Cast Wars #009

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Sergio M. Grmek Germani dice che Bisturi - La mafia bianca è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 10:40.

Torna in sala in versione restaurata Bande à part di Jean-Luc Godard. Riproponiamo il recente articolo di Mauro Gervasini + controlocandina di Rinaldo Censi.

Dopo l'editoriale di Ilaria Feole, la risposta di Pier Maria Bocchi. Parliamo dell' odierno femminile cinematografico ?

L'ampio servizio retrospettivo che dedicammo a Clint Eastwood in occasione dei suoi 80 anni... Il prossimo 31 maggio ne compirà 88 e intanto è di nuovo nelle sale - dall'8 febbraio - con Ore 15:17 - Attacco al treno

Su Netflix ora c'è The Bad Batch , che non ci ha convinto. È l'esordio di Ana Lily Amirpour che ci aveva folgorato.

Cinema e potere, un rapporto intricato e complesso. Ve ne parliamo su FilmTv n° 50 in uno speciale. Qui trovate la recensione della prima stagione di The Crown​, una delle serie citate nello speciale.

La citazione

«Un colpo solo (Michael Cimino - Il cacciatore)»

cinerama
7673
cineteca
2458
servizi
2409
opinionisti
1550
locandine
962
serialminds
663
scanners
459

News


17 Maggio 2017

Cast Wars #009

  • Colin Firth in Benjamin's Crossing di Pat O’Connor, da un romanzo di Jay Parini. Avrà il ruolo del filosofo Walter Benjamin, in fuga dai nazisti attraverso i Pirenei nel 1940.
  • Rosamund Pike in Radioactive della (ex?) fumettista Marjane Satrapi, ormai al quinto film da regista. L'attrice Marie Curie in una storia d'amore che si intreccia alla scoperta della radioattività, da una sceneggiatura di Jack Thorne che adatta la biografia Radioactive: Marie & Pierre Curie: A Tale of Love and Fallout di Lauren Redniss.
  • Elizabeth McGovern in The Chaperone di Michael Engler, dove ritroverà l'autore di Downton Abbey Julian Fellowes. Tratto dal romanzo di Laura Moriarty Le stelle brillano a New York, sarà ambientato negli anni 20 racconta di una donna del Kansas che accompagna a New York la ballerina quindicenne Louise Brooks.
  • Diane Kruger in JT Leroy di Justin Kelly, la storia delle due donne che hanno dato vita al giovane autore ingannando l'ambiente letterario, quello della moda e Hollywood per ben sei anni prima di essere scoperte. Le due protagoniste, già a bordo del progetto da qualche tempo, sono Kristen Stewart e Laura Dern, mentre Kruger interpreterà un'attrice francese che porta JT Leroy con sé a Parigi. 
  • Jonah Hill nel prossimo thriller dei fratelli Josh e Benny Safdie, al momento in concorso a Cannes con Good Time. Il nuovo film, ambientato nel distretto dei diamanti di New York, si intitolerà Uncut Gems e sarà prodotto tra gli altri anche da Martin Scorsese.
  • John Hawkes con Logan Lerman e Sarah Bolger in End of Sentence, opera prima di Elfar Adalsteins, sul viaggio on the road di un padre e di suo figlio ex detenuto in Irlanda, per disperdere le ceneri della madre del giovane.
  • Blake Lively in Bruised di Nick Cassavetes, interpreterà una ex lottatrice di MMA caduta in disgrazia, ma costretta a tornare a combattere per non perdere la custodia del figlio. 
  • Ben Kingsley con Benno Furmann e Tuva Novotny, in Death of an Author di Daniel Alfredson, dal primo romanzo di una trilogia di bestseller thriller dello svedese Hakan Nesser. Le riprese di tutti e tre gli adattamenti (i successivi sono Samaria e Dear Agnes) avverranno subito dopo quelle di Death of an Author e si suppone saranno ultimate entro agosto. 
  • Zac Efron in Extremely Wicked, Shockingly Evil and Vile di Joe Berlinger, dove interpreterà il serial killer Ted Bundy, un bel balzo dal nuovo Baywatch, ma non una totale novità considerato che aveva già avuto un ruolo drammatico in The Paperboy di Lee Daniels. Berlinger è noto per i documentari sui 3 di Memphis Paradise Lost, che hanno contribuito alla loro scarcerazione (la vicenda è stata raccontata anche da Atom Egoyan in Fino a prova contraria). 
  • Claire Foy è in trattativa per The Girl in the Spider’s Web di Fede Alvarez, nel ruolo di Lisbeth Salander, ma l'attrice di The Crown è ricercata anche per il nuovo film di Damien Chazelle First Man, biopic su Neil Armstrong con Ryan Gosling. The Girl in the Spider's Web è un anomalo seguito di Millennium - Uomini che odiano le donne, non solo per le variazioni di cast e di regista, ma pure perché salta i restanti libri di Stieg Larsson per passare al primo del suo successore David Lagercrantz. La sceneggiatura dell'adattamento è firmata da Steven Knight.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Scomparso il regista Tonino Zangardi

19 Febbraio 2018

È scomparso il regista e produttore Tonino Zangardi, sconfitto da una malattia che combatteva da lungo tempo. A confermarlo, all'agenzia ANSA, è stato Marco Zangardi, il fratello...

I migliori trailer della settimana

19 Febbraio 2018

5. Overboard di Bob Fisher e Rob Greenberg, in cui Anna Faris - il cui matrimonio con Chris Pratt volevamo tutti fosse perfetto e sgangherato come...

Tutti i vincitori della 71esima edizione dei BAFTA Awards

19 Febbraio 2018

Ai nastri di partenza dei BAFTA Awards 2018, i British Academy Film and Television Arts Awards ovvero il premio più importante consegnato durante la stagione delle statuette al...

È scomparso il regista Idrissa Ouedraogo

18 Febbraio 2018

È scomparso oggi, all'età di 64 anni, Idrissa Ouedraogo, regista originario del Burkina Faso e pilastro del cinema africano. Lo ha reso noto il sindacato nazionale dei registi...

Isabelle Huppert sarà protagonista del prossimo film di Ira Sachs

18 Febbraio 2018

Per Isabelle Huppert a marzo saranno 65 anni. Ma lungi dal farsi travolgere da un quant'è bella giovinezza che si fugge tuttavia qualsiasi – anche perché, ai tempi di Lorenzo de...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy