I migliori trailer della settimana

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Andrea Fornasiero dice che Stand by Me - Ricordo di un'estate è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 02:50.

Ricordiamo il grande cineasta francese, autore del monumentale Shoah , che ha dedicato la vita a indagare il possibile ruolo dell’immagine nella rappresentazione della storia.

Se fossi una donna sarei scandalizzata dal dibattito sulle quote rosa. Molto probabilmente non amerei essere identificata con un colore appiccicoso, infantile e nauseante come il rosa. Quando un uomo politico o un giornalista usa quel colore per identificare la presenza femminile non lo fa solo per scarsa fantasia, ma per tranquillizzarsi con l’immagine di una signorina dal grembiulino color confetto, tutta pizzi, trine, boccoli e totalmente inoffensiva. Se fossi una donna avrei preferito spaziare dal rosso incandescente al grigio glaciale.

Scorsese-DiCaprio, coppia al fulmicotone. Tre ore di film senza pause (e possibilmente senza tagli). Vi riproponiamo la locandina di Emanuela Martini.

Alice Rohrwacher dirigerà almeno due degli otti episodi della seconda stagione di L'amica geniale , dal titolo Storia del nuovo cognome . Avete già visto la prima?

Quest'anno alla #Berlinale69 non ci sono nomi di grande richiamo cinefilo. Un esempio preso dal passato? Bruno Dumont. Vi riproponiamo la recensione di un suo film, nella homepage della sezione Scanners.

La citazione

«What happened to Gary Cooper? The strong, silent type. That was an American. He wasn’t in touch with his feelings. He just did what he had to do. (David Chase - The Sopranos)»

cinerama
8445
servizi
2967
cineteca
2734
opinionisti
1842
locandine
1014
serialminds
783
scanners
482

News


11 Giugno 2018

I migliori trailer della settimana

5. È nata una stella di Bradley Cooper, dove l'insegnamento è: mai litigare con Lady Gaga. Come pensate di poter vincere con una donna che ha la cazzimma di esordire al cinema in un ruolo da protagonista nel remake di un film che nelle due incarnazioni precedenti è stato interpretato da Judy Garland e Barbra Streisand? Tanto di cappello a Gaga e a Bradley Cooper, che qui debutta come regista e come cantante. Il trailer coraggio della settimana.

4. Halloween di David Gordon Green, che si prospetta come un'esaltante sfida fra nonni: niente di ironico, solo manciate di denti fatti cadere in un bagno pubblico. Il deathmatch, quello vero, tra Laurie Strode/Jamie Lee Curtis vs. Michael Myers/Nick Castle riprende a 40 anni esatti dall'originale di John Carpenter (che qui produce e musica), infischiandosene quanto basta della dozzina scarsa di film realizzati nel frattempo.

3. 7 sconosciuti a El Royale di Drew Goddard, è il ritorno (dopo sei anni) dietro la macchina da presa del giovanotto che, come esordio, aveva regalato al mondo il gioiellino meta Quella casa nel bosco. In questi sei anni Goddard non si è abbrutito sul divano, ma ha conquistato reputazione (World War Z) e nomination agli Oscar (The Martian) come sceneggiatore. La sua pazienza registica è stata ricompensata con un cast che spettina i calvi: Jeff Bridges, Dakota Johnson, Jon Hamm, Chris Hemsworth, Nick Offerman e Russell Crowe.

2. Dragon Trainer - Il mondo nascosto di Dean DeBlois, che dalla regia dicono essere il capitolo finale delle tenere e rocambolesche interazioni fra vichinghi e draghi. Torna Hiccup, l'unico guerriero norreno secco dell'intero circondario, insieme al suo scattante compare alato, la Furia Buia Sdentato. I due dovranno fare l'ultimo sforzo per garantire la convivenza pacifica fra draghi e umani, oltre che per trovare una fidanzata come si deve a Sdentato.

1. Il primo uomo di Damien Chazelle, in cui Josh Singer, sceneggiatore già responsabile di fenomenali acchiappa premi del calibro di Il caso Spotlight e The Post, si ritrova fra capo e collo una miniera d'oro - la biografia ufficiale del primo signore a mettere piede sulla luna, First Man: The Life of Neil A. Armstrong scritta da James R. Hansen - e la consegna nelle mani degli orafi Damien Chazelle e Ryan Gosling, che ne faranno tante piccole statuette a forma di uomo nudo pelato.

Bonus teaser robotico. Bumblebee di Travis Knight, è il primo spin-off della saga tutta tritolo, CGI, inquadrature rotanti e crisi epilettiche che ha reso Michael Bay un uomo ricco e completamente anestetizzato alle esplosioni. Qui, però, Hailee Steinfeld e John Cena hanno preso ordini da Travis Knight, turbo imprenditore prestato al cinema e che, nostro malgrado, dobbiamo ringraziare per i cartoni realizzati da Laika, di cui è amministratore delegato - oltre che regista, nel caso di Kubo e la spada magica.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #077

15 Febbraio 2019

Will, le sorelle Wachowski e il bullet time
Come diamine sarebbe stata la trilogia di Matrix con Will Smith al posto di Keanu...

Addio e grazie per tutte le news #076

14 Febbraio 2019

Qualcuno faccia rilassare James Cameron
C'è un ottimo modo per verificare se l'indole di una persona tende più allo spensierato o all'intenso. Basta portarla al cinema a...

Addio e grazie per tutte le news #075

13 Febbraio 2019

Inizia lo sciopero Apri Tutto
La Academy, la cricca di scienziati che gestisce il baraccone Oscar, ha un problema: da anni la serata di...

CineTRIP #012

13 Febbraio 2019

 

dove andare, cosa vedere e soprattutto perché
14-17 febbraio 2019

UN CINEMINO GRANDE COSÌ
Riapre il Cinemino di...

Addio e grazie per tutte le news #074

12 Febbraio 2019

Il saggio agente di Leonardo DiCaprio
Leonardo DiCaprio è ormai a quel livello professionale in cui – oltre a perpetuare il sogno del dottor Mengele...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy