Scanners - Caccia all'inedito

Scanners /// Raccolta di invisibili dimenticati dalla distribuzione italiana.

A Girl Walks Home Alone at Night

Regia: Ana Lily Amirpour

Anno: 2014
Genere: Horror
Produzione: USA
Durata: 101 minuti

Cast: Sheila Vand, Arash Marandi, Marshall Manesh, Mozhan Marnò, Dominic Rains, Rome Shadanloo, Milad Eghbali, Reza Sixo Safai, Ray Haratian, Ana Lily Amirpour

Le strade di Bad City, di notte, non sono raccomandabili per una giovane donna non accompagnata: i lampioni tagliano le ombre come strisce di droga letale, spacciatori rapaci si spostano col favore delle tenebre e al mattino corpi senza vita vengono ammucchiati in una fossa comune a cielo aperto. Avvolta nel chador, la protagonista senza nome dell’esordio nel lungometraggio di Ana Lily Amirpour appare come una vittima remissiva, ma nasconde un segreto: si sveglia al tramonto, scivola come un’ombra lungo i muri e, fingendosi preda, divora i suoi predatori azzannandoli con i canini da vampira. Finché, vagando in cerca del prossimo pasto, si imbatte in Dracula. O meglio, nel costume vampiresco indossato dal goffo Arash, un ragazzo che di spacciatori violenti, criminalità e soprusi non ne può più, e che nella silenziosa e letale fanciulla trova, ricambiato, un’inaspettata anima gemella. Amirpour, classe 1980, è nata in Inghilterra da genitori iraniani e vive negli Usa, ma il suo film - rivelazione del 2014 ai festival di Deauville, Sundance, Sitges e Roma - è interamente recitato in farsi: Bad City, una versione meno glamour (ma altrettanto stilizzata) della Sin City di Miller e Rodriguez, è stata creata nei sobborghi californiani ma evoca un Iran oppressivo e cupo, dove l’orizzonte dei giovani protagonisti non prevede gioia né libertà (tossicodipendenza, prostituzione e miseria sono le sole prospettive). La succhiasangue al centro della storia ha un codice etico rigido: uccide solo uomini, e quasi soltanto uomini che si sono comportati molto male con le donne. Il chador nero, lungo fino ai piedi, strumento di repressione dell’individualità e della sessualità femminile, diventa maschera da vendicatrice, ironico mantello per una donna-pipistrello che affonda i denti nel collo di chi non la rispetta. Quasi una supereroina, un’icona prelevata dall’immaginario a stelle e strisce (il film, prodotto dalla SpectreVision di Elijah Wood, vedi focus, batte bandiera americana) che si aggira a bordo di skateboard e a ritmo di pop persiano in un Iran inventato. Dando vita a un racconto di romanticismo al sangue che non nasconde i suoi punti di riferimento: da Jim Jarmusch a Leos Carax, Ana Lily Amirpour costruisce un boy meets girl tenero e cruento, mixando l’immaginario occidentale e quello mediorientale con la sfacciataggine del talento naturale.

Catch Me Daddy (2014)

Regia di Daniel Wolfe

«Basta una piccola spinta. Qualche cadavere, per 30 giorni. Obiettivi casuali». Così John spiega al figlio adottivo Lee il suo piano per far crollare il sistema America, minare alle fondamenta la...

FilmTv n° 09 / 2016

Le bois dont les rêves sont faits (2015)

Regia di Claire Simon

Per Wikipedia è una «escrescenza non urbanizzata» di Parigi: definizione che subito connota il Bois de Vincennes come un bizzarro organismo autonomo, quasi ferino. Appena fuori dai confini...

FilmTv n° 01 / 2017

Night Fishing (2011)

Regia di Chan-kyong Park

Vincitore dell’Orso d’oro per il miglior cortometraggio alla Berlinale 2011, Night Fishing porta le firme di Park Chan-wook e di suo fratello Chan-kyong, suturate nella sigla a...

FilmTv n° 11 / 2016

Carancho (2010)

Regia di Pablo Trapero

Si sveglia sporca di sangue non (solo) suo, Julia. Lo lava via e prende il solito autobus, vive la sua routine quotidiana. Solo al ritorno a casa, la sera, la provenienza di quel sangue la...

FilmTv n° 40 / 2015

The Fits (2015)

Regia di Anna Rose Holmer

In una palestra-incubatore, dove corpi pubescenti si modellano sulla forma dell’età adulta, l’undicenne Toni si allena sul ring col fratello maggiore, corre per infinite rampe di scale come ogni...

FilmTv n° 43 / 2016

Archivio Scanners

Titolo Regia Autore FilmTv n°
Mains armées Pierre Jolivet Mauro Gervasini 37 / 2013
A cara que mereces Miguel Gomes Giulio Sangiorgio 36 / 2013
Aquele querido mês de agosto Miguel Gomes Giulio Sangiorgio 36 / 2013
Tabu Miguel Gomes Roberto Manassero 36 / 2013
Ai to makoto Takashi Miike Giona A. Nazzaro 34 / 2013
The Broken Tower James Franco Roberto Manassero 34 / 2013
À perdre la raison Joachim Lafosse Fabrizio Tassi 33 / 2013
Möbius Eric Rochant Mauro Gervasini 33 / 2013
Passion Brian De Palma Giulio Sangiorgio 33 / 2013
Le favole di Casimiro Alessio Di Zio Giulio Sangiorgio 32 / 2013
Maniac Franck Khalfoun Claudio Bartolini 32 / 2013
The Brothers Bloom Rian Johnson Roberto Manassero 32 / 2013
Art of Conflict Valeri Vaughn Mauro Gervasini 31 / 2013
Keyhole Guy Maddin Giulio Sangiorgio 31 / 2013
Rengaine Rachid Djaidani Ilaria Feole 31 / 2013
Bad Weather Giovanni Giommi Giulio Sangiorgio 30 / 2013
Come Out and Play Makinov Claudio Bartolini 30 / 2013
Dark Horse Todd Solondz Ilaria Feole 30 / 2013
Glück Doris Dörrie Claudio Bartolini 29 / 2013
Play Ruben Östlund Giulio Sangiorgio 29 / 2013
Mister Lonely Harmony Korine Giulio Sangiorgio 28 / 2013
Trash Humpers Harmony Korine Giulio Sangiorgio 28 / 2013
Umshini Wam. Bring Me My Machine Gun Harmony Korine Giulio Sangiorgio 28 / 2013
Kynodontas Yorgos Lanthimos Giulio Sangiorgio 27 / 2013
The Liability Craig Viveiros Ilaria Feole 27 / 2013
Kill List Ben Wheatley Giulio Sangiorgio 26 / 2013
Merantau Gareth Evans Mauro Gervasini 26 / 2013
Antiviral Brandon Cronenberg Claudio Bartolini 24 / 2013
The Day He Arrives Sang-soo Hong Giulio Sangiorgio 24 / 2013
Welcome to the Rileys Jake Scott Chiara Bruno 24 / 2013

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy