Sta per succedere sul serio: David Fincher dirigerà un film di zombie

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Sergio M. Grmek Germani dice che I prosseneti è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 03:10.

Una serie tv da cominciare? Attenzione, perché secondo Alice Cucchetti è magnetica e non potrete fare a meno di finirla.

La figura del Papa è stato oggetto di recente di una delle nostre liste. Ma se il Papa, più che una presenza, fosse una specie di fantasma irraggiungibile? Ovviamente, secondo Marco Ferreri.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Il blu è un colore caldo, soprattutto se si tratta di un giallo di Simenon raccontato da Amalric.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Quando la leggenda diventa realtà, si stampi la leggenda (John Ford)»

scelta da
Emanuela Martini

cinerama
8205
cineteca
2990
servizi
2794
opinionisti
1750
locandine
996
serialminds
745
scanners
473

News


10 Ottobre 2018

Sta per succedere sul serio: David Fincher dirigerà un film di zombie

Nonostante tutto, World War Z 2 si farà. E si farà eccome, con David Fincher confermato, dopo averci stuzzicato innumerevoli volte ma avere sempre rimandato, come regista. Il sequel del film del 2013, tratto dal romanzo di Max Brooks World War Z. La guerra mondiale degli zombi e diretto da Marc Forster, era stato annunciato già a pochi mesi dall'uscita del primo capitolo, con Juan Antonio Bayona con un contratto già in tasca per la regia. Due anni dopo, però, il regista spagnolo ha lasciato il progetto di World War Z 2, viste anche le lungaggini, per concentrarsi su Jurassic World – Il regno distrutto, abbandonando a se stesso il sequel post-apocalittico zombie.

E alla fine arriva il 2017, con il progetto del seguito che viene resuscitato proprio da David Fincher, che si interessa al progetto grazie all'intercessione dell'amico (e attore protagonista dei World War Z) Brad Pitt e al coinvolgimento, come incaricato alla riscrittura della sceneggiatura, di Dennis Kelly, già creatore della serie Tv inglese Utopia. La stessa che il regista di The Social Network avrebbe fortemente voluto rifare su suolo americano, solo per far saltare il progetto in seguito a dispute economiche con HBO. 

Al netto di tutte le promesse e le conferme del caso, l'inizio delle riprese previsto per quest'anno è saltato a causa del perfezionismo di Fincher (la sceneggiatura non era ancora di suo gusto), degli impegni del regista sul set della serie Mindhunter e di quelli di Pitt con le riprese di Once Upon a Time in Hollywood. Le speranze per World War Z 2 erano ai minimi storici finché ieri, i produttori Dede Gardner e Jeremy Kleiner, raggiunti da Variety, hanno avuto modo di confermare con certezza che sia Pitt sia Fincher parteciperanno alla realizzazione del film, le cui riprese inizieranno a giugno 2019. La data è stata fissata per permettere a Fincher di terminare la post-produzione della seconda stagione di Mindhunter (le cui riprese dureranno fino a dicembre) e per permettere a Kelly di rifinire ulteriormente la sceneggiatura. 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #002

19 Ottobre 2018

Judi Dench realizza il sogno di rendere il suo sguardo ancora più giudicante
Già di suo Judi Dench è in possesso di uno sguardo che, volontariamente o meno...

Michael B. Jordan produttore e protagonista di The Silver Bear

19 Ottobre 2018

Lionsgate ha messo nelle ambiziose mani di Michael B. Jordan il progetto di The Silver Bear, thriller di futura realizzazione che vede...

Premio Cat 2018 al via

19 Ottobre 2018

Saranno Barbara Belzini, Steve Della Casa, Nanni Cobretti e Federico Gironi a giudicare gli aspiranti critici cinematografici che parteciperanno al Premio Cat 2018, il premio dedicato al...

Addio e grazie per tutte le news #001

18 Ottobre 2018

Susan Sarandon sostituisce Diane Keaton nel remake di Stille hjerte... e la lira si impenna!
Nel 2014 c'era questo film danese di Bille August che parlava di...

Annunciati i prossimi progetti di Sylvester Stallone

18 Ottobre 2018

Non che il 72enne Sylvester Stallone, nell'ultimo periodo, si fosse limitato a dare il becchime ai piccioni al parco godendosi il meritato riposo, anzi. Ha da poco terminato le...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy