E se mi comprassi una sedia? di Pasquale Falcone - la recensione di FilmTv

970x250_FI.JPG

Recensione pubblicata su FilmTv 20/2017

E se mi comprassi una sedia?


Regia di Pasquale Falcone

Commedia tutta napoletana, ma in trasferta nel Cilento, E se mi comprassi una sedia? (titolo che riprende una battuta di Eduardo De Filippo, musa del film sin dall’incipit) è un’opera dal budget quasi nullo sulla difficoltà di fare un film. Gli sketch sono tenuamente legati dagli incontri che fanno in cerca di soldi i due Tavani Brass, in omaggio a Tinto Brass e scambiati ripetutamente per i Taviani. Il che è emblematico del livello dell’umorismo, reso soltanto qua e là lunare dalle citazioni di Lacan di uno dei due, che sogna di sfidare Checco Zalone con un giovane musicista privo però di doti comiche. La fotografia è piattissima e gli effetti di dissolvenza da filmato amatoriale, tanto che nemmeno le comparsate di più noti attori partenopei e una statua a San Toni (Servillo) riescono a risollevare il film.

I 400 colpi

AF
3
E se mi comprassi una sedia? (2017)
Titolo originale: -
Regia: Pasquale Falcone
Genere: Commedia - Produzione: Italia - Durata: 90'
Cast: Gianni Ferreri, Rosaria De Cicco, Sergio Solli, Benedetto Casillo, Fabio Massa, Salvatore Cantalupo, Ernesto Lama, Nicola Acunzo, Virginia Da Brescia, Pietro De Silva, Pasquale Falcone, Tano Mongelli
Distribuzione: Pragma
Sceneggiatura: Pasquale Falcone

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy