Vietato morire di Teo Takahashi - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 09/2013

Vietato morire


Regia di Teo Takahashi

In una Roma spettrale, quasi irriconoscibile se non per qualche iconica sequenza (nella zona della Stazione Termini), si incrociano una manciata di storie di tossicodipendenti cronici. Nessun proclama, nessun falso moralismo, nessuna denuncia se non quella di una disperata disperazione vissuta quotidianamente con paradossale, spiazzante dignità. Tra la comunità di recupero di Villa Maraini, piazze e strade livide di rabbia e rassegnazione, i personaggi (reali) affrontano il muro dell'abbandono sociale e della ghettizzazione. E se non fosse per un manipolo di operatori sociali della Croce Rossa, spesso ex tossicodipendenti, la tragedia assumerebbe contorni ancor più apocalittici. A dispetto del cognome, il regista Teo Takahashi è un 24enne nato proprio nella Capitale, con all'attivo numerosi cortometraggi (tra i lavori, fin dai titoli emblematici, segnaliamo Se Dio esiste è un piatto di carbonara, La morte giusta). Il suo è uno sguardo adulto aggrappato alla vita che trasforma le emergenze e le essenze borderline in manifesti poetici. «Spero di essere riuscito a far trapelare la celata bellezza che si trova dietro ogni esistenza, anche in quelle più difficili e drammatiche» ha dichiarato con pudica ambizione. Vietato morire (altro titolo che andrebbe adottato), tra le molte suggestioni, porta in dote comprensione, solidarietà e un afflato umanista necessario, indispensabile, doveroso, utile, essenziale.

Vietato morire (2013)
Titolo originale: -
Regia: Teo Takahashi
Genere: Documentario - Produzione: Italia - Durata: 69'
Cast: Veronica Davoli, Arianna Di Cori, Mitia Di Leonardo, Cristiania Gaggioli, Marcello Magalotti, Rocco Orsini, Franco Piroscia, Patrick Ramalho, Mario Retacchi, Giancarlo Rodoquino

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy