A Locarno protagoniste le Voci di donne

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Ilaria Feole dice che In Bruges - La coscienza dell'assassino è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 03:10.

Se vi sono piaciuti Forza maggiore e The square , c'è un invisibile di Ruben Östlund che vi consigliamo di recuperare, presentato alla Quinzaine 2011.

Gianni Amelio racconta I nuovi mostri e riflette sull'Italia e sulla commedia all'italiana. Rileggete la locandina del 2005, il film è in streaming su RaiPlay.

Il 3 dicembre arrivano su Prime Video le prime 5 stagioni di questa serie Marvel. Curiosi? Scoprite di che parla nella nostra recensione.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Certainly it constitutes bad news when the people who agree with you are buggier than batshit.»

scelta da
Lorenza Negri

cinerama
8332
servizi
2864
cineteca
2680
opinionisti
1794
locandine
1004
serialminds
763
scanners
479

News


14 Marzo 2018

A Locarno protagoniste le Voci di donne

In attesa del Festival vero e proprio (dal 1° all'11 agosto), i pardi di Locarno non dormono e, anzi, annunciano il programma della sesta edizione di L'immagine e la parola, evento primaverile del Festival di Locarno che fa parte del più ampio programma della Primavera Locarnese. Quest'anno l'appuntamento di tre giorni, dal 16 al 18 marzo presso il GranRex di Locarno, è dedicato alle Voci di donne: «Donne guidate dai propri desideri, spesso incomprensibili per le società con cui si trovano a confrontarsi: sono madri che non hanno bisogno di legami di sangue per sentirsi tali, sono muse che scendono dal piedistallo per diventare autrici, sono lavoratrici forzate dalla Storia ad assumersi un ruolo difficile o star in declino che non hanno paura di mostrare il loro lato peggiore per poter risorgere».

L'evento verrà inaugurato con la proiezione di Figlia mia di Laura Bispuri, recentemente presentato al Concorso internazionale della Berlinale. Il film racconta la storia di una bambina che scoprirà di essere stata adottata, ma anche la contesa tra due donne che in maniera diversa possono definirsi madri della piccola. Un'opera ambientata in una Sardegna ancestrale, scenario di una narrazione quasi da western, stratificata e tesa, che mostra la capacità della regista di costruire ritratti di donne fuori dagli stereotipi, grazie a due attrici come Valeria Golino e Alba Rohrwacher.

La seconda giornata si aprirà con una tavola rotonda incentrata sulle donne nell'audiovisivo, organizzata con la collaborazione della Ticino Film Commission. Si prosegue alle 16.30 con la scrittrice Antonella Lattanzi che presenterà al pubblico uno dei suoi film preferiti, Che fine ha fatto Baby Jane?. Lattanzi tornerà anche domenica 18 – alle 16.00, presso la Biblioteca Cantonale di Locarno – per leggere alcuni brani del suo ultimo romanzo, Una storia nera (Mondadori), con cui ha affrontato il tema della violenza domestica in un noir dalla prosa essenziale e chirurgica.

La prima serata di sabato 17 marzo, invece, sarà il momento di Susanna Nicchiarelli e del suo Nico, 1988, vincitore della sezione Orizzonti alla scorsa Mostra del cinema di Venezia. È il racconto degli ultimi due anni di vita dell'eponima ex musa di Andy Warhol e cantante dei Velvet Underground, all'anagrafe Christa Päffgen ma meglio conosciuta come la Sacerdotessa delle tenebre. L'ultima serata, quella di domenica 18 marzo (ore 18.00), sarà dedicata alla presentazione di Les Gardiennes di Xavier Beauvois (il regista di Uomini di Dio), che racconta la Grande Guerra dal punto di vista delle donne, rimaste a casa dal fronte e intente a ricoprire un nuovo ruolo nel lavoro dei campi.

Per maggiori informazioni, trovate il programma completo sul sito del Festival di Locarno.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #036

10 Dicembre 2018

Nostalgico Bob
Che forse la vita dovrebbe essere più simile allo spirito con cui gli sportivi affrontano le loro discipline: per i migliori, tendenzialmente, vige la regola...

Addio e grazie per tutte le news #035

7 Dicembre 2018

Anche ai globi dorati viene l'orchite
Comunicate e finalizzate le nomination all'...

Addio e grazie per tutte le news #034

6 Dicembre 2018

Stefano Sollima ci ha preso gusto
E continuerà a fare esplodere cose urlando Iuèssei, Iuèssei. Dopo il discreto successo, sia di critica sia di pubblico, di ...

Addio e grazie per tutte le news #033

5 Dicembre 2018

In lavorazione un film su Diabolik
Che da più di 50 anni sta lì, nel pantheon di quella manciata di titoli di culto del fumetto e della cultura pop italiani, eppure...

CineTRIP #005

5 Dicembre 2018

 

dove andare, cosa vedere e soprattutto perché
5 - 9 dicembre 2018

GITA A COMO (“IN NOIR”)
Il Noir in...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy