Servizi / Interviste

Servizi /// Presentazioni, interviste, Lost Highway, filmografie, approfondimenti.

Bastardi senza (più) gloria


La Berlinale conferma: il suo fondatore è stato un consigliere nazista

I tedeschi devono sempre fare le cose in grande per dimostrare di essere meglio. E come dare loro torto: l'hanno dimostrato con le macchine, con i reich, con le guerre mondiali, e ora ci si mettono anche con la cancel culture. Ché se gli amici alemanni gettano qualcuno dalla rupe dell'oblio, non lo fanno solo quando si è mostrato alla stagista con i mutandoni di lana alle caviglie; ma anche e soprattutto quando di un personaggio pubblico si scopre, seppur tardivamente, un'affiliazione nazista precedentemente rimasta nascosta. È il caso di Alfred Bauer, storico del cinema e primo direttore del Festival internazionale del cinema di Berlino, che i più attenti ricorderanno omaggiato nel nome di uno degli Orsi d'argento - riservato a “film ritenuti particolarmente innovativi e che aprono nuove prospettive sull'arte cinematografica” - assegnati dalla giuria della manifestazione. Premio che è stato spogliato del suo nome sin dall'ultima edizione, dal momento che già alla fine di febbraio il quotidiano tedesco Die Zeit aveva pubblicato le prime indiscrezioni, che svelavano la presunta collaborazione di Bauer con la macchina propagandistica creata da Joseph Goebbels per il regime nazista. Subito dopo lo scoop, la Berlinale aveva commissionato all'istituto di storia contemporanea di Leibniz una ricerca approfondita per stabilire la veridicità delle accuse. Oggi, a qualche mese di distanza, il Festival conferma: Alfred Bauer fu affiliato (fin al 1933) a varie organizzazioni nazionalsocialiste, mentre durante gli ultimi anni del regime fu consigliere del Reichsfilmintendant, posizione creata da Goebbels nel 1942 per accentrare i poteri da direttore artistico dell'industria cinematografica nazionale. “Bauer dev'essere stato consapevole dell'importanza del Reichsfilmintendant all'interno dell'apparato propagandistico del regime nazista. Il suo impiego in quell'ufficio ha contribuito al funzionamento, la stabilizzazione e la legittimazione del regime nazista” dicono i vertici della Berlinale, che non hanno ancora comunicato il nuovo nome dell'ormai ufficialmente ex Premio Alfred Bauer.

Italian New Media Wave

Simone Arcagni

BUONE PREMESSE
Per chi non li conosce, i Cross Video Days di Parigi sono forse il più importante appuntamento del mercato dei contenuti digitali. Durante la manifestazione, operatori ed emittenti da tutto il mondo incontrano i lavori...

FilmTv n° 33/2017

The Greatest Showman

Fiaba Di Martino

L’homme qui devait sauver le cinéma. Per “Le Monde”, Christopher Nolan è “l’uomo che doveva salvare il cinema”. Non che poteva, o voleva: l’uomo che doveva. Un imperativo, forse un obbligo morale. Una verità? Il 26 agosto 2020...

FilmTv n° 34/2020

Lucia Mascino: Rosalind Franklin. Il segreto della vita

Marì Alberione

Quando una storia incontra la Storia: è quello che avviene in Il segreto della vita di Anna Ziegler, spettacolo che ha il merito di raccontare un episodio poco noto, ma incentrato su una scoperta scientifica fondamentale, oltre che la...

FilmTv n° 15/2018

Mancia competente #14 - Questione di aspettative

Eddie Bertozzi

Bicchiere mezzo pieno. Bicchiere mezzo vuoto. Dipende tutto da che lato la si vuole guardare. Dipende dalle aspettative, che certo erano alte, ma pensavamo davvero che tutti i nostri problemi si sarebbero risolti nel giro di una stagione?...

FilmTv n° 36/2019

Michail Troika - Intervista a Werner Herzog

Maria Sole Colombo

Herzog incontra Gorbaciov, in sala dal 19 gennaio 2020, è la cronaca di un colloquio storico. Ma è anche l’ultimo tassello di una filmografia titanica e monumentale, nutrita dall’immaginazione di un autore che non rinuncia a raccogliere...

FilmTv n° 02/2020

Archivio Servizi

Titolo Autore FilmTv n°
Mondo topo Mauro Gervasini 49 / 2008
La donna è donna Enrica Re 48 / 2008
Payne per i suoi denti Boris Sollazzo 48 / 2008
La messa infinita Matteo Pollone 47 / 2008
Viaggio all'inizio del mondo Giona A. Nazzaro 47 / 2008
Codice Roman Silvia Colombo 46 / 2008
[RaroVideo] La montagna sacra Mario Sesti 46 / 2008
Al di là delle dune Enrica Re 45 / 2008
Losey, servo di scena Raffaella Giancristofaro 45 / 2008
Fronte popolare Mauro Gervasini 44 / 2008
Cosa guardiamo quando parliamo di cinema Caterina Taricano 43 / 2008
I De Sica Steve Della Casa 43 / 2008
Cimino, il cacciatore di walzer Mario Sesti 42 / 2008
La (nuova) sinfonia di Baricco Enrica Re 42 / 2008
I soldati e il generale - Intervista a Kathryn Bigelow Adriana Marmiroli 41 / 2008
L'uomo sul tetto che scotta Boris Sollazzo 41 / 2008
Paris, cinema Matteo Pollone 41 / 2008
Un altro modo per morire Mauro Gervasini 41 / 2008
[Grandi Vecchi: Callisto Cosulich] Con gli occhi aperti Cristina Borsatti 41 / 2008
[RaroVideo] Lonesome Cowboys enrico ghezzi 40 / 2008
In fabbrica Caterina Taricano 39 / 2008
[Grandi Vecchi: Lietta Tornabuoni] Una donna tutta sola Adriana Marmiroli 39 / 2008
L'eroe del West Mauro Gervasini 38 / 2008
L’altro Silvio Adriana Marmiroli 38 / 2008
Il regista venuto dalla pioggia Giona A. Nazzaro 37 / 2008
Sistema binario Matteo Pollone 37 / 2008
Il signore degli inganni Mario Sesti 36 / 2008
Pasolini Presente Prossimo - Intervista a Giuseppe Bertolucci Enrica Re 36 / 2008
Terra di confine - Intervista a Marco Bechis Mauro Gervasini 36 / 2008
Racconti di antichi amori Cristina Borsatti 35 / 2008

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy