Werner Herzog sbarca in televisione con Fordlandia

970x250.JPG

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Andrea Fornasiero dice che Stand by Me - Ricordo di un'estate è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 02:50.

Ricordiamo il grande cineasta francese, autore del monumentale Shoah , che ha dedicato la vita a indagare il possibile ruolo dell’immagine nella rappresentazione della storia.

Se fossi una donna sarei scandalizzata dal dibattito sulle quote rosa. Molto probabilmente non amerei essere identificata con un colore appiccicoso, infantile e nauseante come il rosa. Quando un uomo politico o un giornalista usa quel colore per identificare la presenza femminile non lo fa solo per scarsa fantasia, ma per tranquillizzarsi con l’immagine di una signorina dal grembiulino color confetto, tutta pizzi, trine, boccoli e totalmente inoffensiva. Se fossi una donna avrei preferito spaziare dal rosso incandescente al grigio glaciale.

Scorsese-DiCaprio, coppia al fulmicotone. Tre ore di film senza pause (e possibilmente senza tagli). Vi riproponiamo la locandina di Emanuela Martini.

Alice Rohrwacher dirigerà almeno due degli otti episodi della seconda stagione di L'amica geniale , dal titolo Storia del nuovo cognome . Avete già visto la prima?

Quest'anno alla #Berlinale69 non ci sono nomi di grande richiamo cinefilo. Un esempio preso dal passato? Bruno Dumont. Vi riproponiamo la recensione di un suo film, nella homepage della sezione Scanners.

La citazione

«Ognuno prende i limiti del suo campo visivo per i confini del mondo. (Arthur Schopenhauer)»

scelta da
Simone Arcagni

cinerama
8445
servizi
2967
cineteca
2734
opinionisti
1842
locandine
1014
serialminds
783
scanners
482

News


15 Giugno 2018

Werner Herzog sbarca in televisione con Fordlandia

Fordlandia, sulla carta, più che una serie sembra destinata a essere il matrimonio rimandato per troppo tempo tra due anime gemelle. Werner Herzog, probabilmente la miglior cosa mai capitata al cinema, ha accettato di impegnarsi come produttore esecutivo e regista nell'adattamento televisivo del romanzo Fordlandia: The Rise and Fall of Henry Ford's Forgotten Jungle City, pubblicato nel 2009 da Greg Gandin e vincitore del premio Pulitzer.

Gandin racconta il bizzarro 1927 di Henry Ford. Quello che all'epoca era l'uomo più ricco (e fra i più potenti) del mondo, decise di investire nell'immobiliare acquistando un po' di terreni nella Foresta Amazzonica brasiliana. Finì con il portarsi a casa un'area estesa tanto quanto l'Abruzzo. Il progetto iniziale era quello di sfruttare i terreni esclusivamente per la coltivazione degli alberi della gomma, ma si trasformò presto in una vera e propria utopia, la speranza di poter trasferire la società americana e riprodurla nel bel mezzo dell'Amazzonia.

C'è tutto per far scoppiare di gioia il cuore di Herzog, che fa il suo esordio ufficiale nella serialità televisiva di fiction. Nella sua lunga, eclettica, folle carriera, il regista tedesco aveva più volte realizzato progetti (quasi esclusivamente documentari) per il piccolo schermo; e in un paio di occasioni aveva anche sperimentato con la serialità, come nelle otto puntate (andate in onda in Germania fra il '91 e il '92) di Lezione di cinema, o come con la recente On Death Row, presentata alla 62esima berlinale e trasmessa da Channel 4 nel 2012.

La serie – che, dettaglio esilarante, sarà prodotta anche da un califfo della spazzatura come Ashok Amritraj, fra i responsabili di Battaglia per la terra, Street Fighter – La leggenda e Dylan Dog – Il film – non ha ancora una data prevista né per l'inizio della lavorazione, né per la distribuzione. L'adattamento televisivo del romanzo di Grandin è stato affidato a Chris Wilkinson, una carriera da esperto di biopic inaugurata dalla nomination all'Oscar per il copione di Gli intrighi del potere – Nixon e proseguita con le sceneggiature di Alì, Io e Beethoven e Bruce Lee – La grande sfida.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #077

15 Febbraio 2019

Will, le sorelle Wachowski e il bullet time
Come diamine sarebbe stata la trilogia di Matrix con Will Smith al posto di Keanu...

Addio e grazie per tutte le news #076

14 Febbraio 2019

Qualcuno faccia rilassare James Cameron
C'è un ottimo modo per verificare se l'indole di una persona tende più allo spensierato o all'intenso. Basta portarla al cinema a...

Addio e grazie per tutte le news #075

13 Febbraio 2019

Inizia lo sciopero Apri Tutto
La Academy, la cricca di scienziati che gestisce il baraccone Oscar, ha un problema: da anni la serata di...

CineTRIP #012

13 Febbraio 2019

 

dove andare, cosa vedere e soprattutto perché
14-17 febbraio 2019

UN CINEMINO GRANDE COSÌ
Riapre il Cinemino di...

Addio e grazie per tutte le news #074

12 Febbraio 2019

Il saggio agente di Leonardo DiCaprio
Leonardo DiCaprio è ormai a quel livello professionale in cui – oltre a perpetuare il sogno del dottor Mengele...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy