Opinionisti: rubriche e editoriali

970x250_FI.JPG

Opinionisti /// Pensieri cattivi, (col)laterali, editoriali. Dal 2008 ad oggi.

Visioni dal fondo

Visioni dal fondo n° 17/2018

Ma quanto era comico Alfred Hitchcock? Roy Menarini racconta. Di aule universitarie, cadute nel vuoto, vendette "trasversali".

Trovo sempre un po’ discutibile deridere pubblicamente gli svarioni degli studenti da parte dei docenti universitari. Nel mio caso, cerco di farlo il meno possibile, anche perché l’aneddoto e l’ironia appaiono un po’ ingenerosi, e forse spiegano molto del fastidio che - anche alle ultime elezioni - le élite culturali hanno suscitato. Premessa questa excusatio non petita, faremo un’eccezione. Come ogni anno, tra i titoli che cerco di analizzare in aula c’è La finestra sul cortile, che non è solo un ottimo film di per sé, e quindi autosufficiente a giustificarne la presenza in un corso di Storia del cinema, ma anche utilissimo per le ben note metafore del voyeurismo, per il rapporto tra fotografia e cinema, realtà e rappresentazione, genere e autore, e così via. Arrivati alle sequenze finali, quando Jeff si trova inerme di fronte a Thorwald, si aggrappa al cornicione della finestra e infine cade, è accaduto qualcosa di strano. Quello è il picco della tensione, poiché per la prima volta il diaframma costituito dal buio, dal cortile interno e dal cannocchiale (o dall’obiettivo della macchina fotografica) viene squarciato. L’assassino è nella stanza in carne e ossa, dunque c’è poco da stare tranquilli. Ebbene, nel momento in cui Jeff precipita, l’aula (piena di circa 150 studenti) è esplosa in una risata collettiva, un vero e proprio boato di ilarità. Ora, ci sono due modi per reagire a questa vicenda da parte di un docente. Uno è infuriarsi per quanto avvenuto, scuotere la testa di fronte a una reazione così screanzata, e domandarsi che ne sarà del mondo. Oppure chiedersi (e chiedere, sinceramente incuriositi) perché mai la sequenza abbia suscitato tanta comicità. Le risposte che ho avuto sono di fatto tre: «La scena è girata male, e il modo di cadere di Jeff è ridicolo»; «Uno con una gamba rotta che casca dalla finestra fa ridere», e infine «Non lo so, mi è semplicemente sembrato buffo». Nel primo caso, non c’è alcuna abitudine (né pietà) per le tecniche del passato, e un vecchio film viene percepito come più obsoleto di un quadro o di un disco. Nel secondo, c’è un rifiuto a stare alle regole del genere. Nel terzo, la cosa in sé interessa poco, e il consumo avviene distrattamente, o dettato da emozioni momentanee. In tutti i casi mi sono compiaciuto per aver mostrato Un chien andalou e fatto svenire come ogni anno un paio di persone alla scena dell’occhio tagliato.

E

N° 52 / 2016

La prima Repubblica

Editoriale

Cercando uno sguardo il più possibile analitico sui cinepanettoni 2016 chiedo ad Alberto Pezzotta di scrivere l’articolo che potete leggere a pagina 7 del Film Tv 52/2016. Nel frattempo vedo Un Natale al sud con Massimo Boldi e Fuga...

Mauro Gervasini

E

N° 15 / 2010

Quel bravo ragazzo

Editoriale

La vita è una favolosa rottura di coglioni. Quelli che si mettono comodi rosicano per la rottura di coglioni. Tony Pagoda, invece, pensa solo alla parte favolosa. Italia, 1979: Tony è il crooner neomelodico del momento, eroe dei due mondi, suona...

Mauro Gervasini

V

N° 13 / 2017

Visioni dal fondo n° 13/2017

Visioni dal fondo

Sempre più spesso ci si trova a dover spiegare perché è meglio che in un quartiere ci sia una sala cinematografica al posto di una burgheria o di un negozio di telefonini. A dirlo oggi sembra quasi di essere dei pachidermi della cultura...

Roy Menarini

C

N° 21 / 2012

I cattivi pensieri n° 21/2012

Cattivi pensieri

Un giorno, un maestro zen radunò i discepoli e, agitando un nodoso bastone sotto il loro naso, disse: «Cos’è questo? Dite che è un bastone, e vi bastonerò. Dite che non è un bastone, e vi bastonerò. Ebbene, parlate, pretendo una risposta!»....

Filippo Mazzarella

d

N° 26 / 2012

detour 77 - tu nel deserto

detour

La scala a chiocciola. Di colpo la percepisco, in fondo a uno dei grandi spazi dell’Hangar Bicocca, alla destra dello schermoparete centrale della mostra stupenda (non non non) di yervantgianikian/angelariccilucchi (sembra certo un arbitrio...

Enrico Ghezzi

Archivio Opinionisti

Titolo Rubrica Autore FilmTv n°
Black Mirror n° 52/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 52 / 2017
Dove abitiamo Editoriale Giulio Sangiorgio 52 / 2017
Mulholland Drive n° 52/2017 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 52 / 2017
Punti di vista n° 52/2017 Punti di vista Andrea Lavagnini 52 / 2017
Black Mirror n° 51/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 51 / 2017
Il Sassolino n° 51/2017 Il Sassolino Giulio Sangiorgio 51 / 2017
Punti di vista n° 51/2017 Punti di vista Emanuele Sacchi 51 / 2017
Refuso gastrico n° 51/2017 Refuso gastrico Adriano Aiello 51 / 2017
Riflessi (in)condizionati Editoriale Alice Cucchetti 51 / 2017
Visioni dal fondo n° 51/2017 Visioni dal fondo Roy Menarini 51 / 2017
Black Mirror n° 50/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 50 / 2017
Editoriale n° 50/2017 Editoriale Giulio Sangiorgio 50 / 2017
La bussola d'oro n° 50/2017 Bussola d'oro Marianna Cappi 50 / 2017
Mulholland Drive n° 50/2017 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 50 / 2017
Black Mirror n° 49/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 49 / 2017
Il Sassolino n° 49/2017 Il Sassolino Rocco Moccagatta 49 / 2017
Refuso gastrico n° 49/2017 Refuso gastrico Adriano Aiello 49 / 2017
Se telefonando Editoriale Giulio Sangiorgio 49 / 2017
Visioni dal fondo n° 49/2017 Visioni dal fondo Roy Menarini 49 / 2017
Black Mirror n° 48/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 48 / 2017
In my place Editoriale Giulio Sangiorgio 48 / 2017
La bussola d'oro n° 48/2017 Bussola d'oro Marianna Cappi 48 / 2017
Mulholland Drive n° 48/2017 Mulholland Drive Filippo Mazzarella 48 / 2017
Punti di vista n° 48/2017 Punti di vista Pier Maria Bocchi 48 / 2017
Black Mirror n° 47/2017 Black Mirror Andrea Bellavita 47 / 2017
Il Sassolino n° 47/2017 Il Sassolino Sergio M. Grmek Germani 47 / 2017
La stagione dell'amore Editoriale Luca Beatrice 47 / 2017
Refuso gastrico n° 47/2017 Refuso gastrico Adriano Aiello 47 / 2017
Visioni dal fondo n° 47/2017 Visioni dal fondo Roy Menarini 47 / 2017
Banalità Editoriale Giulio Sangiorgio 46 / 2017

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy