The Square di Ruben Östlund - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv C0/2017

The Square


Regia di Ruben Östlund

L’arte di oggi per Ostlund: progetto di marketing, forma ripulita d’impegno sociale, linguaggio ipocrita del politicamente corretto. Non è una semplice e sciocca satira su un curatore di museo, la sua: come sempre, sta portando al punto di rottura e fuori controllo il verbo to play, tutto quel che è simulato nella societa di oggi. L’umanitarismo progressista ed elitista, il falso idealismo engagé, per esempio. Lo fa in un La grande bellezza moralista, con sguardo glaciale e scenette paradossali che mettono in crisi il controllo dell’happening, regalandolo a soggetti inattesi (classi inferiori, bimbi, donne fuori dal giro). Non cerca mai di farne una questione di dispositivo, alla Haneke, sceglie l’asettica aneddotica barzellettiera: espone soltanto e al contrario dell’arte di oggi, elude il gioco con lo spettatore. È coerente, certo, ma sterile.

I 400 colpi

PA
8
PMB
5
MC
6
SE
4
IF
6
MG
5
RM
5
MM
6
EM
7
FM
7
RMO
5
GAN
7
LP
6
GS
7
RS
6
FT
5
media
5.9
The Square (2017)
Titolo originale: The Square
Regia: Ruben Östlund
Genere: Grottesco - Produzione: Svezia, Germania, Francia, Danimarca - Durata: 142'
Cast: Claes Bang, Elisabeth Moss, Dominic West, Terry Notary, Christopher Læssø, Linda Anborg, Annica Liljeblad, Emelie Beckius, Sarah Giercksky, Jan Lindwall
Distribuzione: Teodora Film
Sceneggiatura: Ruben Östlund

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.


Articoli consigliati


The Square» Cinerama (n° 45/2017)
Pensare fuori dal quadrato -...» Interviste (n° 45/2017)
L’arte di comunicare» Servizi (n° 46/2017)

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy