Una settimana e un giorno di Asaph Polonsky - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 20/2017

Una settimana e un giorno


Regia di Asaph Polonsky

La shiva, nella religione ebraica, è il periodo di sette giorni in cui la famiglia osserva il lutto per la morte di un parente. Quando entriamo in casa Spivak, è il settimo giorno per piangere la scomparsa del figlio ventenne di Eyal e Vicky, ed Eyal è impegnato a sconfiggere entusiasticamente a ping pong un ragazzino di dieci anni. Fin dalla prima inquadratura, sappiamo che l’esordio di Polonsky, nato negli Usa ma cresciuto in Israele, è una storia di negazione: il lutto per un figlio annullato dal cancro è inaccettabile, così Eyal e Vicky fanno di tutto per occuparsi d’altro. Lei si precipita al lavoro e caccia via il suo supplente, lui tenta invano di rollare la sua prima canna, entrambi litigano coi vicini di casa. Il tempo è un nemico grottesco, da sconfiggere ignorandolo (Eyal si rinchiude in un limbo adolescenziale, smette gli abiti da adulto, cerca un legame col giovane Zooler, coetaneo ed ex amico del defunto) oppure forzandolo a correre (Vicky esige di tornare alla vita normale il prima possibile), e in questo la mano acerba di Polonsky trova una consonanza felice con i suoi personaggi: il tempo del film è bislacco e dilatato, aperto a lente digressioni comiche e ad accelerazioni amare, come lo strappo ritmico già impresso nel titolo. Opera minuta e minimale, attenta al peso degli oggetti, dei vestiti, delle rimanenze fisiche di una vita, Una settimana e un giorno sconta il desiderio del suo regista di calcare la mano sul lato comico della sua dramedy con iniezioni di bizzarria stralunata (la lunga sequenza di canto e ballo da salotto di Zooler), che fanno sbandare un film esile, ma onesto.

I 400 colpi

IF
6
Una settimana e un giorno (2016)
Titolo originale: Shavua ve Yom
Regia: Asaph Polonsky
Genere: Commedia - Produzione: Israele - Durata: 98'
Cast: Sharon Alexander, Shai Avivi, Evgenia Dodina, Uri Gavriel, Carmit Mesilati Kaplan, Tomer Kapon, Alona Shauloff

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

Lascia un commento

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy