Addio a Margot Kidder

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Ilaria Feole dice che Non son degno di te è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 08:10.

Ma siamo sicuri che Roma di Alfonso Cuaron meriti il successo che ha avuto? Il sassolino di Giona A. Nazzaro

In autunno dovrebbe arrivare anche in Italia la piattaforma streaming Disney+. Come funzionerà? Quante cose saranno già disponibili? Alice Cucchetti se lo chiede su FilmTv n° 12. Qui ci chiediamo: ci saranno quelli che voglion fare il jazz ?

Arriva una nuova rubrica dedicata alla stand-up comedy: su FilmTv n° 12 Nicola Cupperi inaugura Funny People , dedicata ai comedian e ai loro spettacoli reperibili in streaming. Vi proponiamo una panoramica di questo mondo, realizzata da Alice Cucchetti nel 2015.

Venerdì 22 marzo su Sky Atlantic comincia la quarta stagione di Gomorra - La serie . Su FilmTv n° 12 abbiamo intervistato Marco D'Amore, che in questa stagione è passato alla regia. Ricapitoliamo la terza stagione con questa recensione (e attenzione agli spoiler!).

La mia vita con John F. Donovan è l'ultimo film di Xavier Dolan, in arrivo (speriamo) a breve nelle nostre sale per Lucky Red. A lungo i film di Dolan sono stati invisibili in Italia, ma poi hanno cominciato ad avere una distribuzione in sala, homevideo e streaming. Oggi vi consigliamo di recuperare Laurence Anyways .

La citazione

«Smettete di pensare che la scienza possa aggiustare tutto se le date 3 miliardi di dollari. (Kurt Vonnegut)»

scelta da
Simone Arcagni

cinerama
8520
servizi
3012
cineteca
2761
opinionisti
1865
locandine
1019
serialminds
797
scanners
484

News


15 Maggio 2018

Addio a Margot Kidder

È scomparsa domenica all'età di 69 anni Margot Kidder, l'interprete canadese ricordata e amata dal grande pubblico per aver indossato i panni di Lois Lane al fianco di Christopher Reeve nella saga cinematografica di Superman inaugurata nel 1978.

Per onor di cronaca, essere scelta da Richard Donner per interpretare la co-protagonista di Superman fu, per Margot Kidder, semplicemente la ciliegina sulla torta di un decennio, gli anni '70, di grandissime soddisfazioni professionali. Dopo una lunga gavetta canadese, Kidder si sposta a Los Angeles dove, nel 1970, ottiene immediatamente il primo ruolo di un certo rilievo, al fianco di Gene Wilder nella commedia Che fortuna avere una cugina nel Bronx! Quindi, dopo un periodo di studio a New York per affinare le sue doti recitative, la venticinquenne Kidder torna a Los Angeles e nel 1973 viene scritturata da Brian De Palma come inquietante protagonista di uno dei primi capolavori del regista di Newark, Le due sorelle.

L'anno successivo è fra le protagoniste di un caposaldo del genere horror, Black Christmas (Un Natale rosso sangue); mentre nel 1975, agli ordini di George Roy Hill, condividerà il set de Il temerario con Robert Redford. Nel 1978 si presenta davanti a Richard Donner alle audizioni per il ruolo di Lois Lane e, come ha ricordato lo stesso regista qualche anno fa: «Era piena di charme e davvero divertente. Quando l'ho incontrata per prima volta, è inciampata entrando nell'ufficio del casting e io mi sono semplicemente innamorato di lei. Questa sua goffaggine, era perfetta». Kidder interpreterà Lois Lane in tutti e quattro i film che hanno avuto per protagonista Christopher Reeve, fino al 1987 e a Superman IV.

Nel frattempo non si negherà altre esperienze cinematografiche, fra cui vanno segnalate quella nel 1979 come protagonista di un altro classico dell'orrore, Amityville Horror. O quella nel 1982 al fianco di Richard Pryor nella commedia action State uniti in America

Nei decenni successivi, la carriera di Kidder proseguirà soprattutto tra televisione e teatro – la sua esperienza più memorabile sul palcoscenico sono stati i due anni (2002-2004) in cui è stata in tour con I monologhi della vagina – e con una filosofia traboccante di invidiabile ironia, che lei stessa ha definito così in un'intervista: «Non sono per niente schizzinosa! Accetto praticamente qualsiasi ruolo. Sono la piu grande prostituta dell'isolato. Vivo in una piccola cittadina nel Montana e bisogna trascinarmi fuori di qui per farmi arrivare a Los Angeles, quindi non sono reperibile all'istante. Ma a meno che non si tratti di qualcosa di sessista o di crudele, amo troppo lavorare. E ho fatto tutto e il contrario di tutto, solo che non lo avete mai visto perché spesso sono cose davvero terribili e che vengono trasmesse alle 4 di mattina».

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #098

21 Marzo 2019

I sequel sono come scatole di cioccolatini
Si possono dire tutte le peste e le corna dell'intrattenimento anni '90 – il decennio delle boy band, delle girl band, dei grandi...

Addio e grazie per tutte le news #097

20 Marzo 2019

Natale è arrivato in anticipo?
Oppure è un modo ancora più piacevole del solito per festeggiare la primavera, una nuova forma di rito pagano per celebrare l'equinozio di...

Addio e grazie per tutte le news #096

19 Marzo 2019

La terapia di coppia è un percorso lungo e difficoltoso
A quanto pare, almeno per quest'anno, ci hanno davvero provato fino in fondo a riaggiustare il loro rapporto, al...

Addio e grazie per tutte le news #095        

18 Marzo 2019

Ti amo, poi ti odio, poi ti apprezzo
...

Addio e grazie per tutte le news #094

15 Marzo 2019

India, terra di fini dicitori cinematografici
Sarà che a produrre così tanti film diventa fisiologicamente impossibile sfornare altrettante sceneggiature originali. Sarà...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy