In arrivo su TIMVISION #02

News


9 Novembre 2017

In arrivo su TIMVISION #02

È disponibile dal 10 novembre sulla piattaforma TIMVISION l'ultimo film di Marco Bellocchio, Fai bei sogni, tratto dall'omonimo romanzo autobiografico di Massimo Gramellini edito da Longanesi nel 2012, e sceneggiato dal regista con Edoardo Albinati e Valia Santella.

"Un passato autentico anche se simbolico, terra di illusioni e assenze (di madri, di padri veri e putativi, per i singoli o per la nazione), da contemplare con gli 'occhi spalancati chiusi' come in Kubrick, esattamente il 'gioco' dello sguardo atterrito, ma condiviso, di Massimo bambino e di sua mamma mentre Juliette Gréco in tv si staglia in posa espressionista minacciosa, nel bianco e nero di Claude Barma. Una scena stupenda come altre. Perché è vero: Fai bei sogni dimostra quanto il cinema di Bellocchio, nell’affrontare una narrazione più tradizionale, risulti fragile e rischi l’improbabile, ma sappia restare gigantesco e unico nella densità dei suoi percorsi, con le interpretazioni antinaturalistiche e con gli squarci onirici dove convivono pezzi di cinema, tv e canzonette che non sai mai se percepiti nell’intimo tragico di un bambino adulto oppure se veri segni di un eterno presente." - Mauro Gervasini, FilmTv n° 45/2016, recensione completa qui.

A pochi giorni dall'uscita del film Marco Bellocchio raccontava, in un'intervista rilasciata a Giona A. Nazzaro sullo stesso numero:
"Non sono un filosofo. Non faccio riflessioni di ordine universale. Faccio prima di tutto riferimento alla mia esperienza. Mia madre era una donna buonissima che, purtroppo, sbagliando, ha sacrificato interamente la propria vita per i figli. [...] Per quanto riguarda la madre del romanzo di Gramellini, c’è un senso di insoddisfazione, la soglia di una depressione, nonostante la perfezione domestica, anche se il libro non ne fa riferimento esplicito, pur accennando alla vitalità della donna prima del matrimonio. [...] Fai bei sogni è infedele ma anche fedele al libro. La materia conteneva una serie di elementi profondamente veri da trasformare in cinema. Altrimenti che avrei dovuto fare? Non ho fatto I pugni in tasca 2, né 3 né 5, e me lo attribuisco come merito. In questo caso avevo a disposizione materiale per un’avventura nuova.

(L'intervista integrale è disponibile per gli abbonati a questo indirizzo).

Fai bei sogni di Marco Bellocchio (dal 10 novembre)
Italia / Francia, 2016 - Drammatico - 134 minuti
Torino, 1969. Massimo ha nove anni e perde la mamma, alla quale è legatissimo, in circostanze drammatiche. Non accetta la sua morte e il papà non riesce a gestire il dolore. Nel 1971 il Toro vince per la quarta volta la Coppa Italia e intanto lo stesso Massimo, ma di molti anni più grande, entra nella vecchia casa di famiglia dove trova l’album di mamma con i facciotti dei cantanti di allora immortalati e ritagliati. Giornalista, Massimo fa la gavetta tra Torino e Roma, prima cronista sportivo poi inviato di guerra a Sarajevo, infine la carriera a “La Stampa”, dove la risposta alla lettera di un lettore rimette in circolo il peso del legame con la madre e un lutto mai elaborato.

Guarda il trailer


Le ultime notizie sul mondo Tim Vision


notizia - 20 Novembre 2017

Cosa sta per scadere questa settimana nel catalogo TIMVISION? Quattro ottimi film. Se ve ne manca qualcuno, va senza dubbio recuperato prima possibile!

notizia - 16 Novembre 2017

In arrivo in esclusiva nel catalogo TIMVISION The Good Fight, serie sequel/spinoff di The Good Wife.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy