Opinionisti: rubriche e editoriali

Opinionisti /// Pensieri cattivi, (col)laterali, editoriali. Dal 2008 ad oggi.

Il Sassolino

Il Sassolino n° 07/2018

Dopo l'editoriale di Ilaria Feole, la risposta di Pier Maria Bocchi. Parliamo dell' odierno femminile cinematografico ?

Anch’io anch’io anch’io! Posso alzare la mano e dire anch’io una cosa a proposito dell’odierno femminile cinematografico? In quanto uomo, persona consapevole e che cerca di ragionare (almeno me lo auguro), cittadino del mondo (amen), gay (benché preferisca un’altra parola, ma è politicamente scorretta, e di questi tempi è meglio evitare)? Sì? No? Facciamo di sì. Chi ha visto l’ultimo Eastwood potrebbe esclamare «To’ guarda, l’ha sceneggiato una donna!». (E pure esordiente, aggiungerei malizioso). Il sarcasmo di Ilaria Feole nell’editoriale di Film Tv n. 6/2018 è giustificato. Perché è noto, vero? Le donne non capiscono un cazzo di cinema, non sanno fare critica, figuriamoci fare film, tanto quanto i neri hanno l’uccello grosso e i froci (ecco, l’ho detta) hanno uno spiccato senso per l’arredamento e sono dei perfetti “migliori amici e confidenti” delle donne. E il cerchio si chiude, evviva. Pensate siano cliché muffi? Pensateci ancora. Nella sua arroganza provocatoria, Mario Mieli aveva ragione: l’ideologia e la comunicazione di massa dominanti, maschiliste, fallocentriche, eteronormative, e al netto di ogni metrosessualismo ormai omologato e previsto (che non fa più la differenza: capitò anche al camp), hanno paura (e non orrore) della diversità. La quale, ci tengo a sottolinearlo, non si conquista soltanto con una denuncia: è un abito che si prova e indossa da subito, e in un sistema industriale oligarchico è così che il femminile può prendere le misure e le distanze. Alla faccia della parità. Chiedetelo a Roberta Findlay. A Stephanie Rothman. E pure a Doris Wishman. Loro sì che saprebbero dare qualche istruzione per l’uso a questa contemporaneità avida di castighi.

V

N° 07 / 2014

Visioni dal fondo n° 07/2014

Visioni dal fondo

Una delle strambe reazioni che provo di fronte ai trailer (consumati rigorosamente in sala) è di aver voglia di vedere i film pubblicizzati invece di quello che sta per cominciare. Vado al cinema in anticipo per non perdermi lo slot dei “provini...

Roy Menarini

d

N° 09 / 2013

detour 112 - Vetri inf(r)anti

detour

IL TEMPO È UN’INVENZIONE DEGLI UOMINI INCAPACI DI AMARE. Da troppo (poco) “tempo” (più o meno di tre decenni?) mi porto dietro dentro la frase sublime che apre il “disvelamento” di jacques camatte. Lo so, apre anche una vertigine comica, se si...

Enrico Ghezzi

C

N° 44 / 2010

I cattivi pensieri n° 44/2010

Cattivi pensieri

Vado con mio figlio a vedere un film in 3D in uno di quei multiplex (nel mio caso un Uci, ma capita anche altrove) dove gli occhialini non sono quelli (tecnicamente migliori…) che vengono ritirati dalle maschere della sala e mandati a...

Filippo Mazzarella

C

N° 04 / 2011

I cattivi pensieri n° 04/2011

Cattivi pensieri

Nuove tipologie referendarie, nuovi orizzonti di democrazia. Fiat voluntas dei soliti. Vota “no” e ti fotto, vota “sì” e ti fotto di meno. Sembra Cetto: è Ansa. Che bella giornata, alla fine, potrebbe staccare più biglietti di...

Filippo Mazzarella

E

N° 41 / 2012

Accidia

Editoriale

Da ragazzo associavo la pigrizia allo sguardo bovino delle Demoiselles des bords de la Seine di Courbet, immobili dopo un pasto notevole. Era una pigrizia nobile, da pomeriggio impressionista. Oggi il volto dell’accidia per me coincide...

Tommaso Labranca

Archivio Opinionisti

Titolo Rubrica Autore FilmTv n°
Espagnia Collateral Tommaso Labranca 03 / 2009
Prosit! Collateral Tommaso Labranca 02 / 2009
Tortuga addio Editoriale Mauro Gervasini 02 / 2009
Gerry Collateral Tommaso Labranca 01 / 2009
Il caro amico Harold Editoriale Mario Sesti 01 / 2009
Assalto al cinema Editoriale Mauro Gervasini 17 / 2008
Dopo la tempesta Editoriale Mauro Gervasini 15 / 2008
Dietro quel ghigno Editoriale Mauro Gervasini 14 / 2008
Nature morte Editoriale Mauro Gervasini 09 / 2008
Le cose cambiano Editoriale Aldo Fittante 02 / 2008
Correndo ostinati controvento Editoriale Aldo Fittante 01 / 2008

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy