Serial Minds - recensioni di serie TV

Serial Minds /// Le nostre recensioni delle serie, in TV e in streaming.

Atlanta


Stagione: 1

«Non faccio altro che perdere. Forse certe persone devono semplicemente continuare a perdere, per bilanciare l’equilibrio sulla Terra». Lo dice Earn - circa 30 anni, un futuro a Princeton finito nello sciacquone, una figlia da una donna che non lo vuole più, un lavoro che non gli permette di pagarsi l’affitto - rivolgendosi a uno sconosciuto in completo anni 40, su un bus che attraversa Atlanta. Lo sconosciuto svanisce nel nulla, è un’apparizione vagamente lynchiana, e la sequenza, uno dei tanti momenti surreali di cui la prima stagione di Atlanta è disseminata, ci aiuta a spiegare perché è forse il prodotto televisivo più importante del 2016. In primis perché Donald Glover (stand up comedian, sceneggiatore tv nella scuderia di 30 Rock, prossimo volto di Lando Calrissian nello spinoff di Star Wars su Han Solo, autore di dischi rap e r’n’b con lo pseudonimo Childish Gambino) ne è creatore, interprete, regista, produttore e supervisore delle musiche: un’opera concepita e sviluppata da un unico autore, con grande libertà espressiva, come era accaduto a Louis C.K. con Louie (con cui Atlanta condivide il canale Usa, FX, ai cui dirigenti Glover afferma di aver spudoratamente mentito sulla natura del progetto fino a via libera ottenuto). Cosa vuol dire libertà in una serie tv? Per esempio, che non c’è un solo personaggio che compaia in tutti gli episodi; la trama orizzontale (labilmente agganciata all’ambizione di Earn di diventare manager del rampante rapper Paper Boi, che accidentalmente è anche suo cugino) è talvolta accantonata per digressioni lunghe un episodio intero; una puntata è addirittura “sostituita” da un finto approfondimento giornalistico di un’altrettanto fittizia emittente all black (con tanto di spot pubblicitari inventati ad hoc). Ma la grande forza di Atlanta è nella totale coerenza fra forma e contenuto: sarebbe limitante dire che la serie è “inetichettabile”, che oscilla fra dramma, commedia e musical (Atlanta, la città, sta all’hip hop come Nashville sta al country, e lo show è costellato di riferimenti a quel mondo). Ciò che Glover realizza è una sorta di compendio di “cosa significa essere nero, in America, oggi”, dove la comicità è crepata dal perturbante e il gusto per l’assurdo (di dialoghi e invenzioni visive) rispecchia l’assurdo di uno spaccato sociale. Atlanta scansa il racconto di genere, la predica o un esplicito j’accuse e preferisce piuttosto utilizzare una forma narrativa, sospesa fra realismo e surrealismo, che restituisce una quasi costante percezione di disagio, di tensione, di incomprensione culturale al limite del nonsense. Così, quando a rubare la scena a Paper Boi subentra Justin Bieber, la popstar è interpretata, senza che venga fornita alcuna spiegazione, da un attore nero; quando uno dei protagonisti si esercita al tirassegno con la sagoma di un cane, viene guardato con sospetto da chi preferisce sparare a sagome umane; quando Earn si sente un fallito, si trova accanto il fantasma di un elegante sconosciuto che gli offre pane e Nutella. L’appropriazione bianca della cultura nera, l’ineludibile consonanza fra mondo rap e criminalità, l’incombenza delle forze di polizia si traducono, senza essere strillate, in inceppi narrativi, in scambi demenziali, in alterazioni stranianti. Un prodotto, per certi versi, senza precedenti; il più politicamente rilevante in questa grottesca fase di passaggio tra Obama e Trump. 

Anno: 2016
Genere: Commedia
Produzione: USA

Cast: Donald Glover, Brian Tyree Henry, Lakeith Stanfield, Zazie Beetz, Harold House Moore, Cranston Johnson, Emmett Hunter, Rick Holmes, Ashley John, Erskine C. Johnson III

2011 - Commedia

Le strade affollate, lerce e pericolose di una metropoli non sono il posto adatto per crescere figli; meglio i vialetti quieti di una paradisiaca cittadina dei sobborghi. Beh, questione di punti...

Alice Cucchetti
2008 - Horror

Prima di The Walking Dead gli inglesi avevano già portato gli zombie in Tv nel feroce Dead Set, per altro con maggior gusto splatter della serie americana. Soprattutto con un...

Andrea Fornasiero
2008 - Poliziesco

Scritta da Olivier Marchal, l’ex poliziotto regista di 36 Quai des Orfèvres, e interpretata dalla moglie Catherine nei panni del commissario della polizia giudiziaria, Flics è...

Andrea Fornasiero
2011 - Drammatico

Durata quindici anni ma composta di sole sette parti, Prime Supect, la serie regina del poliziesco inglese, scomoda, dettagliata e realistica quasi non risente del passare del tempo....

Andrea Fornasiero
2009 - Commedia

Tra i principali successi della scorsa annata americana, Modern Family racconta una nutrita famiglia che vive nello stesso quartiere: il patriarca Jay si è (ri)sposato con la...

Andrea Fornasiero

Archivio Serial Minds

Titolo Genere Piattaforma Stagione FilmTv n°
BoJack Horseman Animazione Netflix 4 38 / 2017
Crashing Commedia Netflix 1 37 / 2017
Il trono di spade Fantasy - 7 37 / 2017
Il trono di spade Fantasy - 7 37 / 2017
The Tick Supereroi AmazonPrime 1 (prima parte) 37 / 2017
Amazon Reviews: The Musical! Commedia Vimeo Webserie - stagione 1 36 / 2017
Bates Motel Drammatico - 4-5 36 / 2017
The Defenders Supereroi Netflix 1 36 / 2017
Atypical Commedia Netflix 1 34 / 2017
Berlin Station Thriller TIMVision 1 34 / 2017
Compagni di università Commedia Netflix 1 34 / 2017
6ix Horror YouTube Webserie 33 / 2017
Sorelle Drammatico - Miniserie 33 / 2017
The Americans Spionaggio - 5 33 / 2017
Genius Biografico - 1 32 / 2017
Ozark Thriller Netflix 1 32 / 2017
The Last Tycoon Drammatico AmazonPrime 1 32 / 2017
Master of None Commedia Netflix 2 31 / 2017
Our Fascinating Planet Commedia YouTube Webserie 31 / 2017
The Halcyon Drammatico - 1 31 / 2017
Goliath Drammatico AmazonPrime 1 30 / 2017
Orange Is the New Black Drammatico Netflix 5 30 / 2017
Riviera Thriller - 1 30 / 2017
GLOW Commedia Netflix 1 29 / 2017
Preacher Fantasy AmazonPrime 1 29 / 2017
Star Wars: Forces of Destiny Animazione YouTube Webserie 29 / 2017
Fargo Thriller - 3 28 / 2017
Pitch Drammatico - 1 28 / 2017
Silicon Valley Commedia - 4 28 / 2017
Better Call Saul Drammatico Netflix 3 27 / 2017

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy