Blood Story di Matt Reeves - la recensione di FilmTv

Recensione pubblicata su FilmTv 39/2011

Blood Story


Regia di Matt Reeves

2008. Un 12enne, una giovane vampira. Lasciami entrare è un gioiello mélo capace di cristallizzare i dissidi dell'adolescenza in forma horror. Raffinatamente fondato sulla sottrazione, su dubbi che lasciano spazio ad ambiguità fertili, tarli che scavano nello spettatore e incarnano le contraddizioni di un'età e un mondo. Un racconto di genere che si fa parabola stratificata sulla formazione dell'Individuo, sull'accettazione dell'Altro. 2010. Del film di Alfredson, Blood Story è l'instant remake: o, meglio, la traduzione per il mercato statunitense. Reeves (Cloverfield) ricontestualizza la storia in New Mexico, si affida a un cast di giovani talenti (lo Smit-McPhee di The Road, la Moretz di Kick-Ass) e si ancora all'originale: quasi timoroso, tenta di restituirne l'atmosfera astratta, producendo una copia carbone. Con piccole significative differenze che addomesticano il prodotto senza omologarlo: i riferimenti a Reagan ammiccano a un momento di chiusura degli Usa verso l'alterità; il tema del voyeurismo ed espedienti di messa in scena accentuano l'ipotesi di una narrazione/proiezione mentale del protagonista; la musica, certi dettagli (e una microscopica censura) saturano quei vuoti, emotivi e narrativi, che disorientavano lo spettatore; il budget sostanzioso annulla il fascino kitsch straniante dei pacchiani effetti digitali. Hollywood divora, smussa le asperità e digerisce.

Blood Story (2010)
Titolo originale: Blood Story
Regia: Matt Reeves
Genere: Drammatico - Produzione: Gran Bretagna/Usa - Durata: 116'
Cast: Kodi Smit-McPhee, Chloë Grace Moretz, Richard Jenkins, Cara Buono, Elias Koteas, Sasha Barrese, Dylan Kenin, Chris Browning, Ritchie Coster, Dylan Minnette

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Aggiungi questo contenuto
ai tuoi articoli salvati.

Aggiungi questo film
a quelli che vuoi vedere.

Manda il testo di questo
articolo a un amico.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy