Taika Waititi e le sue idee per il remake di Akira

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Sergio M. Grmek Germani dice che Bisturi - La mafia bianca è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 10:40.

Torna in sala in versione restaurata Bande à part di Jean-Luc Godard. Riproponiamo il recente articolo di Mauro Gervasini + controlocandina di Rinaldo Censi.

Dopo l'editoriale di Ilaria Feole, la risposta di Pier Maria Bocchi. Parliamo dell' odierno femminile cinematografico ?

L'ampio servizio retrospettivo che dedicammo a Clint Eastwood in occasione dei suoi 80 anni... Il prossimo 31 maggio ne compirà 88 e intanto è di nuovo nelle sale - dall'8 febbraio - con Ore 15:17 - Attacco al treno

Su Netflix ora c'è The Bad Batch , che non ci ha convinto. È l'esordio di Ana Lily Amirpour che ci aveva folgorato.

Cinema e potere, un rapporto intricato e complesso. Ve ne parliamo su FilmTv n° 50 in uno speciale. Qui trovate la recensione della prima stagione di The Crown​, una delle serie citate nello speciale.

La citazione

«Certainly it constitutes bad news when the people who agree with you are buggier than batshit.»

scelta da
Lorenza Negri

cinerama
7673
cineteca
2458
servizi
2409
opinionisti
1550
locandine
962
serialminds
663
scanners
459

News


11 Ottobre 2017

Taika Waititi e le sue idee per il remake di Akira

L'adattamento dell'ovest e in live action di Akira, capolavoro animato del 1988 di Katsuhiro Otomo, è ormai da 15 anni un misto tra una barzelletta e una maledizione. Sin dal 2002, Warner Bros. ha cercato, inutilmente, un modo per far fruttare i diritti di trasposizione. 

Per il progetto sono stati consultati svariati registi – George Miller, Stephen Norrington, Jaume Collet-Serra e Jordan Peele – e considerati altrettanti attori, da Brad Pitt a Garrett Hedlund passando per Kristen Stewart e Gary Oldman. Nessuno è ancora riuscito nell'impresa di arrivare anche solo vicino all'inizio delle riprese.
 
L'ultimo regista, in ordine di tempo, a essere stato contattato da Warner Bros., un applauso alla resilienza, è stato il neozelandese Taika Waititi, al momento impegnato nel lancio di Thor: Ragnarok. Ovvero preso tra publicche relazioni, in talk show e lo shopping alla ricerca di un portafogli molto più capiente.

«Ci sono stati contatti, certo» ha detto il regista, spiegando le sue idee sulla possibile natura di un remake che sia fattibile in live action: «Adoro il fumetto, tanto quanto il film. Ma se potessi non farei un remake dell'anime. Piuttosto punterei su un adattamento del fumetto». Tutto per mantenere intatte sfumature della storia che nel film si sono perdute in una narrazione condensata in due ore.

L'altra idea chiara di Waititi riguarda gli interpreti: «Per quanto mi riguarda l'idea sarebbe quella di formare un cast di adolescenti asiatico americani, probabilmente sconosciuti. Un gruppo dal talento inesplorato e intatto. Sempre per cercare di restare il più possibile vicino al fumetto».

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Scomparso il regista Tonino Zangardi

19 Febbraio 2018

È scomparso il regista e produttore Tonino Zangardi, sconfitto da una malattia che combatteva da lungo tempo. A confermarlo, all'agenzia ANSA, è stato Marco Zangardi, il fratello...

I migliori trailer della settimana

19 Febbraio 2018

5. Overboard di Bob Fisher e Rob Greenberg, in cui Anna Faris - il cui matrimonio con Chris Pratt volevamo tutti fosse perfetto e sgangherato come...

Tutti i vincitori della 71esima edizione dei BAFTA Awards

19 Febbraio 2018

Ai nastri di partenza dei BAFTA Awards 2018, i British Academy Film and Television Arts Awards ovvero il premio più importante consegnato durante la stagione delle statuette al...

È scomparso il regista Idrissa Ouedraogo

18 Febbraio 2018

È scomparso oggi, all'età di 64 anni, Idrissa Ouedraogo, regista originario del Burkina Faso e pilastro del cinema africano. Lo ha reso noto il sindacato nazionale dei registi...

Isabelle Huppert sarà protagonista del prossimo film di Ira Sachs

18 Febbraio 2018

Per Isabelle Huppert a marzo saranno 65 anni. Ma lungi dal farsi travolgere da un quant'è bella giovinezza che si fugge tuttavia qualsiasi – anche perché, ai tempi di Lorenzo de...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy