Niente più Superman per Henry Cavill

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Giulio Sangiorgio dice che Il mistero della camera gialla è il film da salvare oggi in TV.
Su TV2000 alle ore 21:05.

È cominciata anche in Italia l'ottava stagione di Il trono di spade , che sarà l'ultima. La settima stagione, se vi ricordate, ci aveva diviso: qui trovate il Perché no di Fiaba Di Martino.

Il 24 aprile è la data in cui usciranno in Francia dvd e bluray di High Life di Claire Denis, con Robert Pattinson e Juliette Binoche. Ancora non è prevista un'uscita nelle sale italiane, ma per l'occasione rispolveriamo la recensione di un altro film invisibile della stessa regista.

State già seguendo su TIMVision la seconda stagione di Killing Eve ? Vi riproponiamo l'intervista doppia alle due attrici protagoniste realizzata per l'arrivo della prima stagione, l'anno scorso.

Remake, reboot, prequel, sequel. E degli adattamenti, non possiamo proprio fare a meno? L'opinione di Roy Menarini.

Michelle Yeoh è appena stata scelta da James Cameron per i tre sequel previsti di Avatar. Vi riproponiamo allora la locandina di Emanuela Martini scritta per il film del 2009.

La citazione

«Revolution is my boyfriend»

cinerama
8590
servizi
3060
cineteca
2790
opinionisti
1889
locandine
1024
serialminds
811
scanners
487

News


12 Settembre 2018

Niente più Superman per Henry Cavill

La notizia, non ancora confermata ufficialmente, è stata battuta dal The Hollywood Reporter e racconta di come Henry Cavill e Warner Bros. siano in procinto di prendere strade separate. Si parla del ruolo di Superman all'interno dell'universo cinematografico DC, ruolo che che l'attore inglese, recentemente apparso come antagonista di Tom Cruise in Mission Impossible: Fallout, ricopre dal 2013, anno di uscita di L'uomo d'acciaio. Cavill ha poi ripreso il mantello rosso del kryptoniano nel 2016, in Batman v. Superman: Dawn of Justice e l'anno in passato in Justice League.

Uno degli oggetti del contendere fra le due parti sarebbe, secondo le voci di corridoio, l'impossibilità di raggiungere un accordo per un cammeo di Superman in Shazam!, il prossimo film targato DC/Warner e in uscita il prossimo 4 aprile. In seguito a questa incomprensione, i rapporti tra Cavill e Warner, anche in vista di un futuro rinnovo del contratto, si sarebbero irrimediabilmente guastati, arrivando fino alla ventilata possibilità di togliere definitivamente il mantello di Superman dalle possenti spalle da triglia dell'interprete inglese. 

A contribuire alla situazione ci hanno pensato anche gli impegni cogenti dell'universo cinematografico DC, che in questo momento sta canalizzando tutte le sue forze per la realizzazione e il lancio del film su Supergirl, che sarà una origin story della supereroina adolescente. Nel caso in cui le voci sulla trama di questo film siano corrette, i servigi di Cavill nei panni di Superman non sarebbero nemmeno richiesti, dal momento che secondo il canone DC, la nascita di Supergirl avviene quando Kal-El è ancora un infante. Si aggiunga che, nei piani della major, non c'è in vista (almeno per qualche altro anno) un ulteriore film dedicato esclusivamente all'alter ego di Clark Kent.

Cavill andrebbe così a raggiungere Ben Affleck, l'altro attore rottamato dopo gli esperimenti – non sempre particolarmente riusciti – dell'universo cinematografico DC. Quando la notizia è stata pubblicata, Warner ha reagito con un comunicato che recita: «Nonostante nessuna decisione riguardante i prossimi film su Superman sia stata presa, abbiamo sempre avuto un grande rispetto per e una grande relazione con Henry Cavill», e che suona molto come quando vieni piantato da qualcuno e ti senti dire: «Non sei tu, sono io». Cavill, comunque, casca in piedi – o meglio, in braccio a Netflix – e saprà consolarsi con il ruolo di protagonista della serie ispirata a The Witcher.

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #112

18 Aprile 2019

Nuvoloso con possibilità di Tarantino
Non ce l'hanno fatta, il Festival di Cannes e Quentin Tarantino, a osare un annuncio irresponsabile e confermare la...

Addio e grazie per tutte le news #111

17 Aprile 2019

Addio a Monkey Punch
La vulgata della bibbia di...

Addio e grazie per tutte le news #110

16 Aprile 2019

Continuiamo così, facciamoci del male
Lo zapping. Che come tutte le attività fatte a mezzo cervello rivelano molto dell'inconscio. All'apice del duopolio Rai/Mediaset era...

Addio e grazie per tutte le news #109

10 Aprile 2019

Almeno questi anziani non hanno la fissa delle slot machine
Ultimamente era già passato il buon Hayao Miyazaki, e nemmeno per la prima volta, a ricordarci una grande...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy