Il colore dell'erba di Juliane Biasi - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 05/2016

Il colore dell'erba


Regia di Juliane Biasi

Giorgia e Giona sono due adolescenti, molto amiche ed entrambe cieche. Con i loro coetanei condividono una quotidianità fatta di scuola, compiti, sport, bicicletta e primi progetti per la vita adulta che verrà. Ma hanno anche un sogno piccolo, immediato, per la maggior parte delle persone estremamente banale: andare da sole a prendersi un gelato in riva al lago. Naturalmente, una passeggiata di qualche decina di minuti è per loro un faticoso percorso a ostacoli, a tratti insormontabili. Presentato come «il primo film italiano per non vedenti» e realizzato con una grande attenzione al sonoro (grazie al lavoro del sound designer Mirco Mencacci), Il colore dell’erba si aggancia alle sue due giovanissime protagoniste, osservandole da vicino, ma senza mai interferire. E ad abbattere le barriere tra i diversi pubblici (vedenti e non) bastano le parole di Giona e Giorgia, così autenticamente adolescenziali, sempre in bilico tra affettate ingenuità e genuini dolori di crescita; tanto che alcuni accorgimenti visivi (come la manipolazione dei colori del paesaggio) sono perfino superflui per farci conoscere il loro mondo, risultando molto meno efficaci della semplice fotografia di gesti e movimenti. Ad andare maggiormente a segno, allora, è la similitudine, sottolineata il giusto, tra i tentativi delle ragazze di raggiungere la piazza e gli inciampi, le paure, la testardaggine che segnano da sempre il doloroso ed eccitante passaggio tra l’infanzia e la maturità.

 

I 400 colpi

AC
6
Il colore dell'erba (2016)
Titolo originale: -
Regia: Juliane Biasi
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 59'

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy