Opinionisti: rubriche e editoriali

Opinionisti /// Pensieri cattivi, (col)laterali, editoriali. Dal 2008 ad oggi.

Il Sassolino

Il Sassolino n° 13/2018

A voi la fantascienza di Netflix piace? A Filippo Mazzarella no.

Mi piacciono, i film di fantascienza. Quindi. 100 x 10 x 12. Cioè. Milioni di utenti (al ribasso, pare) x $/mese (più o meno) x mesi di un anno (qui non si scappa). Fa la bellezza di 12.000.000.000 di dollari, circa (l’ho scritto con tutti gli zeri così fa più paura). Ma diciamo pure 10. Miliardi di dollari. Fa paura uguale. Togliamo pure le tasse, i costi base, i dipendenti, le licenze, la pubblicità, quello che volete. Ne rimanesse anche uno solo farebbe un po’ paura lo stesso. Io sono ingenuo. Quindi penso che se fossi Mr. Netflix, che gli piacciono i film di fantascienza, e avessi un miliardo da spendere, andrei da James Cameron e gli direi: «Ehi, Jim, c’è una roba sci-fi folle che vuoi fare, tipo che costerebbe 400 milioni di dollari e che ti danno dello scemo e non te li danno? To’, pronti». Uscisse anche una merda (poco probabile), sarebbe una merda di James Cameron. Invece sembra che la logica con cui Netflix produce (o acquisisce, o eredita in dumping da produttori disperati) i suoi originali sia un’altra. Una logica straight-to-video 2.0. Solo che una volta quei film lì costavano 40 mila dollari e oggi ne costano 40 milioni. Prendete la sci-fi, appunto. Mi piace, la sci-fi, sapete. Mute. ARQ. Spectral. The Cloverfield Paradox. Ci metto anche Annientamento, così poi la Feole (e Pezzotta) mi sbranano. E non cito le serie, ché mi vengono i brividi. Ma che roba è? Vie di mezzo tra un upgrade di un Asylum/SyFy e i deliri megalomani di chi si crede Tarkovskij + Carpenter (ma poi non è neanche il Soderbergh di Solaris) non ce ne sono proprio? Mi piace, la sci-fi. Ma non quella di Netflix. 

d

N° 27 / 2011

detour 27 - deep end

detour

Tristezza eterna dell’avanguardia eternamente lì, a pensarsi e a portarsi avanti, nascosta nella sfrontatezza la paura di mancare il proprio stesso treno o di deragliare, di non poter più levare il proprio raglio di incrocio animale. Quante...

Enrico Ghezzi

B

N° 22 / 2014

Black Mirror n° 22/2014

Black Mirror

L’universo post-atomico dopo le Elezioni Europee è stato spazzato dal vento dell’incredulità: cos’è successo? Come è potuto succedere? Nella chiacchiera quotidiana, nei tweet, nei commenti salaci sui social network, ma soprattutto nel luogo...

Andrea Bellavita

E

N° 26 / 2016

Film a zona

Editoriale

Dal Festival di Cannes 2016 siamo tornati con una mappa tascabile del cinema d’oggi. In sole tre zone. Zona uno. Vi abitano registi in attività da decenni. I loro film presentano caratteristiche ricorrenti. Ken Loach vince la Palma d’oro con il...

Bruno Fornara

E

N° 50 / 2011

Noi siamo questa roba qua

Editoriale

Noi siamo quelli, per esempio, che se muore un poeta, dedichiamo IL DIALOGO PROBABILMENTE o il BLADE RUNNER alle sue liriche e alle sue parole velate. Noi siamo quelli che vedono tutto, documentari compresi, e recensiscono tutto, documentari...

Aldo Fittante

E

N° 11 / 2014

Autoscatto

Editoriale

In quale momento esatto l’autoscatto è diventato un “selfie”? Non vale rispondere che il termine selfie (dall’inglese self made) è già abbondantemente noto, e in uso, tra coloro che frequentano assiduamente i social...

Mauro Gervasini

Archivio Opinionisti

Titolo Rubrica Autore FilmTv n°
Giornalista giornalista Editoriale Aldo Fittante 15 / 2009
Parenti Collateral Tommaso Labranca 15 / 2009
Libri Collateral Tommaso Labranca 14 / 2009
Questa dura terra Editoriale Mauro Gervasini 14 / 2009
Opifici Collateral Tommaso Labranca 13 / 2009
Perché tiferò il Trap Editoriale Aldo Fittante 13 / 2009
6-36-66 Collateral Tommaso Labranca 12 / 2009
Il sole non è per loro Editoriale Mauro Gervasini 12 / 2009
Evolution Editoriale Enrica Re 10 / 2009
La solitudine degli uomini connessi Editoriale Enrica Re 10 / 2009
Lifestyle Collateral Tommaso Labranca 10 / 2009
Volpi Collateral Tommaso Labranca 10 / 2009
Bossa Collateral Tommaso Labranca 09 / 2009
Epica Collateral Tommaso Labranca 09 / 2009
Piccole cose di ottimo gusto Editoriale Mauro Gervasini 09 / 2009
Operette morali Editoriale Raffaella Giancristofaro 08 / 2009
Sanremo Collateral Tommaso Labranca 08 / 2009
Il potere della violenza Editoriale Aldo Fittante 07 / 2009
Come cambia la Tv Editoriale Adriana Marmiroli 06 / 2009
Vecchie Collateral Tommaso Labranca 06 / 2009
Carlà Collateral Tommaso Labranca 05 / 2009
Pippi Calzelunghe indaga Editoriale Mauro Gervasini 05 / 2009
Insediamento Collateral Tommaso Labranca 04 / 2009
Lavorando su un sogno Editoriale Aldo Fittante 04 / 2009
America oggi Editoriale Enrica Re 03 / 2009
Espagnia Collateral Tommaso Labranca 03 / 2009
Prosit! Collateral Tommaso Labranca 02 / 2009
Tortuga addio Editoriale Mauro Gervasini 02 / 2009
Gerry Collateral Tommaso Labranca 01 / 2009
Il caro amico Harold Editoriale Mario Sesti 01 / 2009

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy