Infanzia clandestina di Benjamín Ávila - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 21/2013

Infanzia clandestina


Regia di Benjamín Ávila

Nel 1979 Juan ha 12 anni, poche settimane dopo spegnerà 13 candeline sulla torta di Ernesto Estrada. Il suo nuovo nome è un omaggio al Che e un'importante eredità battagliera, quella dei genitori combattenti contro il regime di Videla, rientrati clandestinamente in Argentina dopo l'esilio a Cuba. Il ragazzino con la sorella in fasce arriva a Buenos Aires in un furgoncino che trasporta arachidi al cioccolato, e presto scopre la parte dura sotto la sfoglia dolce del ricongiungimento familiare. A scuola è un alunno appena giunto da Córdoba, incontra il primo amore nella palestra dove María srotola con grazia ipnotica il nastro di ginnastica. A casa è un giovane guerrigliero con un nascondiglio scavato dentro la parete: dietro le scatole di croccanti snack che puntualmente ci ricordano la sua infanzia diversa, costretta, stratificata. Ávila riavvolge il filo di una gioventù superata e mai rimossa. Parte dalla (sua) prima persona (la madre desaparecida) e applica il filtro dolceamaro dello sguardo fanciullesco a una storia vera e dura. Non la spoglia delle asprezze, circonda il suo protagonista con il braccio di uno zio coraggioso e umano (l'ottimo Ernesto Alterio), sfuma la violenza inevitabile in animazione resistente, firmando un'opera intima e necessaria, che parla con pudore e coscienza di una lotta (in)giusta. Dove la perdita - dell'identità, della casa, del padre - passa dallo smarrimento del sistema binario Bene/Male, e le conseguenze dell'amore (di un genitore, per un ideale) sono più grandi dell'amore stesso.

Infanzia clandestina (2011)
Titolo originale: Infancia clandestina
Regia: Benjamín Ávila
Genere: Drammatico - Produzione: Argentina/Spagna/Brasile - Durata: 112'
Cast: Natalia Oreiro, Ernesto Alterio, César Troncoso, Cristina Banegas, Teo Gutiérrez Moreno, Mayana Neiva, Douglas Simon, Violeta Palukas, Candelaria Irigoyen, Lucas García

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


Bollywood e altrove» Servizi (n° 18/2013)

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy