Ce n'è per tutti di Luciano Melchionna - la recensione di FilmTv

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che eXistenZ è il film da salvare oggi in TV.
Su Sky Cinema Suspense alle ore 22:45.

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Ognuno prende i limiti del suo campo visivo per i confini del mondo. (Arthur Schopenhauer)»

scelta da
Simone Arcagni

cinerama
9406
servizi
3881
cineteca
3235
opinionisti
2218
locandine
1096
serialminds
1027
scanners
514
Recensione pubblicata su FilmTv 47/2009

Ce n'è per tutti


Regia di Luciano Melchionna

Inizia con una scalata al Colosseo l'opera seconda di Luciano Melchionna (dopo Gas), che per una buona metà di film fa penzolare i piedi scalzi di Gianluca (Lorenzo Balducci) dall'antico monumento capitolino. Intorno a lui, e al suo disperato gesto, ruotano parenti e amici, emigranti e conduttrici televisive. E una Roma, che vista dall'alto è una cosa, vista da laggiù è un'Italia agghiacciante. Strano registro, surreale e poetico quando a muoversi e a parlare è Gianluca, o la nonna Stefania Sandrelli: quasi felliniano. Greve e insopportabile quando a entrare in scena è chiunque fra gli altri, che siano Ambra Angiolini o Anna Falchi, Micaela Ramazzotti o Giorgio Colangeli. Gianluca è un Diverso, l'ipersensibile in mezzo a una trama di rassegnata superficialità. Soffocato dalla mala (sanità, cultura, politica, televisione, educazione, fede, e chi più ne ha più ne metta) e da personaggi ignoranti, cafoni, sessisti, sofferenti, arrabbiati e persi. Ce n'è per tutti davvero, ce n'è davvero troppo. Inutile sovraccarico di temi e di banali dichiarazioni d'intenti. Va detto, però, che dietro all'errore c'è un'urgenza che si sente. Il desiderio di intervenire su una realtà malata. Ma non ci sono freni, e alla fine neanche le brillanti soluzioni registiche aiutano Melchionna a evitare l'incidente.

Ce n'è per tutti (2009)
Titolo originale: -
Regia: Luciano Melchionna
Genere: Grottesco - Produzione: Italia - Durata: 96'
Cast: Lorenzo Balducci, Stefania Sandrelli, Ambra Angiolini, Micaela Ramazzotti, Giorgio Colangeli, Jordi Mollà, Alessandra Muccioli, Sandro Giordano, Anna Falchi, Claudia Ruffo, Elena Russo, Giselda Volodi, Francesco De Vito

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy