Il sapore della vittoria di Boaz Yakin - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 17/2001

Il sapore della vittoria


Regia di Boaz Yakin

Nel 1971, ad Alexandria, Virginia, il dipartimento scolastico decide di accorpare due licei frequentati, separatamente, da studenti bianchi e da neri. La piena integrazione e la tolleranza razziale sono due obiettivi lontani e contraddittori. Le diffidenze e, soprattutto, le presunte differenze sono laceranti. Investono abitudini, scelte musicali, schemi familiari, illusioni, gergo. L'armonia è come una partita difficile, ostica, brutale e non ha un arbitraggio sereno, non ha tempi o un fischio di chiusura. È un campionato che non finisce mai. "Il sapore della vittoria" racconta la storia vera di una squadra mista di football, i Titans, che, grazie allo sport e ad un allenatore leggendario, Herman Boone (Denzel Washington), trionfa in una stagione da non dimenticare e vive, dopo contrasti, tensioni e ostilità (illustrate con un crescendo senza complessi), una parentesi in cui i diritti civili si realizzano nello spogliatoio, durante gli allenamenti, nel tempo libero. Retorica e convenzionale, nella tradizione dei film sullo sport, la sceneggiatura è scritta pensando a un "Rocky" collettivo e a "Colpo vincente". Lo spunto storico e il tema nobilitano la vigorosa messa in scena e la buona interpretazione del protagonista.

Il sapore della vittoria (2000)
Titolo originale: Remember the Titans
Regia: Boaz Yakin
Genere: Drammatico - Produzione: USA - Durata: 113'
Cast: Denzel Washington, Will Patton, Wood Harris, Ryan Hurst

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy