L'uomo doppio di Cosimo Terlizzi - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 14/2013

L'uomo doppio


Regia di Cosimo Terlizzi

Due anni dopo Folder, Cosimo Terlizzi continua a mantenere aperte cartelle di memoria in movimento, accompagnando lo spettatore nella propria vita, offrendo gentilmente e oscenamente le immagini che testimoniano lo scorrere del suo tempo. In un lavorio costante che è privilegio d'artista, atto liberatorio, soffocante. Fotografie per una mostra, blow up rubati in cerca di verità, videocamere, iPhone e compatte, webcam, voci e volti via Skype, testi, finestre che aprono finestre, corpi che si spostano in tutta Europa, in una cronologia che procede a strappi, di mesi e minuti, nella ricostruzione di un tempo intimo e di una logica personale. Quella che descrive l'autore, lì, al momento del montaggio. Terlizzi, dopo il furore funebre di Folder, elabora il lutto per la scomparsa dell'amica Fabiana, ricomponendo lacerti di vissuto e facendo suo un invito lasciato sulle piastrelle di un bagno: «Distruggi il tuo ego». Ma questi frammenti, infine, correggono: «Conoscilo». E Terlizzi restituisce questo processo cognitivo nei brandelli di un road movie diaristico, che discetta sfacciato e sincero di anima e corpo, istinto e ragione. Domandando alla sostanza del mondo odierno, alle immagini rivolte a sé, in un gesto narcisistico abituale, oggi. E usandole come dispositivo di rivelazione, scandaglio nel teatro quotidiano. Guardando, guardandosi. E guardandosi guardare da mille occhi. Meglio di uno specchio. Dolce, pornografico, a cuore aperto. Soprattutto: un film contemporaneo.

L'uomo doppio (2012)
Titolo originale: -
Regia: Cosimo Terlizzi
Genere: Sentimentale - Produzione: Italia - Durata: 67'
Cast: Cosimo Terlizzi, Damien Modolo, Barbara Modugno, William Ranieri, Paolo Romagnoli

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy