Luca Guadagnino vuole Dakota Johnson per il sequel di Chiamami col tuo nome

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Sergio M. Grmek Germani dice che I prosseneti è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 03:10.

Una serie tv da cominciare? Attenzione, perché secondo Alice Cucchetti è magnetica e non potrete fare a meno di finirla.

La figura del Papa è stato oggetto di recente di una delle nostre liste. Ma se il Papa, più che una presenza, fosse una specie di fantasma irraggiungibile? Ovviamente, secondo Marco Ferreri.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Il blu è un colore caldo, soprattutto se si tratta di un giallo di Simenon raccontato da Amalric.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Il cinema è come un uomo a cavallo che arriva in una cittadina del West, e noi non sappiamo niente di lui. (Jean-Claude Carrière)»

scelta da
Marianna Cappi

cinerama
8205
cineteca
2990
servizi
2794
opinionisti
1750
locandine
996
serialminds
745
scanners
473

News


11 Ottobre 2018

Luca Guadagnino vuole Dakota Johnson per il sequel di Chiamami col tuo nome

Tre indizi, almeno secondo il detto, fanno una prova. Dopo aver collaborato con Dakota Johnson in A Bigger Splash e in Suspiria, Luca Guadagnino non nasconde la voglia di poterla avere anche nel cast del seguito, ancora in fase embrionale, di Chiamami col tuo nome. E al terzo strike è lecito, quantomeno, farsi venire il dubbio che il regista abbia trovato la sua musa. Non solo: nell'approfondito profilo che il New Yorker ha dedicato all'autore italiano, quest'ultimo si spinge ancora più in là, condividendo il ruolo che ha in mente per l'attrice.

Dice Guadagnino: «Vorrei che Dakota interpretasse la moglie di Oliver, il personaggio di Armie Hammer. Deve essere una di quelle donne del New England, una provocante poco di buono. E lei e Oliver dovrebbero avere, forse, cinque figli». Il regista ha raccontato la sua idea per il casting alla presenza dello stesso Hammer, che ha reagito con un lapidario: «Ottimo».

E alla domanda su quali potrebbero essere le difficoltà di un sequel, Guadagnino mostra il suo lato di giocatore di poker rispondendo: «L'unico problema è il titolo. Non può essere Chiamami col tuo nome 2». Considerato il numero di figli che il regista italiano prevede per i personaggi di Hammer e Johnson, si fa sempre più concreta la predizione che Timothée Chalamet ha fatto poco tempo fa: il salto temporale nel seguito di Chiamami col tuo nome potrà essere paragonato a quelli di Boyhood. Staremo a vedere.
 

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #002

19 Ottobre 2018

Judi Dench realizza il sogno di rendere il suo sguardo ancora più giudicante
Già di suo Judi Dench è in possesso di uno sguardo che, volontariamente o meno...

Michael B. Jordan produttore e protagonista di The Silver Bear

19 Ottobre 2018

Lionsgate ha messo nelle ambiziose mani di Michael B. Jordan il progetto di The Silver Bear, thriller di futura realizzazione che vede...

Premio Cat 2018 al via

19 Ottobre 2018

Saranno Barbara Belzini, Steve Della Casa, Nanni Cobretti e Federico Gironi a giudicare gli aspiranti critici cinematografici che parteciperanno al Premio Cat 2018, il premio dedicato al...

Addio e grazie per tutte le news #001

18 Ottobre 2018

Susan Sarandon sostituisce Diane Keaton nel remake di Stille hjerte... e la lira si impenna!
Nel 2014 c'era questo film danese di Bille August che parlava di...

Annunciati i prossimi progetti di Sylvester Stallone

18 Ottobre 2018

Non che il 72enne Sylvester Stallone, nell'ultimo periodo, si fosse limitato a dare il becchime ai piccioni al parco godendosi il meritato riposo, anzi. Ha da poco terminato le...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy