Emanuela Martini

Emanuela Martini

Capelli rossi, lettrice forte, brutto carattere (dicono). La prima volta mi hanno portata al cinema che avevo tre anni. Ci stavo dalle 2 alle 8, orario continuato. Praticamente, non ne sono più uscita: adesso ci sto anche dalle 8 alle 20, e a volte pesa. Ma la passione resta e non mi annoio (quasi mai). Onnivora: mi piace tutto (quando mi piace). Autori di culto: Michael Powell e Robert Altman. Serie: Twin Peaks e I Soprano forever. Rimpiango il cinema americano anni ’70 e il metabolismo dei trent’anni. Vivo in un disordine "escheriano", tra libri, oggetti, dvd, foto, abiti e scarpe, con Lucrezia, gatta petulante di 19 anni. Credo allo Stregatto (quello di Alice): qui in giro aleggia il sorriso di Blimp, Sibella e Oreste.

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 02 / 2017

«È seduto a un tavolino con un bicchiere davanti, e guarda immusonito nel vuoto, con un lampo di autocommiserazione eroica negli occhi. È un’inquadratura di Casablanca, che costituisce ormai per molti l’essenza dell’intera personalità di Humphrey Bogart. Ingrandita in un poster e...

Locandina - FilmTv n° 01 / 2017

Una diligenza in corsa, fermata da un cowboy appiedato che porta con sé il proprio carico. All’uomo è concesso di salire, come a un altro, che arriva trafelato a chiedere, anche lui, un passaggio. La diligenza riparte, tra i dialoghi dei passeggeri. Se non fosse che il paesaggio è coperto di...

Locandina - FilmTv n° 52 / 2016

Marianna (la giovane donna con il berretto frigio che personifica la Repubblica francese fin dalla Rivoluzione del 1789 e che ne divenne esplicito simbolo nel 1830 con il celebre quadro di Eugène Delacroix La libertà che guida il popolo) si aggira per le gallerie e i sotterranei del...

Locandina - FilmTv n° 50 / 2016

Il dottor Peralta viene ucciso a pugnalate nel suo appartamento. Parecchi testimoni riconoscono la donna uscita dalla casa: Terry Collins, la bella ragazza che vende caramelle e giornali nell’atrio di un palazzo di studi medici. Sembra un lavoretto semplice, per il detective Stevenson. Ma...

Locandina - FilmTv n° 48 / 2016

C’è un celebre matador, Diego, azzoppato a causa di una terribile cornata, che ha aperto una scuola di corrida, ma continua a rimpiangere l’eccitazione del combattimento e della morte; c’è un’avvocatessa, María, che ha i colori e le labbra di Ava Gardner (una star che, si sa, amava...

Locandina - FilmTv n° 46 / 2016

Ordinaria amministrazione negli studi della UBS, una rete televisiva di Los Angeles che ha appena cambiato proprietà. Sta andando in diretta uno dei notiziari, fascia di programmi con l’indice di ascolto in discesa, che sta per essere ridimensionata dai nuovi manager. Tra i monitor dov’è...

Locandina - FilmTv n° 45 / 2016

«Comprereste un’auto usata da quest’uomo?» chiedeva nel 1960 uno dei manifesti della campagna elettorale di John F. Kennedy, sul quale campeggiava il contendente repubblicano Richard Nixon con un’espressione particolarmente furbesca e sgradevole. La frase diventò proverbiale, come il soprannome...

Locandina - FilmTv n° 42 / 2016

Una donna bionda, fasciata in un impermeabile bianco, si aggira nel teatro Fitzgerald di Saint Paul, la città del Minnesota nella quale nacque lo scrittore. Come uscita da un noir classico (infatti il primo a vederla è Guy Noir, il “privato“ che si occupa della sicurezza ed è la voce off del...

Locandina - FilmTv n° 41 / 2016

In quasi tutti i western di John Ford, gli eroi sono due: Wyatt Earp e Doc Holliday in Sfida infernale, Ramson Stoddard e Tom Doniphon in L’uomo che uccise Liberty Valance, il colonnello Marlowe e il maggiore Kendall in Soldati a cavallo, Guthrie McCabe e il tenente...

Locandina - FilmTv n° 39 / 2016

Strano destino, quello di American Beauty: quando uscì (nel 1999, dopo una lunga e pubblicizzata gestazione in fase di sceneggiatura) fu ricoperto di Oscar, Golden Globe e BAFTA, nonostante i divieti (almeno ai 14 anni) in tutto il mondo; e anche dalla critica fu accolto come il nuovo...

Locandina - FilmTv n° 38 / 2016

Gli è bastata una sola battuta per passare alla storia del cinema: «Si può fare!», scandita sillaba per sillaba con gli occhi azzurri spiritati e i capelli biondi e ricci scarruffati. Il giovane dottor Frederick Von Frankenstein (pronuncia “Frankensteen”, all’americana), razionalissimo docente...

Locandina - FilmTv n° 37 / 2016

«Quando faccio il regista, mille e una interferenza vengono a mettermisi di traverso. Si tratta di rifare un essere umano, di trasformare le sue maniere, di correggere i suoi gesti e il tono della sua voce, di contorcere il suo corpo, d’invadere il suo cervello, di penetrare nelle sue viscere,...

Locandina - FilmTv n° 36 / 2016

I contrasti stridono: in cima a un edificio, bambini giocano in una piscinetta mentre, al piano inferiore, malavitosi armati controllano il territorio; e, ancora, guardie segnalano da un tetto l’arrivo di intrusi, mentre nel ballatoio intermedio sfila un corteo nuziale. Ma forse nulla stride,...

Locandina - FilmTv n° 35 / 2016

Due istrioni a confronto. Nel 1974, Vittorio Gassman interpreta Fausto Consolo, capitano in congedo, cieco e mutilato di una mano a causa di un incidente: è acido, strafottente, roboante, deciso a dimostrare che non ha bisogno di niente e di nessuno, né di un bastone, né di un cane, né di un...

Locandina - FilmTv n° 34 / 2016

La mattina del 6 giugno del 1906, su una spiaggia di Torre del Greco, fu rinvenuto il cadavere di Gennaro Cuocolo, pugnalato a morte, come la moglie Maria, uccisa lo stesso giorno nella loro casa di Napoli. Erano legati alla camorra e l’indagine sul loro assassinio, dopo imputazioni e...

Locandina - FilmTv n° 33 / 2016

In Interstellar, nono lungometraggio di Christopher Nolan e spettacolare, esplicita incursione nella fantascienza dopo le avventure di Batman e dopo Inception (del quale comunque riprende alcuni temi e atmosfere), ci sono due film. Uno, bellissimo, è ambientato in un futuro...

Locandina - FilmTv n° 31 / 2016

Per essere bravo è bravo, un talento visivo istintivo e funambolico, abilissimo nell’uso di musiche, carrelli, formati, emozioni e suggestioni, capace di fare capriole con la macchina da presa e con i sentimenti. A 27 anni e con sei film al suo attivo, Xavier Dolan è uno dei giovani autori più...

Locandina - FilmTv n° 30 / 2016

Leave Her to Heaven: il titolo originale, bellissimo, viene da Amleto. È lo spettro del padre che nel primo atto, dopo avergli raccontato chi è il responsabile della sua morte (il fratello, che voleva diventare re al suo posto e, soprattutto, sposare sua moglie), dice ad...

Locandina - FilmTv n° 29 / 2016

2014, atto primo: Sils Maria. Una donna, un’attrice, fa i conti con il proprio passato, il proprio divismo e la propria età, rinchiusa in una villa nell’Engadina, nella quale si è rifugiata insieme alla sua giovane assistente per studiare la nuova parte che le è stata offerta in una...

Locandina - FilmTv n° 28 / 2016

Ci sono 20 milioni di dollari nascosti nel muro dietro la lavagna della vecchia scuola di Warsaw, nel Montana, frutto di una rapina compiuta anni prima con un cannoncino da venti, il cui bottino non fu mai recuperato. O meglio: c’erano. Infatti, quando uno dei rapinatori arriva a Warsaw scopre...

Locandina - FilmTv n° 26 / 2016

Ricki Rendazzo esiste davvero: si chiama Terry Cieri, è di qualche anno più giovane di Meryl Streep ed è la frontwoman della band Silk & Steel, che lavora soprattutto nel New Jersey. Terry Cieri vive a Toms River, non ha mai abbandonato la famiglia (come Ricki) ed è la suocera di...

Locandina - FilmTv n° 25 / 2016

Si sedeva alla macchina da scrivere (quando questa non era impegnata per pagare l’affitto di qualche stamberga di Hollywood nella quale abitava con la moglie Kathy), con un thermos di vodka a fianco, e buttava giù veloce le quattro o cinque pagine dei racconti che produceva a getto continuo per...

Locandina - FilmTv n° 24 / 2016

«La parola ripetuta più spesso sulla scena è “sorvegliare“. Qui sono sorvegliati tutti, senza eccezione e in continuazione. Nel castello di Elsinore dietro a ogni tenda si cela qualcuno. Nel castello di Elsinore la paura rode tutto: il matrimonio, l’amore, l’amicizia. Quali infernali esperienze...

Locandina - FilmTv n° 22 / 2016

Si apre (e si chiude) con il primissimo piano di una bandiera americana dai colori desaturati. Subito dopo, un vecchio, di spalle, cammina in un parco, seguito da un gruppo di familiari; inquadrato di fronte, vediamo che ha la faccia triste e un po’ smarrita, che cerca qualcosa, tra le croci...

Locandina - FilmTv n° 21 / 2016

Guardate la locandina di Vizio di forma: la faccia perplessa e un po’ stranita di “Doc” Sportello, sormontata da un groviglio stile Medusa di figure, fino alla barca e alle palme che si allungano sui suoi basettoni e la silhouette della mai dimenticata Shasta che si erge...

Locandina - FilmTv n° 20 / 2016

«Muove i suoi personaggi su uno sfondo violaceo e verdastro, nel quale si rivela la fosforescenza della putredine e il presagio della tempesta. La cosiddetta natura inanimata partecipa della natura degli esseri viventi, e con loro vibra in un fremito soprannaturale e galvanizzante. Lo spazio è...

Locandina - FilmTv n° 18 / 2016

«Tutta l’arte è insieme astratta e suggestiva», ha detto Robert Bresson. «Non potete mostrare tutto, altrimenti non è più arte». E ha aggiunto: «La vita è misteriosa e noi dobbiamo conservare il mistero, dobbiamo mostrarlo sullo schermo». Si riferiva in generale al cinema, nella sostanziale...

Locandina - FilmTv n° 17 / 2016

Il barone, il pastore, il dottore, l’intendente, il maestro, i contadini: senza nome, gli uomini che popolano il mondo rigido e formale di Il nastro bianco si definiscono solo per la loro posizione nella scala sociale ed economica. Le donne e i bambini, invece, non hanno ruolo, solo i doveri e...

Locandina - FilmTv n° 16 / 2016

“Onirico” è la prima parola che viene in mente, ma non basta. Bisogna aggiungere: fantasmagorico, espressionista, d’avanguardia, wellesiano, sperimentale. Cinema popolare in acido: questo è Rusty il selvaggio (in originale: Rumble Fish, dal nome dei pesci combattenti rossi e...

Locandina - FilmTv n° 15 / 2016

«Moby Dick è stato il film più difficile che abbia mai fatto. Persi talmente tante battaglie durante la sua lavorazione che arrivai a sospettare che l’aiuto regista stesse tramando contro di me. Alla fine capii che era soltanto Dio. Dio aveva ottimi motivi. Achab vedeva nella Balena...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy