Sostituito Bryan Singer al timone di Bohemian Rhapsody

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Adriano Aiello dice che 48 ore è il film da salvare oggi in TV.
Su Paramount Channel alle ore 02:30.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

Un saluto a Ermanno Olmi con le parole di Gianni Amelio.

La citazione

«What happened to Gary Cooper? The strong, silent type. That was an American. He wasn’t in touch with his feelings. He just did what he had to do. (David Chase - The Sopranos)»

cinerama
7957
servizi
2585
cineteca
2550
opinionisti
1656
locandine
981
serialminds
710
scanners
466

News


7 Dicembre 2017

Sostituito Bryan Singer al timone di Bohemian Rhapsody

La Fox ha deciso: sarà Dexter Fletcher il nuovo regista di Bohemian Rhapsodyil film dedicato a Freddie Mercury e interpretato da Rami Malek, Aidan Gillen e Tom Hollander la cui uscita è prevista per il natale 2018. Non è stata una decisione facile e il nome di Fletcher farà a sua volta discutere perché sicuramente meno altisonante di quello di Bryan Singer, avendo in curriculum appena tre film (il solo noto anche in Italia è Eddie the Eagle) tutti decisamente più piccoli di questa mega produzione. Dalla sua però Dexter Fletcher ha anche una carriera d'attore e come tale dovrebbe mettere a loro agio gli interpreti ed essere solidale al loro lavoro nella direzione del film. Un fattore cruciale, visto che proprio gli attori si sono ribellati ai modi e alle assenze di Singer. Per primo Tom Hollander aveva deciso di abbandonare il progetto, anche se era stato convinto a tornare sui suoi passi, quindi Rami Malek, che interpreta il protagonista, aveva avuto con Singer diversi alterchi in cui aveva definito il regista poco professionale e alla fine è stato lui a fare presente alla Fox quanto la situazione fosse diventata intenibile.

Bryan Singer ha sua volta le proprie ragioni e ha spiegato di essersi assentato per via di problemi di salute di uno dei suoi genitori, inoltre ha detto che la sua esperienza sul set è stata così difficile da aver sviluppato un disturbo post-traumatico da stress. In sua assenza parte delle riprese sono state condotte dal direttore della fotografia Thomas Newton Sigel.

Le motivazioni di Singer sono state rese note dal regista dopo la notizia del suo licenziamento, ma è difficile non vedere qualcosa di pilotato dalla Fox nel tempismo delle dichiarazioni di Gabriel Byrne, che in quelle stesse ore ha spiegato come una pausa nelle riprese di I soliti sospetti fosse stata dovuta al comportamento sessualmente fin troppo disinvolto di Kevin Spacey - che quindi Singer avrebbe implicitamente protetto. 

Il primo dicembre la produzione del film è stata interrotta e non è ancora stato comunicato quando riprenderà, ma considerato che pare rimangano solo circa due settimane di riprese e visto quanto è ancora lontana la data d'uscita, è probabile che a consegna rimanga entro i tempi necessari, a patto ovviamente che non si decida di rifare tutto o quasi.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Soldado sarà il primo film indipendente a essere distribuito in Arabia Saudita

23 Giugno 2018

Continua il curioso processo di fertilizzazione cinematografica dell'Arabia Saudita, dove lo scorso dicembre il cinema è tornato a essere legale dopo 35 anni di...

Frank Grillo e Anthony Mackie protagonisti del remake americano di Point Blank

23 Giugno 2018

Da non confondersi con Senza un attimo di tregua – memorabile thriller di fine anni '60 diretto da John Boorman, rifatto 30 anni dopo da Brian Helgeland e Mel Gibson (Payback – La...

Edgar Wright sta lavorando a un documentario sugli Sparks

22 Giugno 2018

Nella nutrita colonna sonora di Baby Driver sembrava non mancare nessuno dei (numerosi) feticci musicali di Edgar Wright – che fra gli addetti ai lavori...

James Cromwell e Bruce Dern completano il cast di Emperor

21 Giugno 2018

Vecchi come la polvere e con due carriere bizzarre e mai noiose alle spalle, non poteva esserci miglior coppia estemporanea per dare potenziale lustro all'indipendente Emperor...

George Clooney è in trattative per dirigere il thriller fantascientifico Echo

21 Giugno 2018

Precisione e disciplina, a quanto pare, sono due dei segreti del successo di George Clooney. Che dal 2002 a oggi, anno in cui ha debuttato dietro la macchina da presa con ...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy