Addio a John Gavin, Giulio Cesare in Spartacus

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Ilaria Feole dice che Gioventù bruciata è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 09:40.

Per festeggiare David Cronenberg che verrà premiato con il Leone alla carriera a Venezia 75 abbiamo pensato di rendere disponibili tutti gli articoli archiviati nella nostra collezione Locandine. A partire da La zona morta.

La ricerca di riscatto di un mite toelettatore di cani, la discesa agli inferi di un ex pugile manesco. Il nuovo film del regista di Gomorra torna nella terra di nessuno delle fiabe dark. Premiato come migliore attore al Festival di Cannes il protagonista Marcello Fonte.

Il 18 maggio arriva su Netflix la seconda attesissima stagione di Tredici . Dove eravamo rimasti?

Esiste davvero gente che non ama la musica?

Christophe Honoré quest'anno è al Festival di Cannes con Plaire, aimer et courir vite , in gara anche per la Queer Palm. Vi riproponiamo uno degli Scanners a lui dedicati.

La citazione

«Il banco di prova di un'intelligenza di prim'ordine è la capacità di tenere due idee opposte in mente nello stesso tempo e, insieme, di conservare la capacità di funzionare (Francis Scott Fitzgerald)»

scelta da
Emanuela Martini

cinerama
8060
cineteca
2863
servizi
2649
opinionisti
1687
locandine
988
serialminds
729
scanners
469

News


10 Febbraio 2018

Addio a John Gavin, Giulio Cesare in Spartacus

Si è spento poco prima di compiere 87 anni John Gavin, all'anagrafe Juan Vincent Apablasa. Ad annunciarlo è stato l'amico William Friedkin: «Un triste giorno, il mio grande amico John Gavin è morto questa mattina. È stato uno degli uomini migliori che abbia mai conosciuto e come un fratello per me. Che possa riposare in pace».

Gavin ha avuto, per due decenni, una luminosa carriera davanti alla macchina da presa a Hollywood. Ma il lavoro di attore è stato solo un aspetto di una vita rimarchevole. Negli anni 70, dopo aver diradato i suoi impegni come interprete è stato eletto come presidente del Sindacato attori americano e ha occupato la carica per due mandati, dal 1971 al 1973. E in una parabola simile a quella dell'amico Ronald Regan, a capo del sindacato nei primi anni 60, nel 1981 è stato appuntato dallo stesso presidente ex attore come ambasciatore degli Stati Uniti in Messico, carica ricoperta dal 1981 al 1986.

Come attore, Gavin ha conosciuto il successo alla fine degli anni 50 grazie alla sua doppia collaborazione con Douglas Sirk, in Il tempo di vivere e ne Lo specchio della vita a fianco di Lana Turner. Gli anni 60 cominciano con una stagione impegnativa, ma ricca di soddisfazioni. Nello stesso anno collabora con Michael Curtiz (Olympia), Stanley Kubrick (interpreta Giulio Cesare in Spartacus) e Alfred Hitchcock, che si prende la soddisfazione di scioccarlo sul set di Psycho. L'anno successivo c'è anche tempo per lavorare insieme a Peter Ustinov (Giulietta e Romanoff), mentre nel 1967 è il fidanzato di Mary Tyler Moore agli ordini di George Roy Hill nella commedia musicale MIllie.

John Gavin è anche celebre per aver sfiorato, in due diverse occasioni, il ruolo di James Bond. Nel 1971 aveva già firmato per sostituire George Lazenby in Agente 007. Una cascata di diamanti. Ma i vertici della United Artist bloccarono l'accordo, preferendogli la certezza al botteghino data da Sean Connery. Due anni dopo si ripresenta la stessa occasione e ancora una volta Gavin è a un passo dall'iconico ruolo con licenza di uccidere, ma per Agente 007. Vivi e lascia morire il produttore Harry Saltzman vuole a tutti i costi un attore britannico, finendo con lo scritturare il manzo monoespressione Roger Moore. 

 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Jacques Audiard racconta i motivi del suo esordio con un film in lingua inglese

17 Agosto 2018

Sin dai tempi dei suoi esordi dietro la macchina da presa a metà degli anni '90, non distribuiti in Italia (Regarde les hommes tomber) nonostante i premi a Cannes (Un héros très...

Slender Man: da fenomeno virale ad adattamento cinematografico abbandonato a sé stesso

17 Agosto 2018

Parrebbe quasi un colpo di coda degli dèi del cinema, decisi a non dare soddisfazione sul grande schermo a un'operazione di marketing scaturita da un fenomeno virale. Slender Man...

Addio ad Aretha Franklin, il ricordo di John Landis

17 Agosto 2018

La musica e la voce della Regina del Soul – al secolo Aretha Franklin, scomparsa ieri all'età di 76 a causa di un tumore al pancreas – ha dato letteralmente...

Un protagonista robot per il nuovo film di Tony Kaye

16 Agosto 2018

I casi sono due: o Tony Kaye crede fermamente nel controverso progetto sperimentale 2nd Born, che lo porterà a utilizzare come attore protagonista un...

Anche Bruce Lee in Once Upon a Time in Hollywood

16 Agosto 2018

Le riprese di Once Upon a Time in Hollywood – il cui titolo, reminiscente dei due capolavori di Sergio Leone, già poteva far intuire la portata mastodontica del progetto...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy