Scanners - Caccia all'inedito

Scanners /// Raccolta di invisibili dimenticati dalla distribuzione italiana.

A Girl Walks Home Alone at Night

Regia: Ana Lily Amirpour

Anno: 2014
Genere: Horror
Produzione: USA
Durata: 101 minuti

Cast: Sheila Vand, Arash Marandi, Marshall Manesh, Mozhan Marnò, Dominic Rains, Rome Shadanloo, Milad Eghbali, Reza Sixo Safai, Ray Haratian, Ana Lily Amirpour

Le strade di Bad City, di notte, non sono raccomandabili per una giovane donna non accompagnata: i lampioni tagliano le ombre come strisce di droga letale, spacciatori rapaci si spostano col favore delle tenebre e al mattino corpi senza vita vengono ammucchiati in una fossa comune a cielo aperto. Avvolta nel chador, la protagonista senza nome dell’esordio nel lungometraggio di Ana Lily Amirpour appare come una vittima remissiva, ma nasconde un segreto: si sveglia al tramonto, scivola come un’ombra lungo i muri e, fingendosi preda, divora i suoi predatori azzannandoli con i canini da vampira. Finché, vagando in cerca del prossimo pasto, si imbatte in Dracula. O meglio, nel costume vampiresco indossato dal goffo Arash, un ragazzo che di spacciatori violenti, criminalità e soprusi non ne può più, e che nella silenziosa e letale fanciulla trova, ricambiato, un’inaspettata anima gemella. Amirpour, classe 1980, è nata in Inghilterra da genitori iraniani e vive negli Usa, ma il suo film - rivelazione del 2014 ai festival di Deauville, Sundance, Sitges e Roma - è interamente recitato in farsi: Bad City, una versione meno glamour (ma altrettanto stilizzata) della Sin City di Miller e Rodriguez, è stata creata nei sobborghi californiani ma evoca un Iran oppressivo e cupo, dove l’orizzonte dei giovani protagonisti non prevede gioia né libertà (tossicodipendenza, prostituzione e miseria sono le sole prospettive). La succhiasangue al centro della storia ha un codice etico rigido: uccide solo uomini, e quasi soltanto uomini che si sono comportati molto male con le donne. Il chador nero, lungo fino ai piedi, strumento di repressione dell’individualità e della sessualità femminile, diventa maschera da vendicatrice, ironico mantello per una donna-pipistrello che affonda i denti nel collo di chi non la rispetta. Quasi una supereroina, un’icona prelevata dall’immaginario a stelle e strisce (il film, prodotto dalla SpectreVision di Elijah Wood, vedi focus, batte bandiera americana) che si aggira a bordo di skateboard e a ritmo di pop persiano in un Iran inventato. Dando vita a un racconto di romanticismo al sangue che non nasconde i suoi punti di riferimento: da Jim Jarmusch a Leos Carax, Ana Lily Amirpour costruisce un boy meets girl tenero e cruento, mixando l’immaginario occidentale e quello mediorientale con la sfacciataggine del talento naturale.

Robot & Frank (2012)

Regia di Jake Schreier

Il futuro è dietro l’angolo: la bibliotecaria Susan Sarandon si dispera perché il contenuto di migliaia di scaffali può essere riversato su un tablet, mentre robot dalla carrozzeria teneramente...

FilmTv n° 48 / 2013

Take This Waltz (2011)

Regia di Sarah Polley

Bisogna essere in due a ballare il tango; il valzer di Sarah Polley si balla in tre ed è impossibile non pestarsi i piedi. Michelle Williams è la giovane moglie del cuoco (di solo pollo) Seth...

FilmTv n° 16 / 2013

Évolution (2015)

Regia di Lucile Hadzihalilovic

Sulla vita del marinaio luoghi comuni e detti popolari si sprecano: hanno una donna in ogni porto, fanno promesse su cui non si può contare. Cosa succede allora se il marinaio è una donna? Alice...

FilmTv n° 45 / 2016

Adieu Berthe - L'enterrement de mémé (2012)

Regia di Bruno Podalydès

Nella galleria di maschi intrappolati allo stadio ombelicale di Podalydès, Armand è il più infantile di tutti, saldamente aggrappato al bimbo che è in lui, e che scopre un nuovo tipo di dolore...

FilmTv n° 30 / 2015

Catch Me Daddy (2014)

Regia di Daniel Wolfe

«Basta una piccola spinta. Qualche cadavere, per 30 giorni. Obiettivi casuali». Così John spiega al figlio adottivo Lee il suo piano per far crollare il sistema America, minare alle fondamenta la...

FilmTv n° 09 / 2016

Archivio Scanners

Titolo Regia Autore FilmTv n°
The Midnight After Fruit Chan Giulio Sangiorgio 07 / 2015
Wu Xia Peter Ho-sun Chan Adriano Aiello 07 / 2015
McCanick Josh C. Waller Claudio Bartolini 05 / 2015
Mea Culpa Fred Cavayé Mauro Gervasini 05 / 2015
Stratos Yannis Economides Giulio Sangiorgio 05 / 2015
A Spell to Ward Off the Darkness Ben Rivers, Ben Russell Giulio Sangiorgio 03 / 2015
At Berkeley Frederick Wiseman Fabrizio Tassi 03 / 2015
The End of Time Peter Mettler Giona A. Nazzaro 03 / 2015
Goodbye, Dragon Inn Ming-liang Tsai Roberto Manassero 01 / 2015
Stray Dogs Ming-liang Tsai Giulio Sangiorgio 01 / 2015
Visage Tsai Ming-liang Roberto Manassero 01 / 2015
Metabolism or When the Night Falls on Bucharest Corneliu Porumboiu Giulio Sangiorgio 52 / 2014
Police, Adjective Corneliu Porumboiu Giulio Sangiorgio 52 / 2014
The Second Game Corneliu Porumboiu Claudio Bartolini 52 / 2014
Night Moves Kelly Reichardt Alice Cucchetti 49 / 2014
Old Joy Kelly Reichardt Giulio Sangiorgio 49 / 2014
Wendy and Lucy Kelly Reichardt Claudio Bartolini 49 / 2014
Eastern Boys Robin Campillo Mauro Gervasini 48 / 2014
Neds Peter Mullan Alice Cucchetti 48 / 2014
Terri Azazel Jacobs Adriano Aiello 48 / 2014
Enemy Denis Villeneuve Claudio Bartolini 47 / 2014
Insensibles Juan Carlos Medina Alice Cucchetti 47 / 2014
Youth in Revolt Miguel Arteta Alice Cucchetti 47 / 2014
See You Next Tuesday Drew Tobia Alice Cucchetti 45 / 2014
Wetlands David Wnendt Mauro Gervasini 45 / 2014
New Orleans, Mon Amour Michael Almereyda Giulio Sangiorgio 44 / 2014
Tchoupitoulas Bill Ross IV, Turner Ross Giulio Sangiorgio 44 / 2014
Treme Ilaria Feole 44 / 2014
Firestorm Alan Yuen Adriano Aiello 43 / 2014
Nameless Gangster Jong-bin Yun Adriano Aiello 43 / 2014

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy