Speciale Cinerama Cannes 2017

970x250_FI.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Sergio M. Grmek Germani dice che Diabolicamente tua è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 16:00.

A voi la fantascienza di Netflix piace? A Filippo Mazzarella no.

Arrivano in sala Ilegitim e Fixeur di Adrian Sitaru, espressione di un cinema rumeno a cui spesso abbiamo dato spazio. Un esempio? Cristi Puiu.

Noah Hawley debutterà alla regia. Cosa ci possiamo aspettare? Intanto vi riproponiamo la recensione di una delle sue creazioni migliori.

Dal 22 marzo nelle sale Pacific Rim 2 - La rivolta , seguito di Pacific Rim 3D di Guillermo Del Toro che riportò in auge il genere dei “robottoni”. Ecco una piccola galleria dei più celebri e indimenticabili automi animati del piccolo schermo...

16 marzo 1978. Ricordiamo Aldo Moro con Buongiorno, notte .

La citazione

«Quando la leggenda diventa realtà, si stampi la leggenda (John Ford)»

scelta da
Emanuela Martini

cinerama
7822
cineteca
2504
servizi
2501
opinionisti
1616
locandine
972
serialminds
688
scanners
463

News


19 Maggio 2017

Speciale Cinerama Cannes 2017

È iniziata la 70esima edizione del Festival di Cannes e per seguirlo in tempo reale vi proponiamo su questo sito le recensioni dei film in concorso, man mano che procede il programma delle proiezioni.

Tutte le recensioni sono riunite in uno Speciale Cinerama che trovate a questo indirizzo.

Le prime recensioni pubblicate sono:

  1. Loveless di Andrey Zvyagintsev, recensione di Roberto Silvestri.
    L'autore di Il ritorno e Leviathan torna a raccontare la Russia odierna mettendo in scena una crisi familiare che si fa metafora dello stato di salute (morale) di una nazione.
     
  2. Wonderstruck di Todd Haynes, recensione di Emanuela Martini.
    La stanza delle meraviglie, bestseller per ragazzi, diventa nelle mani dell'autore di Carol e Io non sono qui un racconto a due voci che trasuda amore per la settima arte.
     
  3. Jupiter's Moon di Kornél Mundruczó, recensione di Luca Pacilio.
    Raccontare l'immigrazione attraverso un film che miscela realismo magico, action e figure cristologiche: è quel che prova a fare l'ungherese Kornél Mundruczó.
     
  4. Okja di Bong Joon-ho, recensione di Pier Maria Bocchi.
    Dal regista cult Bong Joon-ho, il primo film Netflix a concorrere per la Palma.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


I migliori trailer della settimana

23 Aprile 2018

5. Anon di Andrew Niccol, è il trailer (questa volta comprensibile) del film dalla campagna di lancio più facile della storia della distribuzione cinematografica....

Lars Von Trier e Terry Gilliam fra le ultime aggiunte del Festival di Cannes

21 Aprile 2018

L'edizione 2018 del Festival di Cannes procede a gambero: dopo il passo indietro dell'affaire Netflix, che ha fatto perdere al Festival la...

Siglato un accordo tra DreamWorks e Guillermo del Toro

21 Aprile 2018

Guillermo del Totoro di soprannome e di fatto: il regista messicano ha firmato ieri un contratto in esclusiva con DreamWorks Animation per scrivere, produrre e...

Rimandate ulteriormente le riprese del sequel di World War Z

20 Aprile 2018

L'idea di vedere David Fincher, fra i più influenti autori contemporanei, mettere la mani su un blockbuster fracassone e ad altissimo budget come il sequel di World...

Taron Egerton sarà Elton John in Rocketman

20 Aprile 2018

C'è da chiedersi se Sir Elton John non abbia dato personalmente il benestare a Taron Egerton per farsi interpretare in Rocketman,...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy