Willem Dafoe si unisce a Anne Hathaway nel cast di The Last Thing He Wanted

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Sergio M. Grmek Germani dice che Sedotti e bidonati è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 10:35.

Se vi sono piaciuti Forza maggiore e The square , c'è un invisibile di Ruben Östlund che vi consigliamo di recuperare, presentato alla Quinzaine 2011.

Gianni Amelio racconta I nuovi mostri e riflette sull'Italia e sulla commedia all'italiana. Rileggete la locandina del 2005, il film è in streaming su RaiPlay.

Il 3 dicembre arrivano su Prime Video le prime 5 stagioni di questa serie Marvel. Curiosi? Scoprite di che parla nella nostra recensione.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Se una rana avesse le ali non sbatterebbe tante volte il culo per terra (John McCabe)»

scelta da
Emanuela Martini

cinerama
8332
servizi
2864
cineteca
2680
opinionisti
1794
locandine
1004
serialminds
763
scanners
479

News


2 Giugno 2018

Willem Dafoe si unisce a Anne Hathaway nel cast di The Last Thing He Wanted

Willem Dafoe è fresco reduce dalla sua terza nomination all'Oscar come Miglior attore non protagonista per The Florida Project e dà segno di voler continuare la sua recente, proficua collaborazione con la nuova generazione di giovani registi americani. Dopo Sean Baker, infatti, Dafoe si affida alle cure di Dee Rees, reduce dal successo del suo secondo film da regista, Mudbound, che ha ottenuto quattro candidature agli scorsi Oscar.

Dafoe sarà co-protagonista – al fianco di Anne Hathaway, confermata qualche settimana or sono – di The Last Thing He Wanted, che come proprio come Mudbound sarà prodotto e distribuito da Netflix e, oltre a essere ovviamente diretto dalla stessa Dee Ress, sarà sceneggiato a quattro mani dalla regista e da Marco Villalobos. 

Nel film Hathaway interpreterà Elena McMahon, giornalista di seconda fascia che si ritrova, suo malgrado, a muoversi in territori pericolosi all'apice dello scandalo Irangate che fra il 1985 e il 1986, quando vennero resi pubblici gli accordi fra Stati Uniti, Iran (all'epoca sottoposto a embargo) e contras nicaraguensi (foraggiati dagli americani per opporsi violentemente al governo filocomunista del loro paese), rischiò di mettere in ginocchio la presidenza Reagan. 

Nel film Dafoe interpreterà il padre di McMahon (Hathaway), costretta ad abbandonare il suo lavoro come reporter politico del The Washington Post per prendersi cura del genitore in seguito alla morte della madre. Bizzarramente, la donna si trova a ereditare il ruolo del babbo come venditore d'armi ai ribelli sudamericani per conto del governo degli Stati Uniti. The Last Thing He Wanted è tratto dall'omonimo romanzo, pubblicato da Joan Didion nel 1996. Le riprese del film dovrebbero cominciare quest'estate.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #035

7 Dicembre 2018

Anche ai globi dorati viene l'orchite
Comunicate e finalizzate le nomination all'...

Addio e grazie per tutte le news #034

6 Dicembre 2018

Stefano Sollima ci ha preso gusto
E continuerà a fare esplodere cose urlando Iuèssei, Iuèssei. Dopo il discreto successo, sia di critica sia di pubblico, di ...

Addio e grazie per tutte le news #033

5 Dicembre 2018

In lavorazione un film su Diabolik
Che da più di 50 anni sta lì, nel pantheon di quella manciata di titoli di culto del fumetto e della cultura pop italiani, eppure...

CineTRIP #005

5 Dicembre 2018

 

dove andare, cosa vedere e soprattutto perché
5 - 9 dicembre 2018

GITA A COMO (“IN NOIR”)
Il Noir in...

Addio e grazie per tutte le news #032

4 Dicembre 2018

I quaderni sciovinisti
C'erano una volta i Cahiers du cinéma, quella rivista fondata nel 1951 da André Bazin e che vantava fra i suoi...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy