Opinionisti: rubriche e editoriali

Opinionisti /// Pensieri cattivi, (col)laterali, editoriali. Dal 2008 ad oggi.

Il Sassolino

Il Sassolino n° 07/2018

Dopo l'editoriale di Ilaria Feole, la risposta di Pier Maria Bocchi. Parliamo dell' odierno femminile cinematografico ?

Anch’io anch’io anch’io! Posso alzare la mano e dire anch’io una cosa a proposito dell’odierno femminile cinematografico? In quanto uomo, persona consapevole e che cerca di ragionare (almeno me lo auguro), cittadino del mondo (amen), gay (benché preferisca un’altra parola, ma è politicamente scorretta, e di questi tempi è meglio evitare)? Sì? No? Facciamo di sì. Chi ha visto l’ultimo Eastwood potrebbe esclamare «To’ guarda, l’ha sceneggiato una donna!». (E pure esordiente, aggiungerei malizioso). Il sarcasmo di Ilaria Feole nell’editoriale di Film Tv n. 6/2018 è giustificato. Perché è noto, vero? Le donne non capiscono un cazzo di cinema, non sanno fare critica, figuriamoci fare film, tanto quanto i neri hanno l’uccello grosso e i froci (ecco, l’ho detta) hanno uno spiccato senso per l’arredamento e sono dei perfetti “migliori amici e confidenti” delle donne. E il cerchio si chiude, evviva. Pensate siano cliché muffi? Pensateci ancora. Nella sua arroganza provocatoria, Mario Mieli aveva ragione: l’ideologia e la comunicazione di massa dominanti, maschiliste, fallocentriche, eteronormative, e al netto di ogni metrosessualismo ormai omologato e previsto (che non fa più la differenza: capitò anche al camp), hanno paura (e non orrore) della diversità. La quale, ci tengo a sottolinearlo, non si conquista soltanto con una denuncia: è un abito che si prova e indossa da subito, e in un sistema industriale oligarchico è così che il femminile può prendere le misure e le distanze. Alla faccia della parità. Chiedetelo a Roberta Findlay. A Stephanie Rothman. E pure a Doris Wishman. Loro sì che saprebbero dare qualche istruzione per l’uso a questa contemporaneità avida di castighi.

E

N° 35 / 2009

Una Mostra speriamo senza mostri

Editoriale

La Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (così ancora si chiama) è bruttissima e bellissima. Bruttissima perché al Lido arriva di tutto, dalle starlettine e dai politici in cerca di visibilità, ai registi e agli attori...

Aldo Fittante

M

N° 53 / 2013

Mulholland Drive n° 53/2013

Mulholland Drive

E quindi, il cinema regge. Dopato dai 50 milioni di Checco, ma regge. D’altra parte, tra i beni di consumo, è quello che ha subito meno aumenti nell’era della perduta sovranità monetaria: l’ultimo biglietto del vecchio conio costava...

Filippo Mazzarella

d

N° 05 / 2013

detour 108 - poema(r)x senza catene

detour

Inventato protagonista da howardhawks in LineaRossa7000, JamesCaan pilota che non può sporgersi oltre la curva trasognata e tagliata della pista interroga in ogni punto del suo (corto) circuito di vita e cinema (si sa che ogni film è...

Enrico Ghezzi

M

N° 44 / 2016

Mulholland Drive n° 44/2016

Mulholland Drive

Dalla seconda metà degli anni 80 e per buona parte dei primi 90, a Milano c’era una sola multisala: l’Odeon. Otto schermi. Sui primi due (realizzati stuprando uno dei cinema più belli d’Italia e un vecchio e glorioso teatro) transitavano quelli...

Filippo Mazzarella

B

N° 32 / 2016

Black Mirror n° 32/2016

Black Mirror

La prima notizia è che il gruppo Discovery ha offerto a Maria De Filippi di gestire in totale autonomia un canale televisivo, pare in cambio di una somma di tutto rispetto. La seconda è che Maria De Filippi ha rifiutato. Entrambe belle notizie....

Andrea Bellavita

Archivio Opinionisti

Titolo Rubrica Autore FilmTv n°
Blade of the Immortal Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 04 / 2018
Corsi, ricorsi, Accorsi Editoriale Rocco Moccagatta 04 / 2018
Erased Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 04 / 2018
I lunghi capelli della morte Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 04 / 2018
Il giovane tigre Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 04 / 2018
King Arthur - Il potere della spada Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 04 / 2018
La bussola d'oro n° 04/2018 Bussola d'oro Marianna Cappi 04 / 2018
Mulholland Drive n° 04/2018 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 04 / 2018
Team Foxcatcher Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 04 / 2018
Terrore dallo spazio profondo Piattaforma Love Streams Emanuele Sacchi 04 / 2018
Wolf Children - Ame e Yuki i bambini lupo Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 04 / 2018
Black Mirror n° 03/2018 Black Mirror Andrea Bellavita 03 / 2018
Calvario Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 03 / 2018
Contro il destino Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 03 / 2018
El topo Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 03 / 2018
Il giardino delle parole Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 03 / 2018
Il Sassolino n° 03/2018 Il Sassolino Emanuele Sacchi 03 / 2018
Love Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 03 / 2018
Paura e desiderio Piattaforma Love Streams Emanuele Sacchi 03 / 2018
Raman Raghav 2.0 Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 03 / 2018
Refuso gastrico n° 03/2018 Refuso gastrico Adriano Aiello 03 / 2018
Sette minuti dopo la mezzanotte Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 03 / 2018
The Fantastic Water Babes Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 03 / 2018
Una settimana e un giorno Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 03 / 2018
Uomini e topi Editoriale Giulio Sangiorgio 03 / 2018
Visioni dal fondo n° 03/2018 Visioni dal fondo Roy Menarini 03 / 2018
All'ultimo voto Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 02 / 2018
Black Mirror n° 02/2018 Black Mirror Andrea Bellavita 02 / 2018
CJ7 Piattaforma Cineteca - a cura della Redazione - 02 / 2018
Drunken Master Piattaforma Love Streams Emanuele Sacchi 02 / 2018

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy