Appello al voto di oltre 400 registi e attori

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Giulia Bona dice che Benvenuti a Zombieland è il film da salvare oggi in TV.
Su Rai4 alle ore 00:45.

Dopo l’elezione di Donald Trump del 2016, Mauro Gervasini realizza una ricognizione sui film e i cambiamenti a Hollywood durante i due mandati del primo presidente americano nero, Barack Obama. Vi riproponiamo le sue riflessioni.

Siamo gli Oscar, e per rispondere a #OscarsSoWhite ora sì che ci preoccupiamo di dare visibilità agli artisti Neri e Donna! Ma in modo meccanico, superficiale e tutto sommato dannoso. Un'analisi di Ilaria Feole del 2018, pienamente attuale.

Muore a 97 anni la fidanzata d'America, Doris Day, una carriera leggendaria di cantante e attrice ma soprattutto il volto dell' american girl . In una filmografia per lo più dedicata alla commedia brillante scegliamo un titolo diverso, uno dei più famosi thriller di Alfred Hitchcock, per ricordarla.

Il 18 giugno arriva su Sky Atlantic la seconda stagione, ma in origine era una miniserie senza seguito: i nuovi episodi sono tutti diretti da Andrea Arnold, e non vediamo l'ora di tornare a seguire le vicende delle protagoniste di Big Little Lies. La recensione della prima stagione, di Alice Cucchetti.

Questa settimana ripeschiamo dall'archivio un film invisibile contenuto in un numero di Scanners dedicato alle metamorfosi,le trasformazioni, il cambiamento del corpo, il mutamento. Ad un ribaltamento kafkiano, per la precisione, nel caso di questo film di Denis Côté.

La citazione

«All work and no play makes Jack a dull boy»

cinerama
8691
servizi
3127
cineteca
2827
opinionisti
1917
locandine
1031
serialminds
828
scanners
490

News


21 Maggio 2019

Appello al voto di oltre 400 registi e attori

In previsione delle elezioni europee, che si terranno dal 23 al 26 maggio 2019, alcuni cineasti e personalità di spicco del mondo del cinema si sono incontrati durante il festival di Cannes, giunto alla sua 72a edizione. È stata un’occasione per scambiare idee sul futuro dell’Europa, sul principio di una cultura libera e senza frontiere, sostenuta dalla solidarietà fra i paesi. 

L’incontro sulla Croisette ha portato soprattutto alla pubblicazione di un Manifesto che sottolinea l’importanza del voto nelle prossime elezioni. Sono circa 400 i firmatari del Manifesto, promosso da French Film Director’s Guild, Directors’ Fortnight, European Film Academy, Federazione dei registi europei e Society of Audiovisual Authors. Tra i nomi italiani che hanno sostenuto l’iniziativa ci sono Daniele Luchetti, Monica Guerritore, Marco Tullio Giordana e Valeria Golino. 

Oggi alle 17.30 a Cannes, di fronte alla Malmaison, sede del Directors’ Fortnight, è stato annunciato il Manifesto, letto ad alta voce dalla regista francese Céline Sciamma, che partecipa al festival con il film Portrait de la jeune fille en feu
Un evento che ha riunito registi, autori e figure chiave del cinema di tutta Europa per rimarcare l’importanza di sostenere l’Unione fra le nazioni per combattere gli estremismi che cercano di distruggerla. «Dobbiamo rispondere con l’impegno, guidando la lotta delle idee per evitare quella delle armi», suggerisce il Manifesto, che si conclude con l’invito a recarsi alle urne perché «è in gioco il nostro futuro comune, anzi il nostro stesso futuro».

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Resta sempre aggiornato con le notizie più importanti della settimana, tutte le recensioni e le esclusive di Film Tv: iscriviti alla newsletter!

Le ultime news


Addio e grazie per tutte le news #143

14 Giugno 2019

Si stava meglio quando si stava pagani
Non che la chiesa cattolica, in quanto braccio armato, secolare e burocratico della fede che dovrebbe rappresentare, abbia fatto solo...

Addio e grazie per tutte le news #142

13 Giugno 2019

L'amaro calice
Si mettano a letto i bambini, che è arrivato il momento di guardarsi in faccia e parlare di cose scabrose e diseducative. C'è uno spettro umano che si muove...

Addio e grazie per tutte le news #141

11 Giugno 2019

Più Bill Murray per tutti
Il mito di re William, l'anarchico conquistatore di Hollywood, è grande tanto quanto il piffero che gli frega a Bill Murray di...

Addio e grazie per tutte le news #140

10 Giugno 2019

La regina degli ectoplasmi demoniaci
Ci hanno messo un sacco a partire, su quello non ci piove. Ma se le leggi della fisica applicate all'industria cinematografica ci...

Addio e grazie per tutte le news #139

7 Giugno 2019

Divertirsi, ma con moderazione
Sapete chi, fra tutte le persone del mondo, andrebbe obbligatoriamente invitato a ogni compleanno, chi è la vera anima di qualsiasi festa?...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy