Servizi / Interviste

Servizi /// Presentazioni, interviste, Lost Highway, filmografie, approfondimenti.

Bastardi senza (più) gloria


La Berlinale conferma: il suo fondatore è stato un consigliere nazista

I tedeschi devono sempre fare le cose in grande per dimostrare di essere meglio. E come dare loro torto: l'hanno dimostrato con le macchine, con i reich, con le guerre mondiali, e ora ci si mettono anche con la cancel culture. Ché se gli amici alemanni gettano qualcuno dalla rupe dell'oblio, non lo fanno solo quando si è mostrato alla stagista con i mutandoni di lana alle caviglie; ma anche e soprattutto quando di un personaggio pubblico si scopre, seppur tardivamente, un'affiliazione nazista precedentemente rimasta nascosta. È il caso di Alfred Bauer, storico del cinema e primo direttore del Festival internazionale del cinema di Berlino, che i più attenti ricorderanno omaggiato nel nome di uno degli Orsi d'argento - riservato a “film ritenuti particolarmente innovativi e che aprono nuove prospettive sull'arte cinematografica” - assegnati dalla giuria della manifestazione. Premio che è stato spogliato del suo nome sin dall'ultima edizione, dal momento che già alla fine di febbraio il quotidiano tedesco Die Zeit aveva pubblicato le prime indiscrezioni, che svelavano la presunta collaborazione di Bauer con la macchina propagandistica creata da Joseph Goebbels per il regime nazista. Subito dopo lo scoop, la Berlinale aveva commissionato all'istituto di storia contemporanea di Leibniz una ricerca approfondita per stabilire la veridicità delle accuse. Oggi, a qualche mese di distanza, il Festival conferma: Alfred Bauer fu affiliato (fin al 1933) a varie organizzazioni nazionalsocialiste, mentre durante gli ultimi anni del regime fu consigliere del Reichsfilmintendant, posizione creata da Goebbels nel 1942 per accentrare i poteri da direttore artistico dell'industria cinematografica nazionale. “Bauer dev'essere stato consapevole dell'importanza del Reichsfilmintendant all'interno dell'apparato propagandistico del regime nazista. Il suo impiego in quell'ufficio ha contribuito al funzionamento, la stabilizzazione e la legittimazione del regime nazista” dicono i vertici della Berlinale, che non hanno ancora comunicato il nuovo nome dell'ormai ufficialmente ex Premio Alfred Bauer.

Cinerama - Speciale Berlinale68

Roberto Manassero

I premi scontentano sempre tutti, a parte ovviamente chi li vince. Adina Pintilie, regista dell’Orso d’oro della Berlinale 68, Touch Me Not (premiato anche come migliore opera prima), con la statuetta in mano aveva il volto raggiante,...

FilmTv n° 10/2018

Immagini & potere

Giulio Sangiorgio, Mauro Gervasini, Alice Cucchetti, Luca Pacilio, Roy Menarini, Andrea Bellavita, Roberto Manassero

Da un saggio di Gianni Canova all’ultimo film di Andrey Zvyagintsev, passando per le serie tv: viaggio nel rapporto tra potere e audiovisivo contemporaneo.

FilmTv n° 50/2017

Cannes 2019: fuori concorso - L'autore al centro

Laura Buffoni, Simone Gattoni, Michael Weber

Tommaso di Abel Ferrara, presentato come evento speciale Fuori concorso al Festival di Cannes 2019, è il primo film prodotto dalla Simila(r), che racconta bene lo spirito e le idee con cui questa nuova realtà si propone nel panorama...

FilmTv n° 20/2019

Cinerama - Speciale Venezia77 (III)

Ilaria Feole

Questa è la terza parte del nostro Speciale Cinerama tutto dedicato alla Mostra del Cinema di Venezia 2020.

Raccoglie le recensioni dei film in concorso visti dai nostri collaboratori fino alla fine della manifestazione.

FilmTv n° 38/2020

Cinerama - Speciale Venezia74

Ilaria Feole

Questa è la prima parte del nostro Speciale Cinerama tutto dedicato alla Mostra del Cinema di Venezia 2017.

Raccoglie le recensioni dei film in concorso visti dai nostri collaboratori fino al 1° settembre 2017.

FilmTv n° 36/2017

Archivio Servizi

Titolo Autore FilmTv n°
Fantastica Moana Andrea Giorgi 26 / 2009
La dimora degli dei Mauro Gervasini 26 / 2009
Velluto Rossellini - Intervista a Isabella Rossellini Enrica Re 26 / 2009
Le scelte di Meryl Aldo Fittante 25 / 2009
Napoli, Bronx Alberto Castellano 25 / 2009
Ora del decesso: 22.39 Arianna Cantoni 25 / 2009
La magia di Re Giorgio Claudio Bartolini 24 / 2009
Loser per vocazione Mario Sesti 24 / 2009
Il martirio dei martiri Giona A. Nazzaro 23 / 2009
Il mito ritorna Silvano Clerici 23 / 2009
Il regno di Lars Claudio Bartolini 23 / 2009
Mann in alto! Andrea Fornasiero 23 / 2009
Revolution Rock Mauro Gervasini 23 / 2009
Se si muovono, uccideteli! Giona A. Nazzaro 22 / 2009
Cuore al Massimo Alberto Castellano 21 / 2009
Speriamo che sia femmina Mauro Gervasini 21 / 2009
Pietro miliare Mario Sesti 20 / 2009
Ante Dux - Intervista a Filippo Timi Cristina Borsatti 19 / 2009
Cenerentola Pop Arianna Cantoni 18 / 2009
Dal covo dei pirati Mauro Gervasini 18 / 2009
Di tutto un Blob - Intervista a enrico ghezzi Mauro Gervasini 18 / 2009
L’uomo che ama (il cinema) Raffaella Giancristofaro 18 / 2009
Ogni cosa è ridicola Andrea Fornasiero 18 / 2009
Pulp Made in Puglia - Intervista a Franco Salvia Andrea Giorgi 18 / 2009
Cavalcarono insieme Mauro Gervasini 17 / 2009
La regola del gioco Giona A. Nazzaro 17 / 2009
Simon goes to Hollywood Andrea Fornasiero 17 / 2009
Il grande Tatti - Intervista a Tatti Sanguineti Mauro Gervasini 16 / 2009
La ballata di un uomo sottile Mauro Gervasini 16 / 2009
Orsi, elefanti, balene: i simboli di un pianeta che sta morendo - Intervista a Mark Linfield Boris Sollazzo 16 / 2009

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy