Si allontana il quinto film di Mad Max

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Simone Emiliani dice che St. Elmo's Fire è il film da salvare oggi in TV.
Su Cine Sony alle ore 10:00.

Il 29 giugno scorso è uscito negli Usa Soldado , di Stefano Sollima. In Italia uscirà a ottobre, intanto vi riproponiamo la locandina del film di cui Soldado è sequel, ossia Sicario di Denis Villeneuve.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

La citazione

«Non è più possibile parlare d'arte escludendo la scienza e la tecnologia. Non è più possibile analizzare i fenomeni fisici escludendo le realtà metafisiche. (Gene Youngblood)»

scelta da
Simone Arcagni

cinerama
8027
servizi
2604
cineteca
2566
opinionisti
1669
locandine
984
serialminds
719
scanners
467

News


13 Novembre 2017

Si allontana il quinto film di Mad Max

Proprio ora che il figliol prodigo George Miller era ritornato dopo 30 di vuoto, abiurando alla sua fase di amante dei pinguini, la saga di Mad Max si ritrova di nuovo arenata. Dopo il successo planetario di pubblico e critica fatto registrare da Mad Max: Fury Road, era stata messa in cantiere la possibilità di avere entro breve il quinto episodio della serie post-apocalittica.

Oggi, purtroppo, non sembra più il caso. È lo stesso regista australiano, creatore dell'universo di Mad Max, a rivelarlo, rendendo pubblica l'azione legale che lui e il socio d'affari Doug Mitchell hanno intrapreso nei confronti Warner Bros. per un problema di arretrati non pagati: «Non è difficile: siamo in credito di pagamenti sostanziali che rappresentano un lavoro meticoloso e faticoso che si è protratto per più di dieci anni nello sviluppo della sceneggiatura e nella preparazione, a cui vanno aggiunti i tre anni veri e propri per la produzione del film».

«Preferiremmo molto di più continuare a fare film insieme a Warner Bros.piuttosto che combatterli in tribunale, ma dopo più di un anno di tentativi per raggiungere una soluzione soddisfacente ci troviamo costretti ad adire per vie legali» concludono Miller e Mitchell nel loro comunicato. Il quale ha già ricevuto risposta ufficiale da parte parte di Warner Bros., e non si tratta di buone notizie per gli appassionati, dal momento che la major sembra bene intenzionata a puntare i piedi: «Ci ritroviamo in disaccordo con le posizioni del signor Miller e ci difenderemo vigorosamente da queste accuse».

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Timothée Chalamet vede una probabile collaborazione con Denis Villeneuve

17 Luglio 2018

Denis Villeneuve è finalmente riuscito a mettere le mani sul film dei suoi sogni: un nuovo adattamento di ...

Dove si specchia la realtà

17 Luglio 2018

Facce/Guerre/Mutamenti. Proprio così. Un percorso a ostacoli tra le immagini, in uno scenario, la cittadina di Specchia, con il castello di Corigliano d'Otranto, dove il Salento s'inebria di...

Anche per Duncan Jones un film tratto da un fumetto

16 Luglio 2018

L'annuncio di Duncan Jones è stato dilazionato in diversi giorni. Prima con il teaser di un «adattamento molto speciale di un fumetto», senza ulteriori dettagli. Quindi, ieri,...

Una nuova serie Tv per Joss Whedon

14 Luglio 2018

HBO comincia seriamente a pensare al post-draghi: con la conclusione di Il trono di spade, prevista per l'anno prossimo, ci sarà un enorme vuoto televisivo da colmare e...

Un cast incredibile per il nuovo film di Jim Jarmusch

14 Luglio 2018

In Solo gli amanti sopravvivono, film diretto da Jim Jarmusch nel 2013, il protagonista vampiro centenario Adam chiama gli esseri umani, che ritiene...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy