Giulio Sangiorgio

Giulio Sangiorgio

Nasce su quel ramo del lago di Como e, quando non guarda, scrive. Gli piace il cinema comico - Buster Keaton, Jerry Lewis, Charlie Bowers, Pierre Etaix - quindi non può che diffidare della facile ironia. Pretende che i film sfidino le convinzioni del suo sguardo, per questo preferisce, sempre, ciò che eccede. Lo guida Chris Marker, piange Alain Resnais e, ingenuamente, crede che non esista correlazione tra l'r moscia e la voglia costante di cinema francese. Dirige Film Tv, sceglie film per Filmmaker, edita libri per Bietti Heterotopia. Non è in grado di stendere un suo profilo, ma sa che l'anagramma del suo nome è Luigio Nasogrigio. «E di me dico "egli"; – uno che non mi riguarda». Solo per ora, però.

Cinerama - FilmTv n° 06 / 2018

Buongiornissimo, Italia! Roma, piazza Vittorio. Mussolini è tornato. Caduto dal cielo nel 2017. Scambia il meltin’ pot per la rivincita dell’Abissinia, educa il maschio omega a essere viril seduttore, diventa personaggio tv, conquista la massa, desidera vincere. E vincerà. «Io non ho...

Cinerama - FilmTv n° 06 / 2018

Una preistoria impossibile, remix e nonsense, in cui la plastilina è fortissima (ed esaltata dalla CGI) e la cura per il Pleistocene no, perché i sogni sognati in stop motion da Ray Harryhausen vengono ben prima dei libri di storia. Uomini dell’età della pietra abitano un’oasi...

Cinerama - FilmTv n° 05 / 2018

Dopo il clamoroso incasso (regionale, soprattutto) di 1,6 milioni di euro col precedente Vita cuore battito, e dopo essere stati co-protagonisti del cinepanettone sperimentale Filmauro Natale a Londra, gli Arteteca (Monica Lima + Enzo Iuppariello) tornano al cinema. E lo fanno...

Editoriale - FilmTv n° 05 / 2018

Qual è il ruolo di una guida, di una persona chiamata a dirigere un progetto, politico o imprenditoriale che sia? È una delle domande che finisce per porsi il cinema in sala in queste settimane. C’è una questione morale, per esempio, a separare due commedie come C’est la vie - Prendila come...

Servizio - FilmTv n° 04 / 2018

Sapete quanto ci piaccia il cinema del regista catalano-statunitense Jaume Collet-Serra. Lo diciamo in ogni occasione. Un piacere perverso, di autorialismo volgare, per film puramente di genere, ma irresistibili. Caricaturali, marchiani, triviali versioni for dummies di film dei...

Cineteca - FilmTv n° 03 / 2018

Fumata bianca. «Annuntio vobis gaudium magnum: habemus Papam». È il cardinale Melville. Ma l’uomo fatica ad accettare il ruolo. Il terrazzo su piazza San Pietro è un teatro. Il cardinale Melville è un attore mancato. Habemus Papam mette alla prova il rapporto tra scena e retroscena...

Editoriale - FilmTv n° 03 / 2018

I dati Cinetel sul mercato cinematografico in Italia nel 2017, l’avevamo preannunciato, sono negativi. -12,38% di presenze, -11,63% di incasso. 218 film italiani su 554 totali usciti, ma una quota di botteghino nostrano pari al solo 17,64% della torta. Ci torneremo su. Nel frattempo, se la...

Scanners - FilmTv n° 01 / 2018

«Penso che/Ho di nuovo i brividi/E mi lascio prendere/Da domande inutili/Da poeti poveri/Sui miei rami umidi/Sulle foglie ultime/A che cosa pensano/Questi umani fragili/A che cosa servono/I miei rami stupidi/A che cosa servono» cantano Francesco Bianconi e Rachele Bastreghi dando voce al parco...

Editoriale - FilmTv n° 01 / 2018

Film Tv, anno 26. Dopo il buon Natale, il buon anno. Editoriale di servizio. Aspettatevi novità. Piccole come gli aggiustamenti grafici per garantire una migliore leggibilità: cambiamenti semplici, che troverete per esempio nelle schede film di Cinerama e Serial Minds. Sorprese di cuore, come...

Editoriale - FilmTv n° 52 / 2017

In quest’ultimo numero dell’anno, in cui proponiamo un bilancio sul cinema italiano, porto con me le immagini di due film nostrani, soprattutto: due oggetti non identificati, due visioni in cui credo questa rivista possa rispecchiarsi, rivedersi, capirsi meglio. Il primo è Dove non ho mai...

Servizio - FilmTv n° 52 / 2017

Il cinema italiano esiste. Il botteghino non se n’accorge. Et voilà, eccolo il bilancio dell’annata, una sintesi lunga quanto un messaggio da biscotto della fortuna. Lo status quo è semplice: il ragionamento critico sulla qualità dei film nostrani non può che essere scisso dal...

Il Sassolino - FilmTv n° 51 / 2017

Estensione del dominio delle liste. «Come i Cahiers!». «Troppo Cahiers!». «Bla bla bla Cahiers!». Sull’annuario 2018 abbiamo pubblicato la nostra classifica dei film usciti e delle serie trasmesse tra il 1° novembre 2016 e il 31 ottobre 2017. Una classifica che scaturisce dalle scelte dei...

Cineteca - FilmTv n° 50 / 2017

Giasone sbarca in Colchide con gli Argonauti alla ricerca del Vello d’Oro; viene aiutato dalla maga Medea, regina di una popolazione di barbari che, invaghitasi di lui, lo segue nel ritorno. Ma il mondo con cui Medea entra in contatto la identifica come straniera e, dunque, si rivela tutt’altro...

Editoriale - FilmTv n° 50 / 2017

A un membro del Partito si richiedono l’assenza di emozioni personali e un entusiasmo perenne. Da lui ci si aspetta che viva di continuo in uno stato di odio parossistico nei confronti dei nemici esterni e dei traditori interni, di giubilo per le vittorie e di automortificazione davanti al...

Servizio - FilmTv n° 50 / 2017

Da un saggio di Gianni Canova all’ultimo film di Andrey Zvyagintsev, passando per le serie tv: viaggio nel rapporto tra potere e audiovisivo contemporaneo.

Cinerama - FilmTv n° 49 / 2017

Lucas & Moore, sceneggiatori di Una notte da leoni, proprio non riescono a emanciparsi da quel film. Tanto che, nel seguito di Bad Moms - versione femminile del loro film-prigione -, fan partire il tutto col solito risveglio problematico à la «cavolicchio, cosa...

Editoriale - FilmTv n° 49 / 2017

Il 30 novembre 2017 è stato il compleanno di David Mamet. Un artista di cui non amo solo il teatro (se non lo conoscete provvedete: ricordate Americani? Cosa sua), ma anche il cinema. Da sceneggiatore su commissione (Il verdetto, Gli intoccabili...) e da autore e...

Intervista - FilmTv n° 49 / 2017

Cosa aspettarsi da un dialogo con Michael Haneke, 75 anni, 13 film, due Palme d’oro (Il nastro bianco, Amour), un Gran premio della giuria cannense (La pianista), una Palma alla regia (Niente da nascondere), un premio Oscar (Amour)? Niente. Niente?...

Cineteca - FilmTv n° 49 / 2017

Lorenzo, adolescente solitario, decide di passare la settimana bianca nascosto nella cantina di casa, recitando al cellulare con la madre la farsa di una gita scolastica sulle piste da sci. All’improvviso, alla ricerca di oggetti del passato per pagarsi il presente, irrompe nello scantinato la...

Cinerama - FilmTv n° 48 / 2017

La locandina coincide con lo schermo di un cellulare, rivolto verso il mare di Calais: uno schermo che inquadra, pronto a riprendere. Happy End si apre su riprese di un cellulare rubate da uno sguardo nascosto (Niente da nascondere...), immagini di un focolare domestico...

Cinerama - FilmTv n° 48 / 2017

Dopo il secondo capitolo - sottotitolo: Masterclass - avevamo lasciato la banda di laureati di Smetto quando voglio in carcere. Di nuovo. Con un cliffhanger prontissimo per questo Ad honorem, capitolo conclusivo della trilogia: un nuovo villain laureato-dottorato-...

Editoriale - FilmTv n° 48 / 2017

Il posto per Ermanno Olmi è la Milano del Boom. Il posto di lavoro. L’incontro tra la fresca gioventù di un Buster Keaton di provincia e il suo tristissimo futuro da piccolo-borghese, impiegato, responsabile. Per Paolo Genovese The Place è un locale. Una tavola calda...

Cineteca - FilmTv n° 48 / 2017

In un futuro non lontano, il nostro pianeta combatte una terribile battaglia contro una razza aliena di insetti giganti, rispondendo all’invasione di un gruppo di mormoni. Johnny Rico, terminato il liceo, decide di arruolar si nella fanteria dello spazio. Pura gioia del doppio segno. Un...

Cineteca - FilmTv n° 47 / 2017

Jack, 11 anni, vive nel Midwest insieme ai suoi due fratelli e ai suoi genitori. Sono gli anni 50. La madre gli insegna la grazia, il padre cerca invece di motivare la sua autostima. Oggi è a Boston, tra i grattacieli. Si interroga sulla bellezza della natura, sull’esistenza, sulla morte. ...

Cinerama - FilmTv n° 47 / 2017

Per Adam Smith, economista e filosofo, l’uomo «perseguendo il suo interesse, spesso persegue l’interesse della società in modo molto più efficace di quando intende effettivamente perseguirlo». Riducendo a una frase, potremmo dire che per Smith l’uomo, imprenditore o operaio, è guidato solo da...

Scanners - FilmTv n° 47 / 2017

Il diavolo, probabilmente. Da The Place di Genovese a The Killing of a Sacred Deer di Lanthimos pare che il cinema d’oggi stia frequentando questioni come la tentazione, la scelta, la (ir)responsabilità, il confronto con le conseguenze. Oggi diremmo l’abuso del potere e l’...

Intervista - FilmTv n° 47 / 2017

Al Torino Film Festival dal 2007, vicedirettore con Nanni Moretti, Gianni Amelio e Paolo Virzì, poi direttore fuori dall’ombra dal 2014: la nostra Emanuela Martini è all’ultimo anno di mandato, ma per lei no, non è ancora tempo di bilanci. «Sarei felice di continuare», dice. «E lo dico sia per...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 46 / 2017

Nel 1998 Milos Forman gira Man on the Moon, biopic dedicato ad Andy Kaufman. Un comico. Un terrorista del set e della scena sociale, una messa alla prova della tenuta della fiction, del confine tra realtà e messa in scena, uno sfregio critico ai rituali con cui godiamo dello spettacolo...

Editoriale - FilmTv n° 46 / 2017

Da questo numero di Film Tv, con il primo intervento firmato da Alberto Pezzotta, vi proponiamo una serie di articoli analitici e di spigolature personali (anche contraddittorie) sull’affaire Weinstein e successivi, sulle denunce per molestia sessuale che han coinvolto James Toback,...

Cineteca - FilmTv n° 45 / 2017

Jack e David, studenti americani in vacanza in Inghilterra, sono assaliti in una notte di plenilunio da una mostruosa creatura. Jack è orrendamente dilaniato, David viene ferito e il mostro finisce ucciso dagli abitanti del villaggio. A David, ricoverato in ospedale, appare in sogno Jack che lo...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy