Sostituito Bryan Singer al timone di Bohemian Rhapsody

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che Teodora imperatrice di Bisanzio è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 17:45.

Dove sono finite le sex symbol? Dal nostro archivio, una riflessione del 2012 di Roy Menarini.

Rick Alverson (in concorso a #Venezia75 con The Mountain ) è un comico da prendere decisamente sul serio. Lo avevamo segnalato negli Scanners.

Manca poco per la quinta stagione (su Netflix dal 14 settembre). Il cavallo più (o meno) famoso di Hollywoo sta per tornare.

Tra i 30 registi italiani più votati del nostro sondaggio pubblicato su FilmTv n° 34 c'è lui. Noi lo conosciamo bene, e voi?

Per festeggiare David Cronenberg che verrà premiato con il Leone alla carriera a Venezia 75 abbiamo pensato di rendere disponibili tutti gli articoli archiviati nella nostra collezione Locandine. A partire da La zona morta.

La citazione

«Ognuno prende i limiti del suo campo visivo per i confini del mondo. (Arthur Schopenhauer)»

scelta da
Simone Arcagni

cinerama
8155
cineteca
2939
servizi
2701
opinionisti
1720
locandine
993
serialminds
739
scanners
471

News


7 Dicembre 2017

Sostituito Bryan Singer al timone di Bohemian Rhapsody

La Fox ha deciso: sarà Dexter Fletcher il nuovo regista di Bohemian Rhapsodyil film dedicato a Freddie Mercury e interpretato da Rami Malek, Aidan Gillen e Tom Hollander la cui uscita è prevista per il natale 2018. Non è stata una decisione facile e il nome di Fletcher farà a sua volta discutere perché sicuramente meno altisonante di quello di Bryan Singer, avendo in curriculum appena tre film (il solo noto anche in Italia è Eddie the Eagle) tutti decisamente più piccoli di questa mega produzione. Dalla sua però Dexter Fletcher ha anche una carriera d'attore e come tale dovrebbe mettere a loro agio gli interpreti ed essere solidale al loro lavoro nella direzione del film. Un fattore cruciale, visto che proprio gli attori si sono ribellati ai modi e alle assenze di Singer. Per primo Tom Hollander aveva deciso di abbandonare il progetto, anche se era stato convinto a tornare sui suoi passi, quindi Rami Malek, che interpreta il protagonista, aveva avuto con Singer diversi alterchi in cui aveva definito il regista poco professionale e alla fine è stato lui a fare presente alla Fox quanto la situazione fosse diventata intenibile.

Bryan Singer ha sua volta le proprie ragioni e ha spiegato di essersi assentato per via di problemi di salute di uno dei suoi genitori, inoltre ha detto che la sua esperienza sul set è stata così difficile da aver sviluppato un disturbo post-traumatico da stress. In sua assenza parte delle riprese sono state condotte dal direttore della fotografia Thomas Newton Sigel.

Le motivazioni di Singer sono state rese note dal regista dopo la notizia del suo licenziamento, ma è difficile non vedere qualcosa di pilotato dalla Fox nel tempismo delle dichiarazioni di Gabriel Byrne, che in quelle stesse ore ha spiegato come una pausa nelle riprese di I soliti sospetti fosse stata dovuta al comportamento sessualmente fin troppo disinvolto di Kevin Spacey - che quindi Singer avrebbe implicitamente protetto. 

Il primo dicembre la produzione del film è stata interrotta e non è ancora stato comunicato quando riprenderà, ma considerato che pare rimangano solo circa due settimane di riprese e visto quanto è ancora lontana la data d'uscita, è probabile che a consegna rimanga entro i tempi necessari, a patto ovviamente che non si decida di rifare tutto o quasi.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


John C. Reilly e la sua esperienza in La sottile linea rossa

24 Settembre 2018

John C. Reilly prosegue nella peculiare parabola di una carriera che lo ha portato a essere nominato all'Oscar per Chicago, ma anche a essere protagonista di ...

Rafiki ottiene una settimana di tregua dalla censura keniana

24 Settembre 2018

Come parte di un più ampio movimento per la tutela dei diritti LGBT nello stato africano, l'Alta Corte del Kenya, lo scorso venerdì, ha rimosso il blocco di censura imposto a Rafiki...

Svelato il nuovo progetto di Todd Haynes

24 Settembre 2018

Dal 1991, anno in cui Todd Haynes ha esordito dietro la macchina da presa cinematografica, a oggi, il regista californiano ha sempre avuto la calma dei giusti nello scegliere...

Michael B. Jordan potrebbe seguire le orme di Willem Dafoe e Liev Schreiber

21 Settembre 2018

Michael B. Jordan, oltre ad avere la testa per scegliere i progetti giusti, ha il fisico (e che fisico) e l'ha già dimostrato più di una volta. È stato Killmonger, sfaccettato...

Trent Reznor e Atticus Ross cureranno la colonna sonora della serie tratta da Watchmen

21 Settembre 2018

Per festeggiare una buona notizia non c'è niente di meglio di un'altra buona notizia. Damon Lindelof, infatti, ha stappato una bottiglia di quello buono dopo che la futura...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy