Servizi / Interviste

Servizi /// Presentazioni, interviste, Lost Highway, filmografie, approfondimenti.

Bastardi senza (più) gloria


La Berlinale conferma: il suo fondatore è stato un consigliere nazista

I tedeschi devono sempre fare le cose in grande per dimostrare di essere meglio. E come dare loro torto: l'hanno dimostrato con le macchine, con i reich, con le guerre mondiali, e ora ci si mettono anche con la cancel culture. Ché se gli amici alemanni gettano qualcuno dalla rupe dell'oblio, non lo fanno solo quando si è mostrato alla stagista con i mutandoni di lana alle caviglie; ma anche e soprattutto quando di un personaggio pubblico si scopre, seppur tardivamente, un'affiliazione nazista precedentemente rimasta nascosta. È il caso di Alfred Bauer, storico del cinema e primo direttore del Festival internazionale del cinema di Berlino, che i più attenti ricorderanno omaggiato nel nome di uno degli Orsi d'argento - riservato a “film ritenuti particolarmente innovativi e che aprono nuove prospettive sull'arte cinematografica” - assegnati dalla giuria della manifestazione. Premio che è stato spogliato del suo nome sin dall'ultima edizione, dal momento che già alla fine di febbraio il quotidiano tedesco Die Zeit aveva pubblicato le prime indiscrezioni, che svelavano la presunta collaborazione di Bauer con la macchina propagandistica creata da Joseph Goebbels per il regime nazista. Subito dopo lo scoop, la Berlinale aveva commissionato all'istituto di storia contemporanea di Leibniz una ricerca approfondita per stabilire la veridicità delle accuse. Oggi, a qualche mese di distanza, il Festival conferma: Alfred Bauer fu affiliato (fin al 1933) a varie organizzazioni nazionalsocialiste, mentre durante gli ultimi anni del regime fu consigliere del Reichsfilmintendant, posizione creata da Goebbels nel 1942 per accentrare i poteri da direttore artistico dell'industria cinematografica nazionale. “Bauer dev'essere stato consapevole dell'importanza del Reichsfilmintendant all'interno dell'apparato propagandistico del regime nazista. Il suo impiego in quell'ufficio ha contribuito al funzionamento, la stabilizzazione e la legittimazione del regime nazista” dicono i vertici della Berlinale, che non hanno ancora comunicato il nuovo nome dell'ormai ufficialmente ex Premio Alfred Bauer.

Dieci colonne sonore per viaggiare dal divano

Giona A. Nazzaro

L’ARCIDIAVOLO
ARMANDO TROVAIOLI
BLACK CAT RECORDS, 2001
Era l’epoca delle messe beat e Trovaioli compone per la commedia rinascimentale di Ettore Scola il miglior disco beat di tutta la musica...

FilmTv n° 11/2020

I migliori film del decennio 2010-2019 - 03: Mad Max: Fury Road

Alice Cucchetti

A esattamente 30 anni dall’ultima apparizione di Max Rockatansky su grande schermo, e a esattamente 40 da quella di Lo squalo, l’immaginario punk metal post-atomico partorito da George Miller (soprattutto col secondo capitolo ...

FilmTv n° 29/2019

[Speciale Arte e Cinema] Arti nostre

Alessandro Uccelli

Il rapporto tra il cinema italiano e le arti figurative è un’eredità naturale, un fantasma che aleggia da noi più che altrove: italiani pizza, mafia e belle arti. Fin dalle origini, quando non ci si vergognava di “dare una vernice nobilitante”...

FilmTv n° 45/2018

Time has come today

Giona A. Nazzaro

In fondo risale solo all’altro ieri tutto il gran discutere critico relativo al cosiddetto black cinema che, fra la fine degli anni 80 e l’inizio del decennio successivo, dominava le pagine delle riviste specializzate e non solo. Spike...

FilmTv n° 23/2020

Speciale Lost Highway Kubrick - Filmografia - 1964: Il dottor Stranamore

Giulio Sangiorgio

Lo dicono tutti, e qui citiamo Marcello W. Bruno: «Se Lolita è un film erotico che in realtà mette in scena Thanatos, Il dottor Stranamore è un film di guerra che mette in scena Eros». Cioè? Cioè è chiaro che se per la diceria...

FilmTv n° 34/2018

Archivio Servizi

Titolo Autore FilmTv n°
Polvere di stelle Matteo Marelli 19 / 2020
Sotto il velo - Intervista a Ludovico Bessegato Fiaba Di Martino 19 / 2020
5 serie da vedere se sei un eterno teenager Alice Cucchetti 18 / 2020
City of stars Alice Cucchetti 18 / 2020
Don't You Forget About Me Ilaria Feole 18 / 2020
Giovani d'oggi - Intervista a Laura Pigozzi Caterina Bogno 18 / 2020
I film dell'estate - Seconda puntata Pier Franco Brandimarte 18 / 2020
La meglio gioventù Mariuccia Ciotta 18 / 2020
Le scelte di Film Tv - Disney+ Fiaba Di Martino 18 / 2020
Le scelte di Film Tv - RaiPlay Matteo Marelli 18 / 2020
Monica, Ingmar e il desiderio Luca Pacilio 18 / 2020
Speciale Generazione Zero - Intervista a Francesco Lagi e Lorenzo Sportiello Alice Cucchetti 18 / 2020
Teen movie e come uscirne vivi Fiaba Di Martino 18 / 2020
Tornare sul luogo del crimine Ilaria Feole 18 / 2020
Buonasera! Giorgio Simonelli 17 / 2020
Feuilleton #10 - Piccoli racconti d'appendice Carolina Crespi 17 / 2020
I film dell'estate - Prima puntata Pier Franco Brandimarte 17 / 2020
L'unione [a distanza di sicurezza] fa la forza Mauro Gervasini 17 / 2020
Linea del tempo Fiaba Di Martino 17 / 2020
Lynch in corto Emanuele Sacchi 17 / 2020
Restare a casa, con stile Ilaria Feole 17 / 2020
Sembra giallo ma non è Matteo Marelli 17 / 2020
Un paesaggio che non si finisce mai di esplorare Matteo Marelli 17 / 2020
Vento d'estate Alice Cucchetti 17 / 2020
Cosa vi siete messi in testa? Emanuela Martini 16 / 2020
Fuori orario enrico ghezzi, Roberto Turigliatto, Francesco Di Pace, Lorenzo Esposito, Fulvio Baglivi, Simona Fina, Donatello Fumarola, Stefano Francia di Celle, Paolo Luciani 16 / 2020
I giochi pericolosi di Ruben Östlund Emanuele Sacchi 16 / 2020
Le scelte di Film Tv Ilaria Feole 16 / 2020
Mordi, ma poi fuggi? Andrea Bellavita 16 / 2020
Pensiamo ai bambini Fiaba Di Martino 16 / 2020

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy