Ninna nanna di Dario Germani, Enzo Russo - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 27/2017

Ninna Nanna


Regia di Dario Germani, Enzo Russo

Cosa succede se il lieto evento non è affatto lieto? La depressione post partum colpisce oltre il 10% delle neomamme, ma nel caso di Anita sembra avere radici più profonde: bella, sensuale, spiritosa, non appena dà alla luce la piccola Gioia, sprofonda in una spirale di sentimenti distruttivi. Come spesso accade con le opere prime, Ninna nanna pecca di ingenuità e ambizione al contempo: il soggetto affronta con coraggio il tabù del mancato amore materno, ma la sceneggiatura (firmata a otto mani, nessuna delle quali femminile) zoppica tra psicologismi spiccioli (alla fine è tutta colpa di mammà) e approssimazioni goffe (l’”alcolizzata” Anita che consuma singole birre in bottiglia). Nonostante la peculiarità delle location (una Sicilia anti-cartolina) e il nervosismo di Inaudi, perdura una sensazione di inautenticità. 

Ninna Nanna (2017)
Titolo originale: -
Regia: Dario Germani, Enzo Russo
Genere: Drammatico - Produzione: Italia - Durata: 112'
Cast: Francesca Inaudi, Nino Frassica, Fabrizio Ferracane, Maria Rosaria Omaggio, Guia Jelo, Elisabetta Ventura, Massimiliano Buzzanca, Luca Lionello, Salvatore Misticone
Distribuzione: Plumeria Film
Sceneggiatura: Damiano Bruè, Dario Germani, Sante Paolacci, Enzo Russo

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy