I migliori trailer della settimana

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che La morte cavalca a Rio Bravo è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 13:25.

Una serie tv da cominciare? Attenzione, perché secondo Alice Cucchetti è magnetica e non potrete fare a meno di finirla.

La figura del Papa è stato oggetto di recente di una delle nostre liste. Ma se il Papa, più che una presenza, fosse una specie di fantasma irraggiungibile? Ovviamente, secondo Marco Ferreri.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Il blu è un colore caldo, soprattutto se si tratta di un giallo di Simenon raccontato da Amalric.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Life... don't talk to me about life...»

scelta da
Alice Cucchetti

cinerama
8205
cineteca
2990
servizi
2794
opinionisti
1750
locandine
996
serialminds
745
scanners
473

News


12 Febbraio 2018

I migliori trailer della settimana

5. Life of the Party di Ben Falcone, ovvero di come Melissa McCarthy venga lasciata dal marito - ma non per davvero, ché nella realtà è sposata con il regista del film, hanno due figlie e fanno un sacco di film divertenti insieme - e, stufa del suo paio di occhiali dalla montatura troppo ingombrante, decida di ritornare al college. Lo stesso frequentato dalla figlia, chiaramente. Seguono frizzi e lazzi, l'esilarante miglior descrizione di una vagina ultra quarantenne mai data e la certezza che Gillian Jacobs sia in possesso del Graal: all'alba dei 36 anni è ancora scritturata per il ruolo di studentessa universitaria. 

4. Jessica Jones seconda stagione di Melissa Rosenberg, in cui avevamo lasciato l'eponima protagonista a smadonnare dopo aver aggirato l'ostacolo Kilgrave ed essere assurta all'indesiderato ruolo di eroina newyorchese. Nulla di tutto ciò interessa a Jessica Jones, che anche in questa stagione ci tiene a mantere il titolo di protagonista della miglior serie Marvel in circolazione. Non che la concorrenza di Iron Fist sia acerrima. Quindi Krysten Ritter continua a bere fino all'incoscienza perseguitata dai suoi fantasmi, e noi la seguiamo trepidanti nel suo coraggioso abisso.

3. Venom di Ruben Fleischer, è la classica paranza: è fritta, quindi si mangia, ma rimangono molte incognite sulla natura di alcuni elementi. Innanzitutto non è un trailer, ma è troppo lungo per essere un teaser. Secondo poi è il primo esperimento di film all'interno del canone Marvel, ma targato Sony. Però è diretto dal fusto di Benvenuti a Zombieland, e ha per protagonista Tom Hardy. Il cui ultimo film veramente imbarazzante - su una scala che va da Daniel Day-Lewis a Nicolas Cage, diciamo a un livello Gerard Butler - è Una spia non basta: molti attori fanno l'errore di pensare di poter cavare un buon film dalle mani del guercio McG. In conclusione: la speranza sopravvive, e il teaser sotto steroidi non è malvagio.

2. Quello che non so di lei di Roman Polanski, tratto dal romanzo Una storia vera di Delphine de Vigan e presentato fuori concorso allo scorso Festival di Cannes, è quel trailer in cui Eva Green continua a essere una delle donne più affascinanti di sempre pur instillando un'inquietudine diabolica con un paio di sguardi sgranati ben piazzati. Emmanuelle Seigner è l'altro lato della medaglia di questo thriller psicologico di cui nessuno parlerà pur di evitarsi conversazioni in piedi su cartoni di uova a proposito di Polanski.

1. Deadpool 2 di David Leitch, il quale David Leitch è la prossima persona da segnarsi a cui mandare gli auguri di Natale ogni anno. Da stuntman a coordinatore degli stunt, poi attore (più o meno), quindi regista della seconda unità fino a inventarsi John Wick e Atomica bionda, sostanzialmente ridando lustro e cervello cinematografico all'action contemporaneo. E adesso Deadpool 2, il cui trailer rassicura sul fatto che Ryan Reynolds può ben continuare a rompere la quarta parete quanto gli pare: il nostro affetto e le nostre gonadi rimangono intatte. E qualcuno ricordi a Josh Brolin che quest'anno ne compie 50.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Idris Elba potrebbe unirsi al cast di Cats

17 Ottobre 2018

Tecnicamente le pantere nere sono variazioni melaniche dei leopardi, in buona sostanza gatti giganti. Ecco perché la scritturazione di Idris Elba per l'adattamento...

Vera Farmiga e Patrick Wilson saranno nel cast del prossimo Annabelle

17 Ottobre 2018

James Wan continua, con costanza e metodo, a costruire tassello dopo tassello l'universo cinematografico horror di maggior successo di sempre, quello di ...

Willem Dafoe difende il casting di Van Gogh – At Eternity's Gate

17 Ottobre 2018

In un'epoca, a Hollywood, in cui apparentemente la correttezza a tutti i costi prevede che a interpretare un pittore olandese 40enne debba essere un attore olandese sui 40 che abbia anche...

Luca Guadagnino potrebbe trasformare in film un album di Bob Dylan

16 Ottobre 2018

Non che Luca Guadagnino si sia mai limitato al solo cinema. Prima e durante la sua lenta e costante ascesa al gotha degli autori riconosciuti e apprezzati a livello...

Warner Bros. produrrà un film in live action di Tom & Jerry

16 Ottobre 2018

Sicuramente, visto il loro talento per la fuga, Tom & Jerry ci hanno provato a scappare da un destino segnato. Ma, purtroppo per loro e buon per gli innumerevoli amanti dei...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy