Una gita a Roma di Karin Proia - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 19/2017

Una gita a Roma


Regia di Karin Proia

Basta il primo minuto per capire di fronte a che film ci si trova: virtuosismo della macchina da presa, bambini inquadrati rigorosamente soli in campo (così è più facile far dire loro le battute), montaggio che aborre qualsiasi idea di continuità, dialoghi resi parola morta da ritmo, tono e piani di reazione catatonici. Un film elementare, che per protagonista ha un bimbo in età da scuola elementare (Francesco, nove anni, che con la sorellina Maria e all’insaputa dei genitori fugge a Roma per visitare la Cappella Sistina), ma non per questo dovrebbe procedere anticipando, accompagnando e spiegando ogni passaggio. E invece Karin Proia, al primo lungometraggio e anche attrice nei panni della madre dei due bambini, mostra una legnosità da principiante, di certo non aiutata dalle musiche “benignesche” di Piovani.

I 400 colpi

RM
4
Una gita a Roma (2017)
Titolo originale: -
Regia: Karin Proia
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 110'
Cast: Claudia Cardinale, Philippe Leroy, Chiara Conti, Raffaele Buranelli, Silvana Bosi, Giovanni Lombardo, Karin Proia, Stefano Ambrogi, Pietro De Silva, Carlo Luca De Ruggieri, Lucia Batassa, Giacomo Fadda
Distribuzione: C’è produzione
Sceneggiatura: Karin Proia, Raffaele Buranelli

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy