Rimandate ulteriormente le riprese del sequel di World War Z

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Pier Maria Bocchi dice che Luci lontane è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 03:00.

Una serie tv da cominciare? Attenzione, perché secondo Alice Cucchetti è magnetica e non potrete fare a meno di finirla.

La figura del Papa è stato oggetto di recente di una delle nostre liste. Ma se il Papa, più che una presenza, fosse una specie di fantasma irraggiungibile? Ovviamente, secondo Marco Ferreri.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Il blu è un colore caldo, soprattutto se si tratta di un giallo di Simenon raccontato da Amalric.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«You Cannot Be Serious! (John McEnroe)»

scelta da
Rinaldo Censi

cinerama
8205
cineteca
2990
servizi
2794
opinionisti
1750
locandine
996
serialminds
745
scanners
473

News


20 Aprile 2018

Rimandate ulteriormente le riprese del sequel di World War Z

L'idea di vedere David Fincher, fra i più influenti autori contemporanei, mettere la mani su un blockbuster fracassone e ad altissimo budget come il sequel di World War Z – dopo essere andato vicino a dirigere, anni fa per Disney, Ventimila leghe sotto i mari – è tuttora una delle più intriganti curiosità da fanta Hollywood. Che, purtroppo, rimarrà tale ancora per tutto il 2018. Il regista di The Social Network, infatti, si è a più riprese dichiarato interessato al progetto (anche per la presenza dell'amico Brad Pitt), ponendo come discrimine la qualità della sceneggiatura.

E proprio a tal riguardo, The Playlist riporta che lo script per il sequel del film diretto nel 2013 da Marc Forster – e scritto (tra gli altri) da Damon Lindelof adattando il bel graphic novel World War Z. La guerra mondiale degli zombie scritto da Max Brooks – è ancora in piena fase di sviluppo. Di più, e ancor più preoccupante: non è chiaro chi, al momento, stia lavorando alla sceneggiatura del seguito, che rimane ferma alle prime, temporanee stesure commissionate a Steven Knight (Locke) e Dennis Kelly (Utopia). E questo nonostante Paramount abbia ottimisticamente deciso di portarsi avanti nella pre-produzione valutando alcune location tra Bilbao, la Svezia e il Texas.

Sia Fincher che Pitt, comunque, non possono lamentarsi per questo ennesimo rinvio. Il regista, infatti, sarà impegnato a partire dalla fine del mese sul set della seconda stagione di Mindhunter, serie Netflix che lo vede coinvolto in veste di produttore e regista, con l'aiuto di talentuosi colleghi come l'Andrew Dominik di L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford e Cogan. Killing Them Softly. Pitt, da par suo, ha appena terminato le riprese del fantascientifico Ad Astra agli ordini di James Gray e quest'estate sarà impegnato sul set tarantiniano di Once Upon a Time in Hollywood.
 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #002

19 Ottobre 2018

Judi Dench realizza il sogno di rendere il suo sguardo ancora più giudicante
Già di suo Judi Dench è in possesso di uno sguardo che, volontariamente o meno...

Michael B. Jordan produttore e protagonista di The Silver Bear

19 Ottobre 2018

Lionsgate ha messo nelle ambiziose mani di Michael B. Jordan il progetto di The Silver Bear, thriller di futura realizzazione che vede...

Premio Cat 2018 al via

19 Ottobre 2018

Saranno Barbara Belzini, Steve Della Casa, Nanni Cobretti e Federico Gironi a giudicare gli aspiranti critici cinematografici che parteciperanno al Premio Cat 2018, il premio dedicato al...

Addio e grazie per tutte le news #001

18 Ottobre 2018

Susan Sarandon sostituisce Diane Keaton nel remake di Stille hjerte... e la lira si impenna!
Nel 2014 c'era questo film danese di Bille August che parlava di...

Annunciati i prossimi progetti di Sylvester Stallone

18 Ottobre 2018

Non che il 72enne Sylvester Stallone, nell'ultimo periodo, si fosse limitato a dare il becchime ai piccioni al parco godendosi il meritato riposo, anzi. Ha da poco terminato le...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy