Project Nim di James Marsh - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 11/2012

Project Nim


Regia di James Marsh

1973. Il comportamentista Herb Terrace ha un'idea fissa: uno scimpanzé, se cresciuto alla stregua di un cucciolo d'uomo, è in grado di sviluppare un linguaggio. La verifica, che si scopre incerta e quasi implode nel tragico, ha ovviamente la forma di un esperimento: il Project si chiama Nim, dal nome dell'animale, e, se non dimostra la tesi del linguista, ne mostra chiaramente i limiti, suoi e dell'umanità che gli gravita intorno. James Marsch (premio Oscar per Man on Wire) non bada eccessivamente al côté scientifico: se i grafici punteggiano la parabola dell'apprendimento di Nim nel mondo del linguaggio dei segni, sono le parole dette dai protagonisti di fronte alla mdp il vero oggetto del documentario. Perché, figlio del cinema di Errol Morris, Project Nim organizza materiale d'archivio, ricostruzione mimetica, drammatizzazione fiction, dichiarazioni frontali, per raccontare una vicenda straordinaria che svela l'ordinarietà degli uomini, la mediocrità degli ideali, i giochi di potere dei sentimenti, lo scacco di arroganti interpretazioni del mondo (dalla psicoanalisi alla cecità dell'animalismo radicale, passando per l'utopia hippie), sovrastrutture egoistiche che non sanno riconoscere le esigenze dell'altro e tantomeno i propri errori. O i dolori inflitti a Nim, uno scimpanzé, semplicemente.

Project Nim (2011)
Titolo originale: Project Nim
Regia: James Marsh
Genere: Documentario - Produzione: Gb/USA - Durata: 93'
Cast: Nim Chimpsky, Stephanie LaFarge, Herbert Terrace, Wer LaFarge, Jenny Lee, Laura-Ann Petitto, Bill Tynan, Joyce Butler, Renne Falitz, Bob Ingersoll

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Vuoi vedere il film in streaming?

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy