I nuovi film di Nemes, Hosoda, Leigh e Kapur

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che Collateral è il film da salvare oggi in TV.
Su Paramount Channel alle ore 21:15.

Ulteriore omaggio a sir Roger Moore ricordando però il suo impegno civile e umanitario come ambasciatore Unicef, al quale dedicammo un articolo nel 2013...

In concorso a Cannes con 120 battements par minute , Robin Campillo era già nei nostri cuori da tempo. Questa settimana vi segnaliamo un suo film del 2013, ancora inedito in Italia.

Un nuovo Sherlock americano? Più House che Holmes, con Watson al femminile (Lucy Liu). È stato appena rinnovato per una sesta stagione e noi vi invitiamo a (ri)scoprirlo dall'inizio.

Esce di scena a 89 anni sir Roger Moore, che ricordiamo in Vivi e lascia morire, il suo primo Bond e uno dei migliori della serie

Song to Song ci ricorda quanto sia pittorica l'arte di Terrence Malick, che si è ispirato a Edward Hopper sin da I giorni del cielo . Ma qual è il contributo al cinema del grande pittore iperrealista americano? Ecco i registi, i fotografi, i sognatori che hanno cercato e cercano di rubare lo sguardo e i luoghi dei suoi quadri

La citazione

«All work and no play makes Jack a dull boy»

cinerama
7196
cineteca
2241
servizi
1884
opinionisti
1379
locandine
697
serialminds
553
scanners
423

News


19 Maggio 2017

I nuovi film di Nemes, Hosoda, Leigh e Kapur

Il regista di Il figlio di Saul László Nemes, sta per iniziare le riprese di Sunset, ambientato nel 1913 a Budapest. Racconterà della ventenne Irisz Leiter, che arriva nella capitale ungherese dopo aver trascorso l'infanzia in un'orfanatrofio. Qui cerca di lavorare nel negozio che era dei suoi genitori e scopre alcuni segreti. «È la storia della fine di una civiltà, non per decadenza per una improvvisa caduta. Anche se ha luogo in un'era scintillante non intendo dirigere il classico film in costume. Il mondo di Sunset è avventuroso e stratificato ma anche problematico e imprevedibile - ed è questo per me l'aspetto più interessante». La giovane protagonista del film, Juli Jakab, è stata scelta dopo un lungo casting per cui sono passare oltre mille attrici ungheresi, anche se aveva partecipato al precedente film del regista. 

Mamoru Hosoda, il regista dei film d'animazione The Boy and the Beast, Summer Wars, La ragazza che saltava nel tempo Wolf Children ha annunciato il suo nuovo progetto: Mirai. Un bambino di soli quattro anni affronta l'arrivo in famiglia di una sorellina, e le cose prendono una piega magica quando trova il modo di viaggiare nel tempo e vedere sua madre da giovane. Questa avventura gli darà la serenità di essere un giusto fratello maggiore. Il termine della produzione è previsto per il maggio 2018. «Ci sono temi comuni a molti miei film» ha spiegato il regista «ossia le relazioni famigliari e la giovinezza. In questo caso esploro il rapporto tra fratello e sorella, ma Mirai è anche la storia di un bambino che vuole riconquistare l'amore dei suoi genitori». Ha inoltre aggiunto che si tratta di un progetto molto personale, ispirato alla propria esperienza di padre di due figli. 

Mike Leigh sta per cominciare la produzione di Peterloo, le cui riprese inizieranno lunedì con un cast di oltre cento attori. Racconta la storia della strage di manifestanti a favore della democrazia avvenuto nel 1819, a Manchester. «Non c'è mai stato un film sul massacro di Peterloo che ora, in questi tempi turbolenti, appare più attuale che mai» 

Shekhar Kapur, noto soprattutto per Elizabeth, dirigerà Three Apples Fell From Heaven, dal romanzo di Micheline Aharonian Marcom. Ambientato nel 1915-1917 quando i turchi massacrarono gli armeni, racconta di una giovane rifugiata accolta dai vicini turchi in seguito alla morte dei suoi genitori. C'è un ovvio parallelo con l'attuale crisi dei profughi siriani, inoltre la stessa famiglia di Kapur fu costretta a lasciare Delhi durante la divisione dell'India dal Pakistan nel 1947. Per il ruolo della protagonista sono state provinate numerose ragazze tra i profughi di Aleppo, i cui antenati fuggirono dal genocidio armeno. Il regista prima, di dedicarsi a Three Apples Fell From Heaven, ultimerà però il suo biopic autorizzato su Bruce Lee di cui abbiamo parlato qui.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Lascia un commento

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Stop&Go: serie che si fermano e serie che (ri)partono

27 Maggio 2017

Annunciata da Indiana Production, coinvolta anche nel prossimo film di Virzì The Leisure Seeker, una serie recitata in inglese da Il Gattopardo di Tomasi de...

Cannes 2017 - Il TotoPalma di FilmTv

27 Maggio 2017

Mentre aspettiamo la cerimonia di premiazione, che comincerà domani 28 maggio alle ore 19:15, raccogliamo i pronostici di tutti i collaboratori presenti al festival nel nostro TotoPalma 2017....

La scomparsa di Toni Bertorelli

27 Maggio 2017

Ricoverato dall'inizio di maggio, si è spento ieri Toni Bertorelli, attore cuneese che ancora nei suoi ultimi mesi di vita ha fatto parlare di sé. Artisticamente per il ruolo...

John Landgraf e le serie Tv di oggi e di domani

26 Maggio 2017

Uno spot diffuso durante il Super Bowl recitava: «In un anno con oltre 450 serie, una sola rete ha i tre titoli più amati dalla critica: il drama più celebrato, la comedy più acclamata, il...

I piani di Netflix per il cinema

26 Maggio 2017

Per effetto del conflitto tra Netflix, il Festival di Cannes e l'associazione degli esercenti francesi, il film della Croisette più commentato nei primi giorni...

Cannes 2017

In diretta da Cannes, tutte le recensioni dei film in concorso nel nostro Speciale Cinerama

cannes verticale.jpg

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy