Opinionisti: rubriche e editoriali

Opinionisti /// Pensieri cattivi, (col)laterali, editoriali. Dal 2008 ad oggi.

I cancelli del cielo

I cancelli del cielo n° 32/2019

Il genere supereroico e tutte le sue sfumature. Una riflessione di Mauro Gervasini.

Dove eravamo rimasti? Al declino del cinema di genere hollywoodiano (horror escluso). E alla sua rielaborazione sotto mentite spoglie. Faccio una digressione utile: Pedro Armocida e Boris Sollazzo, curatori del volume Ieri, oggi e domani - Il cinema di genere in Italia (Marsilio), sostengono, a ragione, che da noi esista un macrogenere, la commedia, con il quale nel corso del tempo tutti gli altri si sono dovuti confrontare. Il pensiero è un po’ più complicato di così ma sto sintetizzando al massimo. Mi è venuto in mente che ormai anche negli Stati Uniti esiste un solo grande (parlo di dimensioni) contenitore: il cinema dei supereroi Marvel o DC Comics, con dentro un po’ di tutto. Ogni singolo titolo si riferisce a una tipologia di pubblico ma anche a un diverso genere o filone della narrazione per immagini. Si rivolge agli adolescenti il nuovo Spider-Man, però Homecoming abbracciava ancora una dimensione “adulta” mentre Far From Home (recensione sul Film Tv n. 28/2019, ndr) mi sembra proprio a uso e consumo di chi ha dai 10 ai 18 anni. Del resto, di fronte alle mie rimostranze su quanto fosse inutile e brutto, mio figlio, perfettamente in target, mi ha risposto con un eloquente WhatsApp: «A me è piaciuto un B8!». Tornando seri, la classificazione non è difficile. Western (Logan di James Mangold), action (Captain America: The Winter Soldier), horror (da Blade II di Guillermo del Toro a Batman Begins di Christopher Nolan, penso allo Spaventapasseri per dire), commedia demenziale (Thor: Ragnarok) o no (i due Ant-Man), noir (ancora Batman), fantascienza (la saga degli Avengers, Guardiani della galassia) e così via, il giochino non è difficile. I due universi fantastici di riferimento desunti dai fumetti hanno potenzialità illimitate ma rischiano di bastare a se stessi. Indipendentemente dalla qualità dei singoli titoli, è tutto quello che sta al di fuori della dialettica Marvel (quindi Disney) e DC Comics (vale a dire Warner Bros.) a rischiare l’impoverimento.  

E

N° 21 / 2011

Qualcosa è ancora il mondo e la vita

Editoriale

La pedofilia e l’abuso sui minori (il tema di film pur diversissimi come Polisse o Michael)? Può darsi. Riuscire a raccontare l’attualità dell’emigrazione come favola e non come cronaca (come fa Aki Kaurismäki con Le Havre...

Mario Sesti

E

N° 38 / 2014

Love/Hate Revisited

Editoriale

Forse per colmare l’horror vacui successivo alle intense visioni veneziane, mi getto su due serie tv. Una la conosco bene, è Braquo, terza stagione ancora inedita in Italia (cofanetto disponibile online a partire da € 28, con...

Mauro Gervasini

E

N° 11 / 2014

Autoscatto

Editoriale

In quale momento esatto l’autoscatto è diventato un “selfie”? Non vale rispondere che il termine selfie (dall’inglese self made) è già abbondantemente noto, e in uso, tra coloro che frequentano assiduamente i social...

Mauro Gervasini

E

N° 33 / 2010

Toy Story

Editoriale

Hover, robottino rotondo per la pulizia domestica, è nato con un difetto congenito a una spazzola, ma con una coscienza filosofica inusuale per un insieme di fili e circuiti. Finito nel luogo in cui giocattoli e beni durevoli ormai inservibili...

Tommaso Labranca

E

N° 52 / 2013

Rosicando

Editoriale

Succede questo. La grande bellezza di Paolo Sorrentino partecipa al Festival di Cannes 2013, è in competizione ma non ha riscontri né dalla giuria, che lo esclude dal palmarès, né dalla critica straniera, specie francese. Accolto in...

Mauro Gervasini

Archivio Opinionisti

Titolo Rubrica Autore FilmTv n°
Black Mirror n° 43/2019 Black Mirror Andrea Bellavita 43 / 2019
C'è musica dall'altra parte Editoriale Mauro Gervasini 43 / 2019
I cancelli del cielo n° 43/2019 I cancelli del cielo Mauro Gervasini 43 / 2019
Il filo nascosto n° 43/2019 Il filo nascosto Sara Martin 43 / 2019
Visioni dal fondo n° 43/2019 Visioni dal fondo Roy Menarini 43 / 2019
Black Mirror n° 42/2019 Black Mirror Andrea Bellavita 42 / 2019
Christina Hendricks Un post al sole Ilaria Feole 42 / 2019
Il cielo sopra il Nobel Editoriale Roberto Manassero 42 / 2019
Mulholland Drive n° 42/2019 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 42 / 2019
Black Mirror n° 41/2019 Black Mirror Andrea Bellavita 41 / 2019
I cancelli del cielo n° 41/2019 I cancelli del cielo Mauro Gervasini 41 / 2019
Il filo nascosto n° 41/2019 Il filo nascosto Sara Martin 41 / 2019
Il Sassolino n° 41/2019 Il Sassolino Roberto Manassero 41 / 2019
L'ora più buia Editoriale Giulio Sangiorgio 41 / 2019
Visioni dal fondo n° 41/2019 Visioni dal fondo Roy Menarini 41 / 2019
Black Mirror n° 40/2019 Black Mirror Andrea Bellavita 40 / 2019
Glenn Close Un post al sole Ilaria Feole 40 / 2019
Il nostro clown Editoriale Rocco Moccagatta 40 / 2019
Il Sassolino n° 40/2019 Il Sassolino Adriano De Grandis 40 / 2019
Mulholland Drive n° 40/2019 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 40 / 2019
Virgilio Fantuzzi Il lungo addio Roberto Silvestri 40 / 2019
Black Mirror n° 39/2019 Black Mirror Andrea Bellavita 39 / 2019
Il filo nascosto n° 39/2019 Il filo nascosto Sara Martin 39 / 2019
Lo spazio tra di noi Editoriale Giulio Sangiorgio 39 / 2019
Visioni dal fondo n° 39/2019 Visioni dal fondo Roy Menarini 39 / 2019
Anthony Hopkins Un post al sole Ilaria Feole 38 / 2019
Black Mirror n° 38/2019 Black Mirror Andrea Bellavita 38 / 2019
Editoriale n° 38/2019 Editoriale Giulio Sangiorgio 38 / 2019
I cancelli del cielo n° 38/2019 I cancelli del cielo Mauro Gervasini 38 / 2019
Il Sassolino n° 38/2019 Il Sassolino Gianni Canova 38 / 2019

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy