Serial Minds - recensioni di serie TV

Serial Minds /// Le nostre recensioni delle serie, in TV e in streaming

True Detective


Stagione: 1

Con un minimo di enfasi si è addirittura definito True Detective «la migliore serie tv di tutti i tempi». L’abbiamo sentito dire altre volte (per Breaking Bad, ad esempio), sono giudizi a caldo che valgono fino alla “migliore serie” successiva. Diciamo che il poliziesco diretto da Cary Joji Fukunaga e scritto da Nic Pizzolatto ha il grande merito di equilibrare la densità della narrazione con una regia anche visionaria, o per lo meno non unicamente funzionale al racconto, come avviene nella stragrande maggioranza dei prodotti televisivi a episodi. Fukunaga, nonostante la bellezza del piano sequenza della quarta puntata, non è Orson Welles, ma non resta prigioniero dei cliché o dei “codici” seriali, attenti soprattutto a rendere iconici i protagonisti, sottovalutando dettagli, ambiente e fuori campo. A sorpresa, in True Detective alcune cose fondamentali per capire chi diavolo sia il “Re Giallo” al centro di una rete di indicibili violenze, accadono in un prima o un durante non inquadrato dalla macchina da presa, con i due detective impegnati in diversi piani temporali (8 puntate per 17 anni) a risolvere l’enigma. È quel che di True Detective “non si vede” a essere “cinematico”, non i piani sequenza. Del resto siamo nel sud, in Louisiana, con la musica di T-Bone Burnett e l’eco di vecchi proverbi arcani («Se cerchi l’alligatore che ti ha mangiato il maiale e non lo trovi ricomincia da capo, devi esserci passato sopra», dicono i cajun), per non parlare dei fantasmi che allignano tra i rovi, quelli che ogni tanto tornano da un passato di sopraffazioni e schiavitù. Il feroce banchetto del potere tra paludi che sono per gli States come Salò (di Pasolini) per noi. Cose che Pizzolatto, di New Orleans, sa bene, e che sa meglio di lui, prima di lui, lo scrittore James Lee Burke. Leggetelo, e tutto sarà più chiaro.

Anno: 2014
Genere: Poliziesco
Produzione: Usa

Cast: Matthew McConaughey, Colin Farrell, Woody Harrelson, Rachel McAdams, Michelle Monaghan, Taylor Kitsch, Michael Potts, Kelly Reilly, Tory Kittles, Vince Vaughn

2019 - Commedia drammatica - Netflix

«Ho notato che hai di nuovo finto di masturbarti» dice placida mamma Jean al sedicenne Otis, che ha appena simulato un atto di onanismo disponendo ad arte fazzoletti e riviste porno. Non proprio...

Ilaria Feole
2007 - Musicale

Jemaine Clement e Bret McKenzie sono un vero duo musicale, i Flight of the Conchords, e si autodefiniscono: «Un tempo il quarto più popolare duo di chitarra, digi-bongo acappella-rap-funk-comedy...

Andrea Fornasiero
2011 - Spionaggio

Già nel 2005, la premium cable Showtime aveva cercato di produrre un anti 24 con Sleeper Cell. L’operazione era solo in parte riuscita e aveva sbandato nella 2ª e ultima...

Andrea Fornasiero
2018 - Horror - Netflix

Non è forse così strano. Se nasci a Salem, nel Massachusetts, è probabile che un giorno tu possa diventare un lettore di storie horror. Magari finisce pure che inizi a girare film di quel genere...

Rinaldo Censi
2020 - Commedia drammatica - Netflix

“Stand-up comedian che interpreta una versione semiautobiografica di sé senza nemmeno cambiarsi nome” è un ricco filone presente fin dalle origini della tv, e Feel Good ci si inserisce a...

Alice Cucchetti

Archivio Serial Minds

Titolo Genere Piattaforma Stagione FilmTv n°
In Treatment Drammatico - 1 23 / 2008
Heroes Fantascienza - 2 22 / 2008
I Soprano Gangster - 6 (21) 21 / 2008
Lost Fantascienza - 4 (1-7) 20 / 2008
I Tudors Storico - 1 19 / 2008
Damages Drammatico - 1 18 / 2008
CSI - Scena del crimine Poliziesco - 7 (12-15) 17 / 2008
Californication Commedia - 1 16 / 2008
Mad Men Drammatico - 1 15 / 2008
Life Poliziesco - 1 14 / 2008
Dr. House Drammatico - 4 (1-12) 13 / 2008
Rescue Me Commedia - 1 12 / 2008

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy