Robert Kirkman: da The Walking Dead ad Amazon Prime

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Sergio M. Grmek Germani dice che Bisturi - La mafia bianca è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 10:40.

Torna in sala in versione restaurata Bande à part di Jean-Luc Godard. Riproponiamo il recente articolo di Mauro Gervasini + controlocandina di Rinaldo Censi.

Dopo l'editoriale di Ilaria Feole, la risposta di Pier Maria Bocchi. Parliamo dell' odierno femminile cinematografico ?

L'ampio servizio retrospettivo che dedicammo a Clint Eastwood in occasione dei suoi 80 anni... Il prossimo 31 maggio ne compirà 88 e intanto è di nuovo nelle sale - dall'8 febbraio - con Ore 15:17 - Attacco al treno

Su Netflix ora c'è The Bad Batch , che non ci ha convinto. È l'esordio di Ana Lily Amirpour che ci aveva folgorato.

Cinema e potere, un rapporto intricato e complesso. Ve ne parliamo su FilmTv n° 50 in uno speciale. Qui trovate la recensione della prima stagione di The Crown​, una delle serie citate nello speciale.

La citazione

«sarà mica la maniera di lavorare… non si lavora così dai… ogni lavoro anche il più banale necessita di un minimo di regia»

scelta da
Andrea Bellavita

cinerama
7673
cineteca
2458
servizi
2409
opinionisti
1550
locandine
962
serialminds
663
scanners
459

News


11 Agosto 2017

Robert Kirkman: da The Walking Dead ad Amazon Prime

Robert Kirkman, il creatore di The Walking Dead, ha firmato un accordo complessivo con gli Amazon Studio, che coinvolge anche Skybound Entertainment, la società fondata dal fumettista americano insieme al produttore David Alpert. 

In buona (per i fan dell'autore americano) sostanza, questo contratto prevede lo sviluppo da parte di Kirkman e della sua Skybound di contenuti di vario tipo, pensati per debuttare in prima istanza sugli schermi di Prime Video, il servizio di video on demand di Amazon. Il colosso di Jeff Bezos spera di poter sfruttare i talenti di Kirkman e il portfolio e l'esperienza dell'etichetta editoriale Skybound – che oltre a The Walking Dead e Outcast, ha dato vita a molte altre serie a fumetti scritte sia da Kirkman sia da altri autori – per espandere la sua offerta di programmazione in alcuni specifici generi come horror, fantasy e fantascienza.

Con questo accordo, inoltre, Amazon raggiunge un altro obiettivo e pareggia i conti con il rivale Netflix, che solo quattro giorni fa aveva annunciato l'acquisto di Millarworld, celebre e ormai storico marchio che dal 2004 difende le creazioni di Millar, e sotto la cui egida sono stati pubblicati tra gli altri Wanted, The Unfunnies, Kick-Ass. Nel caso di Amazon e Skybound non si tratta però di un acquisto bensì di un accordo sul diritto di prima opzione, ossia ogni progetto di Skybound passerà prima di tutto da Amazon e, solo in caso la compagnia decida di non svilupparlo, potrà cercare altri produttori e distributori.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Scomparso il regista Tonino Zangardi

19 Febbraio 2018

È scomparso il regista e produttore Tonino Zangardi, sconfitto da una malattia che combatteva da lungo tempo. A confermarlo, all'agenzia ANSA, è stato Marco Zangardi, il fratello...

I migliori trailer della settimana

19 Febbraio 2018

5. Overboard di Bob Fisher e Rob Greenberg, in cui Anna Faris - il cui matrimonio con Chris Pratt volevamo tutti fosse perfetto e sgangherato come...

Tutti i vincitori della 71esima edizione dei BAFTA Awards

19 Febbraio 2018

Ai nastri di partenza dei BAFTA Awards 2018, i British Academy Film and Television Arts Awards ovvero il premio più importante consegnato durante la stagione delle statuette al...

È scomparso il regista Idrissa Ouedraogo

18 Febbraio 2018

È scomparso oggi, all'età di 64 anni, Idrissa Ouedraogo, regista originario del Burkina Faso e pilastro del cinema africano. Lo ha reso noto il sindacato nazionale dei registi...

Isabelle Huppert sarà protagonista del prossimo film di Ira Sachs

18 Febbraio 2018

Per Isabelle Huppert a marzo saranno 65 anni. Ma lungi dal farsi travolgere da un quant'è bella giovinezza che si fugge tuttavia qualsiasi – anche perché, ai tempi di Lorenzo de...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy