Giulio Sangiorgio

Giulio Sangiorgio

Nasce su quel ramo del lago di Como e, quando non guarda, scrive. Gli piace il cinema comico - Buster Keaton, Jerry Lewis, Charlie Bowers, Pierre Etaix - quindi non può che diffidare della facile ironia. Pretende che i film sfidino le convinzioni del suo sguardo, per questo preferisce, sempre, ciò che eccede. Lo guida Chris Marker, piange Alain Resnais e, ingenuamente, crede che non esista correlazione tra l'r moscia e la voglia costante di cinema francese. Dirige Film Tv, sceglie film per Filmmaker, edita libri per Bietti Heterotopia. Non è in grado di stendere un suo profilo, ma sa che l'anagramma del suo nome è Luigio Nasogrigio. «E di me dico "egli"; – uno che non mi riguarda». Solo per ora, però.

Intervista - FilmTv n° 15 / 2016

Èun pubblicitario di successo. Il regista di Tre metri sopra il cielo. Colui che ha portato Goltzius and the Pelican Company nei teatri. Intervistiamo Luca Lucini, regista di Nemiche per la pelle, in sala dal 14 aprile 2016.

Come sei stato coinvolto nel...

Servizio - FilmTv n° 14 / 2016

«Moglie e buoi dei paesi tuoi», dice impetuosamente l’antico proverbio protezionista. E «film» si potrebbe aggiungere, per tener conto di una geopolitica produttiva e distributiva contemporanea. In uscita, il 7 aprile 2016, c’è Troppo napoletano di Gianluca Ansanelli, prodotto dal...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 14 / 2016

«Scusa se non credo nella magia», gli dice. Alla magia dei prestigiatori che lui ama e che lei sdegna. Alla magia dello spettacolo (lui getta i film dal finestrino, lei cerca i trucchi del mago, la radio e la tv per cui lavorano sono mendacissime). Alla magia che Love nega di continuo...

Cinerama - FilmTv n° 13 / 2016

Copenaghen, 1975. Docente d’architettura e consorte giornalista tv ereditano una villa. Per uscire dallo stallo dell’abitudine e del privilegio e sfuggire all’anagrafe, decidono di farne una comune: scelgono i membri, le regole, inaugurano quel nuovo progetto esistenziale. Quando lui s’innamora...

Servizio - FilmTv n° 13 / 2016

In sala c’è Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti. Ovvero un film che, citando spaghetti western e anime giapponesi, s’inventa una via percorribile per il cinema supereroico italiano. Un esordio nel lungo che s’è guadagnato 16 candidature ai David di Donatello 2016, al pari di...

Cineteca - FilmTv n° 13 / 2016

Nel futuro, la guerra è abolita ma l’aggressività degli umani si scarica in uno sport: la caccia all’uomo, legale. Caroline Meredith, famosa cacciatrice americana, vola a Roma per affrontare Marcello, indolente “homo romanus”. Prima di Battle Royale di Kinji Fukasaku e di ...

Cinerama - FilmTv n° 13 / 2016

Con un gruppo di interpreti Made in sud (programma comico di Rai2) gli Arteteca di Monica Lima e Enzo Iuppariello passano al cinema. Il titolo è un tormentone tv, il film una serie di sketch che migrano dal piccolo al grande schermo, la trama semplicemente turistica. Proponiamo titolo...

Cinerama - FilmTv n° 13 / 2016

È un documentario storico, L’infinita fabbrica del Duomo: didascalie (tratte da una guida degli anni 60, Milano in mano di Guido Lopez e Silvestro Severgnini, e da Storia della veneranda fabbrica di Carlo Ferrari da Passano) raccontano la cattedrale milanese a partire dal primo blocco...

Scanners - FilmTv n° 13 / 2016

Al MoMA di New York c’è una scultura di Charles Ray, Family Romance. È composta da figure umane che si tengono per mano, nude, inespressive: un padre, una madre, due bimbi. Tutti della medesima altezza, 1,34 m. E dunque tutti sovra o sottodimensionati. Fuori proporzione. Non so se...

Cineteca - FilmTv n° 12 / 2016

La madre di Sidney è stata uccisa un anno prima, il padre è sempre assente per lavoro e il suo ragazzo la sta spingendo a fuggire di casa. Un omicida seriale, nel frattempo, ha la passione per i film dell’orrore. Anni 70. Wes Craven fa dell’horror materiale politico brutale, crea oggetti...

Editoriale - FilmTv n° 12 / 2016

Quando a Pablo Picasso domandavano cosa significasse una sua opera, lui rispondeva: «Chiederesti mai a Dio cosa significano i fiori?». Violet di Bas Devos - premiato alla Berlinale e amato al Torino Film Festival 2014 - si intitola così: con il nome di un fiore. Nelle Fiandre...

Cinerama - FilmTv n° 12 / 2016

Ci sono film che sono già la perfetta critica d’altri. Un esempio? Nelle sale escono, quasi contemporaneamente, Risorto e Ave, Cesare!, l’ultimo film dei fratelli Coen. Il primo racconta di un tribuno romano che si mette sulle tracce di Gesù, crocifisso, dopo tre giorni...

Cinerama - FilmTv n° 12 / 2016

Cosa ci fa il Jean-François Richet di Nemico pubblico N. 1 alla regia del remake di una commedia di Claude Berri (rifatta anche da Stanley Donen in Quel giorno a Rio)? Come può scrivere una sceneggiatura con la Lisa Azuelos di LOL - Il tempo dell’amore, l’operaio...

Cinerama - FilmTv n° 11 / 2016

Un processo per infanticidio, una coppia di genitori di bassissimo ceto, lui accusato confuso, lei testimone sospetta. Eppure, durante le sedute, non si ricostruiscono solo le dinamiche del delitto: perché dettaglio su dettaglio (quanta fine scrittura in quell’anfibio galeotto) si precisano i...

Cinerama - FilmTv n° 11 / 2016

Dustur: parola araba per dire Costituzione. Dopo le storie di prigionia al femminile di Milleunanotte, c’è ancora un carcere nel cinema (documentario, d’osservazione) di Marco Santarelli. E c’è ancora il tentativo di ricostruire un’idea di Istituzione leggendola nello sguardo...

Scanners - FilmTv n° 11 / 2016

Vera e propria prospettiva tra gli Orizzonti di Venezia 2013, Fish & Cat è un film funambolico, 134 minuti di pianosequenza nel grigio boschetto di una fantasia sul mar Caspio: ci sono un gruppo di studenti da repertorio slasher, c’è un campeggio per una gara da novelli aquilonisti...

Cineteca - FilmTv n° 11 / 2016

New York: cinque giovani organizzano la festa d’addio per un amico. Le luci si spengono e la terra comincia a tremare. Studiare la campagna virale per il lancio di Cloverfield è un buon modo per comprendere il contemporaneo: le esche lasciate nella rete e in tv da J.J. Abrams...

Cineteca - FilmTv n° 10 / 2016

Fumata bianca. «Annuntio vobis gaudium magnum: habemus Papam». È il cardinale Melville. Ma l’uomo fatica ad accettare il ruolo. Il terrazzo su piazza San Pietro è un teatro. Il cardinale Melville è un attore mancato. Habemus Papam mette alla prova il rapporto tra scena e retroscena...

Cinerama - FilmTv n° 10 / 2016

«Questo film non è un adattamento del libro Le mille e una notte, anche se si ispira alla sua struttura. Le storie i personaggi e i luoghi raccontati da Shahrazad sono una rielaborazione di fatti avvenuti in Portogallo tra l’agosto del 2013 e il luglio del 2014. In quel periodo il...

Cinerama - FilmTv n° 10 / 2016

Tra il 1941 di Barton Fink - È successo a Hollywood e il 1951 di Ave, Cesare! sono passati un decennio e una guerra mondiale. Ma siamo sempre nello stesso luogo: Hollywood. E nello stesso studio, la Capitol Pictures. È il protagonista a cambiare. Prima l’autore drammaturgo,...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 10 / 2016

«Zomia era un territorio asiatico amplissimo, su alture superiori ai 600 metri, in cui minoranze politiche si sottraevano al governo di stati-nazione», ci racconta Donatello Fumarola. «Noi vorremmo sottrarci ai circuiti distributivi ufficiali e promuovere un cinema differente. L’esigenza è...

Cineteca - FilmTv n° 09 / 2016

Il principe Friedrich Arthur von Homburg, ufficiale di cavalleria, lancia in battaglia il suo squadrone prima del tempo convenuto. Vince. Ma viene condannato a morte per aver trasgredito gli ordini. È un sonnambulo, il principe. Come Käthchen di Heilbronn, Caterinetta: teso tra il...

Scanners - FilmTv n° 09 / 2016

In Born Free, videoclip girato per M.I.A, Romain Gavras metteva in scena un ingiustificato rastrellamento militare ai danni di persone dai capelli rossi, fototipo 1. Su di un murales, sopra le figure di fulvi resistenti, una scritta: «Our day will come». E il giorno arriva, nel 2010, con il...

Cinerama - FilmTv n° 09 / 2016

Avviso al lettore: per godere del progressivo svelamento alla base del film, sarebbe opportuno fermarsi qui, nella lettura, e riprenderla una volta tornati dal cinema. Sceneggiato da Emma Donoghue a partire dal suo Stanza, letto, armadio, specchio, romanzo ispirato a un fatto reale,...

Cinerama - FilmTv n° 09 / 2016

Cos’è uno stoner film? Un prodotto cinematografico giovanilistico, in cui si racconta di eterni adolescenti sotto effetto di droghe leggere, girato per fan di marijuana e dementi: gag comici basati su un reale che non combacia con la visione annebbiata dal fumo, scala dei bisogni...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 08 / 2016

È una Puglia che sa far sentire il proprio fiero ruggito quella che trova espressione nella quinta edizione della rassegna Registi fuori dagli sche(r)mi, ideata e organizzata da Luigi Abiusi (direttore di uzak.it, selezionatore della Settimana internazionale della critica di Venezia e critico...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 08 / 2016

7 minuti: il tempo della pausa a cui dovrebbero rinunciare le dipendenti su richiesta dell’azienda. Un’inezia, in apparenza. Se non si intuisse che potrebbe essere la prima mossa per ulteriori, peggiori imposizioni. Una lavoratrice coglie le implicazioni e ne fa prendere coscienza alle compagne...

Cinerama - FilmTv n° 08 / 2016

Dal libro della Genesi: «Dio vide che la luce era cosa buona e separò la luce dal buio». Cile, oggi. In un paese sul mare, una casa ospita quattro sacerdoti impresentabili per la chiesa (pedofili, uomini di potere e tortura, commercianti di bambini nel nome di Cristo). A fare loro da secondino...

Cinerama - FilmTv n° 08 / 2016

Synecdoche, Cincinnati. Fregoli Hotel. Il cinema di Charlie Kaufman, ancora una volta, è un ambiente-malattia mentale, una forma clinicamente riconosciuta di disagio esistenziale. Il film è un cervello, l’albergo il nome di una sindrome: chi ne soffre si sente perseguitato da una...

Scanners - FilmTv n° 07 / 2016

Un tour tra bettole e rovine. Uno stand up comedian di 50 anni come guida: capelli unti di gel, occhiali da nerd, voce scatarrante. Un comico che cerca uno spettacolo dialettico e scontroso, il fastidio, il ribaltamento dell’aspettativa, il controtempo respingente. Un padre, anche, soprattutto...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy