Andròn - The Black Labyrinth di Francesco Cinquemani - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 32/2017

Andròn - The Black Labyrinth


Regia di Francesco Cinquemani

Uscito alla chetichella nelle sale estive, quest’oggetto inspiegabile che risponde al nome di Andròn - The Black Labyrinth è convinto di essere la versione adulta di distopie young adult come Hunger Games e Maze Runner, con un occhio irriguardoso a The Cube: un gruppo di sconosciuti senza memoria s’ingegna - male - per sopravvivere nel labirinto del titolo, giocattolino in VR dei potenti. Seguono botte confusionarie, CGI da galera, personaggi di cui non c’importa nulla, intere sequenze da materiale di scarto per un videogame da quattro soldi. Cast schizofrenico, tra facce anonime (si capisce perché) e camei imbarazzanti (vince un imbalsamato Alec Baldwin, ai minimi storici). Sul finale Skin - c’è anche lei - esclama disorientata «Non siamo più in Kansas!». I titoli di coda minacciano sequel: facciamo gli scongiuri.

Andròn - The Black Labyrinth (2017)
Titolo originale: -
Regia: Francesco Cinquemani
Genere: Fantascienza - Produzione: Italia/Gb/Malta/Canada - Durata: 100'
Cast: Leo Howard, Antonia Campbell-Hughes, Skin, Michelle Ryan, Alec Baldwin, Danny Glover, Margareth Madè, Gale Harold, Skin, Alex Martin, Mauro Conte, Gaia Scodellaro, Jon Kortajarena, Korlan Madi
Distribuzione: Ambi Media Italia
Sceneggiatura: Francesco Cinquemani

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy