Il cinema italiano dimezzato

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo! è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 21:00.

Dove sono finite le sex symbol? Dal nostro archivio, una riflessione del 2012 di Roy Menarini.

Rick Alverson (in concorso a #Venezia75 con The Mountain ) è un comico da prendere decisamente sul serio. Lo avevamo segnalato negli Scanners.

Manca poco per la quinta stagione (su Netflix dal 14 settembre). Il cavallo più (o meno) famoso di Hollywoo sta per tornare.

Tra i 30 registi italiani più votati del nostro sondaggio pubblicato su FilmTv n° 34 c'è lui. Noi lo conosciamo bene, e voi?

Per festeggiare David Cronenberg che verrà premiato con il Leone alla carriera a Venezia 75 abbiamo pensato di rendere disponibili tutti gli articoli archiviati nella nostra collezione Locandine. A partire da La zona morta.

La citazione

«La televisione è meglio del cinema. Sai sempre dov'è la toilette. (Dino Risi)»

scelta da
Pedro Armocida

cinerama
8138
cineteca
2934
servizi
2689
opinionisti
1714
locandine
992
serialminds
738
scanners
471

News


11 Gennaio 2018

Il cinema italiano dimezzato

Anica ha diffuso i dati sugli incassi al botteghino dei film italiani per il 2017 e si può dire, con grande sfoggio di eufemismi, che ci sono stati anni migliori. In contumacia a Checco Zalone – che nel 2016 con Quo Vado si era assestato sulla modica cifra di 65,3 milioni di euro di incassi – il cinema nostrano ha rivelato tutta la sua, attuale, debolezza al box office.

Unica buona notizia: nel 2017 gli incassi (pochi) dei film italiani si sono equamente distribuiti e, per la prima volta, nessuna pellicola ha raggiunto gli 11 milioni di euro. I due risultati migliori, infatti, sono stati raggiunti da L'ora legale, con 10,3 milioni, e Mister Felicità, con 10,2 milioni.

Per il resto la matematica è abbastanza impietosa. Rispetto al 2016, il cinema italiano ha incassato uno Zalone e mezzo, circa 89 milioni di euro, in meno e ha staccato 13,3 milioni di biglietti in meno. Metterla in percentuale fa ancora più impressione. Il numero di presenze è calato del 46,35% arrivando a sfiorare i 17 milioni; mentre la percentuale sui biglietti totali venduti è calata del 44,21%, arrivando a occupare meno del 19% della quota totale. 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Emilia Clarke e Henry Golding protagonisti di Last Christmas

19 Settembre 2018

Mentre Emilia Clarke continua, con precisione chirurgica, a costruirsi una carriera per quando avrà finito di accudire draghi ne Il trono di spade (...

Eddie Murphy protagonista di una commedia ispirata a Due irresistibili brontoloni

19 Settembre 2018

A parte il carattere notoriamente fumantino – vedere, per credere, la reazione disgustata che ebbe nel 2007 quando non vinse l'Oscar per Dreamgirls – si sente la...

In arrivo una miniserie tratta dal memoriale di James Comey, direttore FBI licenziato da Trump

19 Settembre 2018

Breve riassunto delle puntate precedenti: James Comey è stato l'altissimo (203 centimetri) settimo direttore nella storia del FBI, investito del ruolo a metà del...

Addio a Marceline Loridan-Ivens

19 Settembre 2018

Marceline Loridan-Ivens aveva compiuto a marzo i suoi primi novant'anni. E dal momento che dal 1928 a oggi era riuscita nell'impresa di sopravvivere a due mariti, l'ingegnere...

Anthony Mackie e Jamie Dornan in trattative per il fantascientifico Synchronic

19 Settembre 2018

I due factotum Justin Benson e Aaron Moorhead – nella loro carriera da coppia di cineasti hanno ricoperto anche i ruoli di interpreti, sceneggiatori, produttori...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy